Announcement

Collapse
No announcement yet.

V4 e radiatore racing

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • V4 e radiatore racing

    Buonasera a tutti,
    sto facendo montare il radiatore racing di Febur sulla mia V4. Domanda ai possessori che hanno fatto questa modifica (anche con un altro radiatore); siete in qualche modo riusciti a mantenere la centralina (ed il motorino) ABS sul lato destro della moto o avete rimosso tutto e installato tubazioni dirette?

  • #2
    Il radiatore MB mantiene la posizione dell’attuatore dell’ABS
    (il cavetto rosso-nero è il mantenitore batteria)
    .

    share image
    Last edited by maxiena; 26-07-19, 19:13.

    Comment


    • #3
      Grazie mille!

      Comment


      • #4
        salve anche io monto febur ho fatto modificare, direttamente da loro secondo mie specifiche l'ingresso dl tubo superiore dell'olio in modo da mantenere la centralina abs al suo posto

        Comment


        • #5
          Attenzione perché sostituendo il
          radiatore di serie con altri aftermarket, soprattutto se privi di ventole, ci sono problemi di garanzia!

          Comment


          • #6
            Originally posted by giammatto View Post
            salve anche io monto febur ho fatto modificare, direttamente da loro secondo mie specifiche l'ingresso dl tubo superiore dell'olio in modo da mantenere la centralina abs al suo posto
            Avrei dovuto fare anche io così... ho risolto facendo un po' di re-layout della pompa dell'ABS....

            Comment


            • #7
              Originally posted by stradivari View Post
              Attenzione perché sostituendo il
              radiatore di serie con altri aftermarket, soprattutto se privi di ventole, ci sono problemi di garanzia!
              Motivo per il quale ho deciso di lasciar perdere, preferisco portargli la moto fusa che avere problemi di garanzia

              Comment


              • #8
                Originally posted by stradivari View Post
                Attenzione perché sostituendo il
                radiatore di serie con altri aftermarket, soprattutto se privi di ventole, ci sono problemi di garanzia!
                Anche portando la moto in pista ci sono problemi di garanzia
                La velocità non ha mai ucciso nessuno....è diventare improvvisamente statici che crea problemi.
                Andare in moto non è un reato (provincia di arezzo esclusa)

                Comment


                • #9
                  Originally posted by biondob View Post

                  Anche portando la moto in pista ci sono problemi di garanzia
                  No se rimane "tecnicamente" di serie (o comunque si montano pezzi originali o "ammessi" tipo l'Akra) e si fa la manutenzione in Ducati.

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by stradivari View Post

                    No se rimane "tecnicamente" di serie (o comunque si montano pezzi originali o "ammessi" tipo l'Akra) e si fa la manutenzione in Ducati.
                    comunque è una assurdità, se ad esempio uno vuole cambiare sospensioni ha già perso la garanzia...

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Desmo16 View Post

                      comunque è una assurdità, se ad esempio uno vuole cambiare sospensioni ha già perso la garanzia...
                      Ovviamente dipende dal "guasto"; se cambi le sospensioni e si rompe il motore, non credo facciano obiezioni, però prima di dire che è un assurdità , andiamo a vedere quante case mantengono la garanzia anche per l'uso in pista...............
                      sigpic

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by Nostradamus View Post

                        Ovviamente dipende dal "guasto"; se cambi le sospensioni e si rompe il motore, non credo facciano obiezioni, però prima di dire che è un assurdità , andiamo a vedere quante case mantengono la garanzia anche per l'uso in pista...............
                        Nessuna (e giustamente direi). Ovviamente Ducati, che prevede un'imponente manutenzione ordinaria aggiuntiva per le moto uso racing, non è diversa. Radiatore o meno, se gli porti una moto che abbia evidenti segni di utilizzo in circuito, salvo non vogliano consapevolmente essere ingannati ed ingannare conseguentemente l'ispettore (magari per tenersi buono un cliente), gli interventi li paghi di tasca tua.

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by stradivari View Post

                          No se rimane "tecnicamente" di serie (o comunque si montano pezzi originali o "ammessi" tipo l'Akra) e si fa la manutenzione in Ducati.
                          Appunto... hai dato uno sguardo a cosa prevede la manutenzione per utilizzo in circuito?

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by Luca990 View Post

                            Nessuna (e giustamente direi). Ovviamente Ducati, che prevede un'imponente manutenzione ordinaria aggiuntiva per le moto uso racing, non è diversa. Radiatore o meno, se gli porti una moto che abbia evidenti segni di utilizzo in circuito, salvo non vogliano consapevolmente essere ingannati ed ingannare conseguentemente l'ispettore (magari per tenersi buono un cliente), gli interventi li paghi di tasca tua.
                            Non è proprio così, è ovvio che se uno fa regolarmente solo pista, parlare di garanzia "standard" ha poco senso, nel caso di Ducati la pista è "consentita", ma ovviamente a livello occasionale/amatoriale, mentre per altri mezzi non è consentito nemmeno questo............
                            sigpic

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by Nostradamus View Post

                              Non è proprio così, è ovvio che se uno fa regolarmente solo pista, parlare di garanzia "standard" ha poco senso, nel caso di Ducati la pista è "consentita", ma ovviamente a livello occasionale/amatoriale, mentre per altri mezzi non è consentito nemmeno questo............
                              Nostradamus, se gli porti una moto sbiellata con carene e slick che ha eseguito la manutenzione standard (1 tagliandino a 1000 e poi arrivederci fino a 12000), a meno che non vogliano di cuore venirti incontro, non c'è santo che regga
                              Ma d'altro canto è giusto così! Una delle ragioni del giro di vite che ha interessato decine di officine autorizzate Ducati che si sono viste revocata da un giorno all'altro l'autorizzazione ufficiale e l'accesso al portale è proprio questa. Molto, troppi, interventi in garanzia di dubbia natura.
                              Comunque non voglio fare di tutta l'erba un fascio ma presso lo Store di Sesto San Giovanni (Ducati Milano) funziona così. A Monza sono leggermente più elastici ma cambia poco.
                              D'altronde come possono aver modo di verificare quanti km vengono percorsi su strada e quanti in pista?
                              Last edited by Luca990; 02-08-19, 14:32.

                              Comment

                              Working...
                              X