Announcement

Collapse
No announcement yet.

Imparare a saldare

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Imparare a saldare

    Per iniziare a saldare, meglio usare saldatrice ad elettrodo o filo animato ?

    cioè, a prescindere dall'imparare a saldare, solitamente a parità di capacità, saldare ad elettrodo è più semplice del filo o viceversa?

    non devo fare chissà che, unire qualche tubolare o qualche piattina da 2 mm di spessore, senza pretese...
    Progetto Yamaha Fuzzer Cafè (20 vulve)

  • #2
    Pinzo , a mio avviso è più semplice la saldatura a filo . Una volta regolato la velocità del filo e l'intensità di corrente poi và tutto ok . Mentre con l'l'elettrodo la velocità di saldatura la devi gestire tu e il problema eventuale è la scoria dell'elettrodo che può magari non far riuscire omogenea e bella esteticamente la saldatura. L'intensità di corrente in entrambi i sistemi la devi gestire tu . Sò che può essere facile a dire , ma se hai qualcuno che ti può aiutare diventa tutto più semplice .
    Provando però, uno ci riesce .
    Dimenticavo : la saldatrice a filo avrà un costo maggiore e ha bisogno di una bombola del gas apposito. Io ne ho una ad elettrodo datata ,e riesco a farmi tutti i lavoretti con un minimo di spesa .

    Comment


    • #3
      il problema è proprio trovare uno che mi dia delle dritte, per ora nulla di fatto....

      per la saldatrice a filo, starei più su quello "animato" così non devo prendere la bombola del gas
      Progetto Yamaha Fuzzer Cafè (20 vulve)

      Comment


      • #4
        Prima di tutto devi sapere che a elettrodo basta la saldatrice, la torcia e l'eletteodo appunto. Se fai solo lavori di bricolage te la puoi cavare con una spesa che va dai 200 ai 500 euro (se vuoi anche 100 al lidl). A filo invece i costi aumentano per l'aggiunta del gas (che non trovi al fai da te) e il filo che non troveresti in ferramenta come succede invece per gli elettrodi.
        Questione saldatura: a eletteodo è importante farsi insegnare. Se fai da autodidatta preparati a bestemmiare tanto, ma se ti fai insegnare e hai mano si possono fare ottimi lavori. A filo sicuramente dopo aver fatto gli aggiustamenti è tutto molto più semplice, faresti saldature esteticamente belle anche con poca esperienza.
        Personalmente non sono né per una né per l'altra, preferisco di gran lunga saldare a tig. Lo trovo più facile ed esteticamente appagante

        Edit: come non detto, non ero a conoscenza del filo animato...
        Last edited by roby1088; 31-10-19, 19:33.

        Comment


        • #5
          Come detto saldare a filo è più facile che saldare ad elettrodo scorrevole e molto più facile che saldare ad elettrodo basico.
          Però i costi dell'attrezzatura e della sua manutenzione sono maggiori per il filo, specie se si salda una volta ogni morte di papa.
          Inoltre la saldatura a filo non è a tenuta stagna.

          La velocità non ha mai ucciso nessuno....è diventare improvvisamente statici che crea problemi.
          Andare in moto non è un reato (provincia di arezzo esclusa)

          Comment


          • #6
            Originally posted by Pinzo™ View Post
            il problema è proprio trovare uno che mi dia delle dritte, per ora nulla di fatto....

            per la saldatrice a filo, starei più su quello "animato" così non devo prendere la bombola del gas
            Ma si, dai , che trovi qualcuno che ti dà un supporto tecnico .

            Comment


            • #7
              L'importante è lasciare perdere i vari tutorial che trovi su youtube... Devi trovare qualcuno che sappia quello che fa. L'elettrodo è diffuso tra i fabbri, magari con qualche conoscenza in comune riesci a trovare qualcuno che ti aiuta

              Comment


              • #8
                a quanto pare...nessuno ha TEMPO....ho fatto capire che ovviamente pago....macchè....
                Progetto Yamaha Fuzzer Cafè (20 vulve)

                Comment


                • #9
                  Pinzo se fossi dalle mie parti un'aiuto te lo darei volentieri eppure a gratis , ma ci sono 200 km

                  Comment


                  • #10
                    ciao pinzo, mi permetto di darti alcune dritte,ho il patentino da saldatore e qualcosina ne capisco, non esiste una saldatura piu facile dell'altra, ma nessuna è impossibile, dipende da cosa vuoi fare e dove lo devi fare, se devi fare piccoli lavori di bricolage all'aria aperta ti sconsiglio il filo continuo, l'aria ti farebbe volatilizzare il gas, e la saldatura resterebbe tutta soffiata e di conseguenza senza tenuta, seppur di suo è la saldatura piu semplice, con l'elettrodo saldi ovunque , ma necessita una minima conoscenza degli elettrodi, basici o rutili,e di suo non è facilissima, il filo animato è simile all'elettrodo, è un filo ricoperto del materiale simile all'elettrodo. ma credimi per il bricolage non ha senso, se posso consigliarti pendi una saldatrice ad elettrodo, elettrodi di piccoli diametri , compri quattro pezzi di ferro e fai pratica, tieni presente che la saldatura ad elettrodo si tira, ovvero appoggi l'ellettrodo e lo tiri, quella a filo si spinge, schiacci il bottone della torcia e spingi in avanti, si hai bisogno chiamami pure
                    Se ci sarà il giorno del "giudizio universale" non sarò io (noi) ad essere giudicato, ma sarà il padre eterno che dovrà spiegare e giustificare tutto il male che permette.

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by biondob View Post
                      Come detto saldare a filo è più facile che saldare ad elettrodo scorrevole e molto più facile che saldare ad elettrodo basico.
                      Però i costi dell'attrezzatura e della sua manutenzione sono maggiori per il filo, specie se si salda una volta ogni morte di papa.
                      Inoltre la saldatura a filo non è a tenuta stagna.
                      Infatti, le navi affondano tutte....
                      Se ti Lascia dei pori, vuol dire che hai problemi di materiale sporco, poco gas o gas inquinato, vento o aria che mentre saldi allontana il gas dal bagno di saldatura.

                      Indubbiamente saldare a filo è più facile, perché una volta compreso come miscelare corrente è velocità del filo, basta poi schiacciare il bottone ed il gioco è fatto, se hai aria fra i due pezzi da saldare, puoi procedere a punti, poi pulire e ripassare, fare la stessa cosa con elettrodo è molto più difficile, ci vuole la mano.

                      Certamente per bricolage, una saldatrice ad inverter ad elettrodo da 120 A non costa tanto, usa elettrodi scorrevoli da 2.5 per iniziare, perché con 1.6 rischi che ad ogni "puntata" è all'inizio saranno tante, si surriscalda l'elettrodo e lo butti via.

                      Corrente dai 68 ai 75 Ah, dipende dalla mano e dalla macchina.

                      Per iniziare usa ferro di spessore almeno 5 mm, e corrente un po' alta, in modo da prendere confidenza, poi cali lo spessore quando vedi che riesci.

                      Pulisci sempre la superficie da saldare con il flessibile, se puoi fai anche un po' di cianfrinagura, fai una passata, pulisci e finisci con una seconda che dia elasticità ed estetica.

                      Ricorda che con elettrodo, Non si salda in discesa, lo puoi fare solo con un certo tipo di elettrodo, il citoflex, ma è roba a penetrazione e ci vuole la mano.

                      Se capiti a Rimini, ti posso far vedere e provare le mie saldatrici, a filo, rig ed elettrodo.

                      Un ultimo consiglio, prendi una maschera a casco, così hai le mani libere, aiutati a partire tenendo con 2 dita l'elettrodo vicino alla punta, vedrai che è molto più facile evitare che si incolli.
                      ​​​​

                      Comment


                      • #12
                        ......
                        Last edited by michi14; 02-11-19, 11:44.

                        Comment


                        • #13
                          .......

                          Comment


                          • #14
                            Lamierini di 2mm non si possono saldare ad elettrodo, e' troppo sottile faresti dei buchi. Forse riusciresti a puntarlo, ma per saldarlo del tutto meglio il TIG.

                            Qua sotto uno dei lavoretti che facciamo sulle navi.. a certi livelli diventa arte

                            Last edited by matt53; 03-11-19, 11:25.

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by matt53 View Post
                              Lamierini di 2mm non si possono saldare ad elettrodo, e' troppo sottile faresti dei buchi. Forse riusciresti a puntarlo, ma per saldarlo del tutto meglio il TIG.

                              Qua sotto uno dei lavoretti che facciamo sulle navi.. a certi livelli diventa arte

                              scusa per quale motivo 2 mm di spessore non si salda ad elettrodo??? ho saldato anche meno, preriscaldi gli elettrodi per togliere umidità, faciliti l'innesco e saldi, non diciamo che non si può fare quello che non sappiamo fare
                              Se ci sarà il giorno del "giudizio universale" non sarò io (noi) ad essere giudicato, ma sarà il padre eterno che dovrà spiegare e giustificare tutto il male che permette.

                              Comment

                              Working...
                              X