Announcement

Collapse
No announcement yet.

Gixxer 2020

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Gixxer 2020

    Su Motoblog è apparsa questa new, solo non capisco cosa c'entra il motore VVT, non è già presente sull'attuale modello?


    Si parla ormai da tempo di una nuova versione della Suzuki GSX-R 1000 che dovrebbe arrivare nelle concessionarie nel 2020, ma solo ultimamente sono trapelati nuovi elementi che permettono di avere un'idea più chiara sulle reali intenzioni della casa di Hamamatsu a riguardo.

    L'ultima "incarnazione" della "Gixer" 1000 risale al 2017, quando fu lanciata la
    6a generazione della riverita superbike nipponica (che presentava, tra le altre cose, un nuovo 4-in-linea da 998 cc e 202 CV insieme a diversi upgradesall'elettronica), ma stando alle indiscrezioni riportate da BikeWale - che ha pubblicato anche un paio di disegni dalla relativa richiesta di omologazione - la sua prossima versione sarà una "evoluzione" piuttosto che una "rivoluzione".

    Uno degli aggiornamenti più rilevanti, apparentemente, riguarderà proprio il propulsore, che per il modello 2020 sarà dotato di tecnologia VVT (Variable Valve Timing, ovvero a fasatura variabile) mutuata dal suo prototipo GSX-RR, che molto bene sta facendo quest'anno in
    MotoGP nelle mani di Alex Rins. Come la maggior parte degli altri costruttori, anche il sistema di Suzuki sfrutta la pressione dell'olio per attivare le camme di aspirazione e scarico. Inoltre, il motore sarà rivisto per soddisfare le norme sulle emissioni Euro 5.

    Gli sketches divulgati da BikeWale sembrano inoltre anticipare dei cambiamenti anche a livello di estetica, più cospicui della semplice introduzione di nuove grafiche: le prese d'aria sembrano essere state ridisegnate, il serbatoio sembra essere più lungo, la sella più sottile e la coda più affilata. Telaio e forcellone, tuttavia, rimarranno probabilmente invariati.

    Suzuki dovrebbe lanciare la nuova GSX-R1000 2020 al Tokyo Motor Show 2019 oppure in occasione del prossimo Salone EICMA di Milano.
    Progetto Yamaha Fazer Cafè

  • #2
    Il sistema attuale è stato definito SR-VVT, Suzuki Racing VVT, per differenziarlo da quello auto e l'intervento sulla fasatura si basa esclusivamente sulla forza centrifuga delle sferette, dunque un azionamento meccanico e fisso col numero di giri.

    gxs_pic-05.png

    Altri usano sistemi dove la logica di intervento varia perché governati da valvole o attuatori elettrici comandati dalla centralina.

    Dunque migliorare si puó, ma ignoro se il BikeWale voglia dire che vi sarà un aggiornamento in questo senso, non credo che a Suzuki manchi pienezza di motore o linearità ma elettronica.



    Last edited by MiKiFF; 11-05-19, 17:12.
    "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

    Comment


    • #3
      Io penso che non cambino un granché a livello di motore e soprattutto di potenza anche perché la moto é stata presentata nel 2017. La aggiorneranno euro 5, non credo proprio aggiungano tipo 10 cv. Poi mi sbaglierò

      Comment


      • #4
        La GSXR 2017 però è una di quelle che paga di più come potenza di picco lo scarico di serie, nel senso che cambiandolo con un qualsiasi completo scatalizzato rimappato guadagna 10 cv facile, se aggiungiamo che la Euro 5 dovrebbe rompere le balle sopratutto in basso, in 3 anni magari han trovato il modo di liberare i cv in alto come gli altri, ciò che non gli manca rispetto alle altre 1000 (nuova BMW esclusa) sono i medi, per questo mi pare strano che rivedano il semplice, poco costoso e direi sufficientemente efficace sistema SR-VVT.

        Last edited by MiKiFF; 12-05-19, 19:26.
        "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

        Comment


        • #5
          l'unica cosa che ci possa interessare qua è se l'approccio a questo aggiornamento per euro5 mantenga la filosofia della 2017 (sportiva stradale bilanciata) o decidano di andar dietro a Kawasaki e Yamaha in ottica competizioni (stando ai rumors)... e da quel che si legge non pare la seconda purtroppo

          Comment


          • #6
            Confermo con scarico completo libero yoshimura filtro e centralina la moto si trasforma dal giorno alla notte e diventa una ryuyo a tt gli effetti……...nn capisco come la gente sbatta la testa con l'anzianottta R1.

            Comment


            • #7
              Anzianotta non direi e grazie a ciclistica ma anche elettronica sempre aggiornate a parità di pilota la Suzuki prende oltre il secondo ovunque dalle R1 >15, direi quindi che la coppia e prestazioni esuberanti del motore già dell'attuale versione non sono tradotte in un vantaggio trai cordoli, per l'elettronica indietro probabilmente dato che di ciclistica piace molto.

              Nel 2020 mi aspetterei un miglioramento prestazionale grazie al lavoro sul motore reso necessario anche per le normative emissioni, ma la cosa risulterà superflua se i CV non si metteranno a terra come adesso.

              Last edited by MiKiFF; 13-05-19, 15:02.
              "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

              Comment


              • #8
                Originally posted by catvllo View Post
                confermo con scarico completo libero yoshimura filtro e centralina la moto si trasforma dal giorno alla notte e diventa una ryuyo a tt gli effetti……...nn capisco come la gente sbatta la testa con l'anzianottta r1.
                hai mai provato una r1? Io non ho mai provato il gsxr e se fosse uscito un anno prima lo avrei preso sicuramente, pero' ti posso assicurare che a livello di guida la r1 e' di una precisione incredibile oltre ad avere una trazione spettacolare.
                Se invece mi parli di rapporto qualita' prezzo allora ti do ragione.................

                Comment


                • #9
                  Catullo secondo me esageri, la R1 15< ha ancora aspetti eccellenti, come la trazione; non la scambierei mai con una Gsxr 17<, ma siamo su questioni di soggettività e tipo di lavoro che ci si vuol fare.

                  Miki secondo me paragonare le due moto in versione “da concessionario”, come fanno nelle comparative, ha poco senso, la R1 viene proposta con approcci già più in ottica sportiva rispetto alla Gsxr, e parlo soprattutto del comparto geometrie-sospensioni-setting.
                  L’elettronica poi nelle versioni concessionario vs concessionario non ha paragoni a favore della R1...
                  ma la questione cambia (e molto) appena tiri fuori qualche eurosoldo.

                  Comment


                  • #10
                    io non riesco a capire se è colpa dell'elettronica o altro ma in rettilineo mi vanno via le r1, kawa idem . moto con completo e centralina e basta, facendo la trsta so che migliora ma arriveresti magari alle prestazioni di una standard r1. Come cavalleria siamo uguali più o meno rispetto alle R1 con cui giro, però mi vanno sempre via di motore

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Taddoshi View Post
                      io non riesco a capire se è colpa dell'elettronica o altro ma in rettilineo mi vanno via le r1, kawa idem . moto con completo e centralina e basta, facendo la trsta so che migliora ma arriveresti magari alle prestazioni di una standard r1. Come cavalleria siamo uguali più o meno rispetto alle R1 con cui giro, però mi vanno sempre via di motore
                      premessa: ricordati che l'obiettivo di sta moto è il bilanciamento, ovvero aiutarti a fare presto da traguardo a traguardo, curve comprese... da lì la fasatura meccanica che di sicuro penalizza il tirone, perchè lo distribuisce democraticamente

                      detto ciò, prima di tutto dipende da come si esce, tutti quando abbiamo uno davanti o dietro ci sembra di uscire uguali, ma non è mai così...

                      seconda cosa dipende dai rapporti che hai

                      terza da se cambi bene... pare scontato ma molti cambiano presto

                      quarta dalla trazione: dici "centralina", ma se hai appiccicato una pc o una woolich da sole, ci sarebbero 10 pagine da scrivere su come sia più probabile fare paciughi che far un bel lavoro su sta moto

                      quinta da come stai in carena (sai, a volte..)

                      sesta da se dai gas al 100%... non ridere ma per dire Naska lo dice chiaramente che ha imparato solo dall'ultima uscita a dare il 100%... gas rapido obbligatorio perchè sulla gsxr mettono quello del beverly come originale

                      ti assicuro che sta moto nella "importantissima" gara del dritto perde senza possibilità solo dalla V4 o Rsv4 1100... con le altre è questione di variabili


                      Comment


                      • #12
                        Io mi riferisco a moto uso pista, perché da originale la Suzuki raschia le pedane con pieghe da 40 gradi, se sai di modifiche elettroniche capaci di mettere bene a terra la potenza per pareggiare con le altre scrivile perché molti son rimasti talmente delusi arrivando da Yamaha o Aprilia che l'hanno venduta...

                        "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                        Comment


                        • #13
                          Io ho la woolich come centralina, rapporto 17-42 e vado solo al Mugello. Rispetto alla kawa Zx10r 2011-15 che avevo prima di motore va meno, sarà omogenea e tutto, sicuramente più facile ma di velocità le prendo più o meno sempre. Sto in carena per come posso, sono 1.82 con un po’ di pancia.....per il gas cambiato immediatamente con euro racing, corsa più corta possibile. La cosa che mi stupisce rispetto alle altre moto è l’incremento che uno prende se lavora la testa e fa le camme, a mio avviso fa capire quanto sono stati conservativi

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by MiKiFF View Post
                            Io mi riferisco a moto uso pista, perché da originale la Suzuki raschia le pedane con pieghe da 40 gradi, se sai di modifiche elettroniche capaci di mettere bene a terra la potenza per pareggiare con le altre scrivile perché molti son rimasti talmente delusi arrivando da Yamaha o Aprilia che l'hanno venduta...

                            E' la domanda sbagliata, la Gsxr non ha problemi a mettere bene la potenza a terra, anzi, con quella erogazione e quel telaio fa parecchia strada...
                            il problema è che da originale è inutilizzabile in ambito sportivo,
                            e da questo assunto in avanti il vero problema è che Suzuki non fa come tutte le altre (Yamaha con Yec, Kawa col racing, Aprilia con Apx, Bmw con Hp etc), non propone nulla e non essendoci strutture racing ampie e radicate in europa che se ne occupino, c'è pochissima conoscenza su questa moto.

                            Riassuntone veloce prima di fare un post lunghissimo:

                            1) Motec
                            2) Yoshimura + Woolich sopra
                            3) STOP

                            https://www.corsedimoto.com/in-pista...tralina-motec/
                            Last edited by maatt; 14-05-19, 09:09.

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by MiKiFF View Post
                              La GSXR 2017 però è una di quelle che paga di più come potenza di picco lo scarico di serie, nel senso che cambiandolo con un qualsiasi completo scatalizzato rimappato guadagna 10 cv facile, se aggiungiamo che la Euro 5 dovrebbe rompere le balle sopratutto in basso, in 3 anni magari han trovato il modo di liberare i cv in alto come gli altri, ciò che non gli manca rispetto alle altre 1000 (nuova BMW esclusa) sono i medi, per questo mi pare strano che rivedano il semplice, poco costoso e direi sufficientemente efficace sistema SR-VVT.

                              Hanno già depositato un brevetto in merito il nuovo sistema di fasatura variabile
                              ...sempre nei nostri cuori...

                              Comment

                              Working...
                              X