Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

MotoGP Americhe 2024, le pagelle di Austin

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    MotoGP Americhe 2024, le pagelle di Austin






    l Gran Premio delle Americhe è stata una gara pazzesca, la più bella dell'anno ma anche tra le migliore delle ultime stagioni. A vincerla un Maverick Vinales perfetto, ma non si può non dare 10 anche al rookie Pedro Acosta. Bravissimo anche Enea Bastianini, mentre Martin e Bagnaia escono, per forza di cosa, ridimensionati da questo weekend a stelle e strisce. Bravo Diggia e anche Marquez, nonostante la caduta, non puà prendere un'insufficienza netta.


    MAVERICK VINALES - VOTO 10 L'uomo del weekend! Dopo la prima curva era 11°, ha rimontato come un diavolo riuscendo a vincere a suon di sorpassi perentori. Se continua così il mondiale diventa un obiettivo.

    PEDRO ACOSTA - VOTO 10 Alla terza gara in MotoGP non solo è lì a lottare e sportellare con le leggende e con i veterani, ma è già in grado di insegnargli qualcosa! Oggi ci ha fatto divertire, un talento pazzesco!

    ENEA BASTIANINI - VOTO 9 Occhio perché la Bestia ha fame, sta crescendo ed è sempre lì con gli altri nomi, più pronunciati del suo. Questo 3° posto vale anche la seconda piazza in un mondiale mai così aperto.

    JORGE MARTIN - VOTO 7 Ci prova in ogni modo a vincerla, anche ''rovinando'' la gara a Vinales in curva 1. Bravo ad andare in testa, ma a un certo punto si spegne e scivola indietro. Lotta, ma scivola ancora.

    FRANCESCO BAGNAIA - VOTO 6,5 Un passo avanti rispetto a Portimao, ma il mondo va veloce e lui per ora fatica a tenere il passo. Austin è una pista strana, ok, ma se vuole conservare il titolo deve fare uno step.

    MARC MARQUEZ - VOTO 5,5 È vero, è caduto, ma non si può dargli un'insufficienza netta. Ha fatto una gara pazzesca, e forse l'avrebbe anche potuta vincere, Vinales permettendo. Il campionissimo sta tornando.

    FABIO DI GIANNANTONIO - VOTO 8 È rimasto in MotoGP per il rotto della cuffia, ma sta dimostrando di esserne un degno partecipante, proprio come aveva fatto sul finire del 2023. Dopo un avvio sfortunato, finalmente un buon risultato.

    JACK MILLER - VOTO 5 L'australiano è protagonista di una prima parte di gara da 8, ma nella quale ha chiesto probabilmente troppo alle gomme, come spesso fa, sprofondando infine fino a una poco lusinghiera 13° posizione.
    I voti degli altri


    MARCO BEZZECCHI - VOTO 6,5

    BRAD BINDER - VOTO 6

    ALEIX ESPARGARO - VOTO 6

    Da motorbox







  • Font Size
    #2
    5,5 a Marquez? Marq mi sta sulle balle come nessun’altro al mondo, ma, a parte la caduta (che in moto ci sta) era minimo minimo da 7.

    Comment


    • Font Size
      #3
      Credo che MM almeno un 6 lo meriti; alla fine ha fatto anche podio nella sprint...

      Comment


      • Font Size
        #4
        Originally posted by mike1964 View Post
        Credo che MM almeno un 6 lo meriti; alla fine ha fatto anche podio nella sprint...
        E' che se no non riuscivano a dare 8 a Diggia........

        Comment


        • Font Size
          #5
          senza esagerare, ma... a uno che in un wend fa' suo

          Pole
          Sprint
          WarmUp (valore 0, ma insomma...)
          Giro veloce
          Gara

          dagliela una LODE, via...

          Comment


          • Font Size
            #6
            assolutamente d'accordo con voi.
            5,5 a MM93, per quanto possa stare sulle balle, è veramente poco. Merita sicuramente più di sei
            Avrei messo la lode a Vinales ed a Pecco avrei dato un 5,5 - 6

            Comment


            • Font Size
              #7
              Binder voto 6?
              Deve ringraziare che miller cuoce sempre le gomme altrimenti sarebbe finito pure dietro di lui

              Comment

              X
              Working...
              X