Announcement

Collapse
No announcement yet.

consiglio Giacca invernale senza svenarsi troppo

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • consiglio Giacca invernale senza svenarsi troppo

    Avete da consigliarmi qualche modello che avete collaudato di persona?
    Sto cercando una giacca bella calda ma che abbia anche le protezioni omologate VERE, senza andare oltre le 250euro, sotto ancora meglio :-D non ci faccio tanti km ma sono stanco di congelare nelle piccole uscite invernali con la giacca di pelle ultratraforata e aderente che non mi permette di mettere sotto niente se non un windstopper

  • #2
    Ho una Dainese, presa diversi anni fa a fine stagione, e quindi con uno sconto significativo, la Ice Gtx e te la posso raccomandare come una 4 stagioni molto valida anche d’inverno.
    Il modello Ice evo gtx che l’ha sostituita si trova in questo periodo sui siti di shopping on line sui 285 euro, che ? un 10% oltre quello che vuoi spendere.
    Last edited by gluca; 23-11-17, 06:06.


    Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

    Comment


    • #3
      Originally posted by freddy.bike View Post
      Avete da consigliarmi qualche modello che avete collaudato di persona?
      Sto cercando una giacca bella calda ma che abbia anche le protezioni omologate VERE, senza andare oltre le 250euro, sotto ancora meglio :-D non ci faccio tanti km ma sono stanco di congelare nelle piccole uscite invernali con la giacca di pelle ultratraforata e aderente che non mi permette di mettere sotto niente se non un windstopper
      Vuoi ascoltare uno che sa che significa FREDDO e risparmio? Vai di piumino SOPRA la tua giacca traforata .

      Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

      Comment


      • #4
        Originally posted by gabelbrucken View Post
        Vuoi ascoltare uno che sa che significa FREDDO e risparmio? Vai di piumino SOPRA la tua giacca traforata .

        Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
        Si ma poi a che velocit? devi andare e i piumino come si riduce?

        Comment


        • #5
          Spesa poca, meraviglia grande, ? un po' fatica secondo me.
          La velocit? non ha mai ucciso nessuno....? diventare improvvisamente statici che crea problemi.
          Andare in moto non ? un reato (provincia di arezzo esclusa)

          Comment


          • #6
            Originally posted by mito22 View Post
            Si ma poi a che velocit? devi andare e i piumino come si riduce?
            Maddai ragazzi , non rendiamoci ridicoli... Ho attraversato l'Europa velox free con moto da 300km/h senza abbigliamento tecnico...o meglio con giacche che oggi non indosseremmo manco guidando la Graziella... Per le velocit? invernali la soluzione che ti suggerisco ? ottimale ... Tanto il problema semmai sono le mani. Ora che ti svolazza il giubbino hai gi? perso 10 falangi

            Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

            Comment


            • #7
              Oh poi se uno vuol spendere per forza 2/300euro liberissimo. Con quella cifra ci prendi giacche TRE stagioni decenti... Ma di certo nn ? roba che protegga davvero dal freddo... Anche perch? ci? che ti protegge mica ? l'esterno...ma l'innerlayer della giacca

              Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

              Comment


              • #8
                Oggi indosso stivaletto Alpinestars... calzamaglia Rev'it, un baselayer maniche lunghe Cold Gear UnderArmour, un banale gilet Oviesse, midlayer Rev'It e una giacca KTM Adventure del 2013 con interno termico e uno strato waterproof

                Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

                Comment


                • #9
                  Originally posted by gabelbrucken View Post
                  Vuoi ascoltare uno che sa che significa FREDDO e risparmio? Vai di piumino SOPRA la tua giacca traforata .

                  Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk
                  ehehe l'ho sempre fatto mettendo sopra la giacca un vecchio smanicato dainese ma ero troppi kg fa ma soprattutto la nuova giacca ? troppo traforata sulle braccia ed ? li il maggiore freddo che entra

                  Comment


                  • #10
                    Quoto il buon Gabel. La chiave di tutto ? l'inner layer della giacca ma, soprattutto, un buon paio di guanti.
                    Il problema del piumino sopra la estiva ? che in certe zone, anche del NordEuropa, ci sono i mosquitos ad ogni stagione e ci si ritrova bombardati, a livello di sporco ma, soprattutto di buchi, in un capo che non ? fatto per resistere ad impatti. Volendo proprio trovare una soluzione cheap, mi verrebbe in mente una vecchia giacca da sci in cordura, di 1 o 2 taglie in pi?, indossata sopra alla estiva.
                    Andando invece su capi tecnici, questa estate, nel giro fatto a Capo Nord, ho usato una Vence Drystar di Alpinestars e devo dire che, almeno fino al Circolo Polare Artico, viaggiavo con la sola giacca e le maniche corte sotto.
                    Per quanto riguarda le mani, ma non solo, c'? dell'ottimo abbigliamento underwear: Sixs per quello passivo e Klan per quello attivo, di cui abbiamo provato qualcosa nello scorso inverno:

                    Abbigliamento riscaldato Klan: il freddo non fa pi? paura


                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Gianluca Salina View Post
                      Quoto il buon Gabel. La chiave di tutto ? l'inner layer della giacca ma, soprattutto, un buon paio di guanti.
                      Il problema del piumino sopra la estiva ? che in certe zone, anche del NordEuropa, ci sono i mosquitos ad ogni stagione e ci si ritrova bombardati, a livello di sporco ma, soprattutto di buchi, in un capo che non ? fatto per resistere ad impatti. Volendo proprio trovare una soluzione cheap, mi verrebbe in mente una vecchia giacca da sci in cordura, di 1 o 2 taglie in pi?, indossata sopra alla estiva.
                      Andando invece su capi tecnici, questa estate, nel giro fatto a Capo Nord, ho usato una Vence Drystar di Alpinestars e devo dire che, almeno fino al Circolo Polare Artico, viaggiavo con la sola giacca e le maniche corte sotto.
                      Per quanto riguarda le mani, ma non solo, c'? dell'ottimo abbigliamento underwear: Sixs per quello passivo e Klan per quello attivo, di cui abbiamo provato qualcosa nello scorso inverno:

                      Abbigliamento riscaldato Klan: il freddo non fa pi? paura


                      Difatti io non avendo una giacca stretta ma taglia confortevole il piumino lo metto SOTTO la giacca... Piumino non spesso ovviamente

                      Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

                      Comment


                      • #12
                        Io ho una giacca triplo strato della Acerbis con le imbottiture interne staccabili e le protezioni pagata mi pare un po’ di anni fa in offerta sui 180euro da Unionbike a Monza quando ancora esisteva ....io la consiglio poi mi pare che nn essendo una marca pi? rivolta X enduro e poco pubblicizzata ha prezzi molto competitivi .
                        Muttley#21

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by Bmwinowhite View Post
                          Io ho una giacca triplo strato della Acerbis con le imbottiture interne staccabili e le protezioni pagata mi pare un po? di anni fa in offerta sui 180euro da Unionbike a Monza quando ancora esisteva ....io la consiglio poi mi pare che nn essendo una marca pi? rivolta X enduro e poco pubblicizzata ha prezzi molto competitivi .
                          Vero. Anche sull' abbigliamento paghi il marketing. Io indosso ancora una Frank Thomas Raptor comprata nel 2003

                          Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by Bmwinowhite View Post
                            Io ho una giacca triplo strato della Acerbis con le imbottiture interne staccabili e le protezioni pagata mi pare un po? di anni fa in offerta sui 180euro da Unionbike a Monza quando ancora esisteva ....io la consiglio poi mi pare che nn essendo una marca pi? rivolta X 'enduro e poco pubblicizzata ha prezzi molto competitivi .
                            mi sai dire che modello?

                            Comment


                            • #15
                              Quando si parla di giacca ci si riferisce al tutto; lo strato interno rimovibile per l’inverno te lo danno insieme alla giacca ed alla membrana se staccabile.

                              Una buona giacca con lo strato interno per l’inverno inserito, protegge dal freddo in modo efficace fino ai 13 gradi; al di sotto di quella temperatura, per percorrenze su strade ed autostrade superiori ai 30/40 minuti si soffre il freddo ed ? necessario indossare sotto la giacca una maglia con windstopper ed una calza maglia di lana per proteggere le gambe.
                              Sotto i dieci gradi il busto va ulteriormente protetto con un ulteriore strato in lana sotto la maglia con windstopper.

                              Al di sotto dei 13 gradi collo, mani e piedi vanno protetti con capi dotati di windstopper da indossare sotto le protezioni (casco, guanti invernali, stivali).

                              D’inverno giacca, pantaloni, guanti e stivali devono avere una membrana impermeabile tipo goretex per essere davvero utili.

                              Chiaramente il tutto vale se si viaggia e non se si fa del communiting urbano.
                              Il tempo e la velocit? a cui si rimane esposti al freddo fanno una bella differenza...
                              Last edited by gluca; 23-11-17, 23:37.


                              Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

                              Comment

                              Working...
                              X