Announcement

Collapse
No announcement yet.

25 aprile

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • 25 aprile

    come ogni anno mi sento in dovere di far presente che:

    - e' l'anniversario della liberazione dell'italia dall'invasore nazista
    - i crucchi sono stati ricacciati a mangiar patate in germania da americani, inglesi, canadesi, australiani, ecc.ecc.
    - non e' l'anniversario di una vittoria partigiana
    - tra le forze che hanno combattuto attivamente contro i nazisti c'erano anche i fascisti, come qualsiasi altro "tipo" di cittadino italiano
    - no, non c'entrano un ***** l'anpi, i comunisti, e non e' la loro festa, per quello si limitino alle loro feste dell'unita'

    quelli che oggi si sono appropriati di questa ricorrenza sono gli stessi che hanno dato il via, dopo la liberazione, ad una guerra civile che altro non e' stata che una caccia al civile (vero o presunto) fascista, occasione per regolamenti di conti personali che nulla hanno a che vedere con la lotta di tutti gli italiani contro l'invasore nazista.
    e gli eredi di questi usurpatori sono gli stessi che c'hanno riprovato negli anni 70.

  • #2
    Guarda di solito chi si sente italiano solo il 25 il resto dell'anno con la bandiera si pulisce il culo...Cmq logica dice che con tutti sti partigiani il fascismo manco si doveva instaurare o sono diventati tutti liberatori dopo 8/09?
    Per carita ognuno si senta libero di festaggiare le ricorrenze che sente ma mi duole ed infastidisce un po' un paio di cose di sti pseudo liberatori partigiani

    Comment


    • #3
      Che poi è ridicolo ... non siamo stati in grado di costruire una nazione solida ed unita , ma abbiamoambito a creare l'unione Europea

      Business a parte , è fico vedere come il tedesco è "poco entusiasta" dell'Italiano cosi come l'Italiano meridionale è "poco entusiasta" dell'Italiano settentrionale ...
      Originally posted by Luca990
      al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

      Comment


      • #4
        Invasore con cui eravate alleati
        e più volte mentre facevate gli splendidi (vedi Grecia) vi ha salvato il kulo
        per poi sparargli addosso mentre si ritirava
        Tutti siamo stati giovani e un po' pirla
        ma non credere che
        rimanendo pirla, rimani anche giovane
        Saluti a Kallio

        Comment


        • #5
          Originally posted by omarsmanetto View Post
          logica dice che con tutti sti partigiani il fascismo manco si doveva instaurare o sono diventati tutti liberatori dopo 8/09?
          la logica dubito porti a simili conclusioni, ad ogni modo fortunatamente c'è la storia a spiegare come il fascismo sia andato al potere.
          il fatto che i partigiani abbiano potuto liberare l'Italia da nazisti e fascisti solo quando hanno ricevuto l'aiuto degli Alleati è un'ovvia conseguenza.

          Comment


          • #6
            il sud e' stato liberato da mafia e alleati vari... i "valorosi" partigiani erano praticamente operativi solo al nord, ma il grosso del loro "attivismo" e' partito a guerra finita, quando non rischiavano di trovarsi piu' davanti un fucile "fascista", e hanno avuto mano libera per sterminare chiunque non fosse allineato con i comunisti.

            Comment


            • #7
              Originally posted by Cotillon View Post
              la logica dubito porti a simili conclusioni, ad ogni modo fortunatamente c'è la storia a spiegare come il fascismo sia andato al potere.
              il fatto che i partigiani abbiano potuto liberare l'Italia da nazisti e fascisti solo quando hanno ricevuto l'aiuto degli Alleati è un'ovvia conseguenza.
              Certo la storia spiega come sia salito al potere e come sia anche caduto,di certo la storia ci dice che il merito non e' un'esclusiva della resistenza.
              Operarono nel giusto ? Si
              Le loro azioni furono dettate sempre da amor patrio? No anche se in difesa loro c'era una guerra e quando si e' in guerra il politically correct va a farsi benedire.
              Il movimento di resistenza partì solo dopo l' otto settembre?Si

              Per me e' una giusta ricorrenza e sacrosanta ma a distanza di 70 anni siamo ancora incapaci di metterci una pietra sopra e voltare pagina su una delle pagine piu' tristi della storia italiana da ambo le parti.
              Saro' in prima fila a festeggiare il 25 quando vedro' lo stesso spirito nazionale a commemorare i caduti di tutte le guerre,prima fra tutte la grande guerra,quando si ricorderanno i reduci ed i morti dell'Armir,i caduti di El Alamein,quando invece di gridare 1 10100 1000 Nassirya acab e ficcare bella ciao ovunque farete un 25 aprile come fine di un incubo per l'Italia intera,una guerra non ancora finita.

              Comment


              • #8
                il problema enorme della "resistenza" (o meglio, dei partigiani) e' cio' che e' accaduto dopo la fine della guerra... e quello, puoi fare tutte le feste che vuoi, cancellare la storia quanto ti pare, ma restera' sempre li, pronto a saltare fuori, fino a quando non farai ammenda su cio' che e' stato fatto.

                ma finche' l'anpi dettera' legge, la storia avra' sempre difficolta' ad emergere.

                Comment


                • #9
                  Originally posted by omarsmanetto View Post
                  Certo la storia spiega come sia salito al potere e come sia anche caduto,di certo la storia ci dice che il merito non e' un'esclusiva della resistenza.
                  Operarono nel giusto ? Si
                  Le loro azioni furono dettate sempre da amor patrio? No anche se in difesa loro c'era una guerra e quando si e' in guerra il politically correct va a farsi benedire.
                  Il movimento di resistenza partì solo dopo l' otto settembre?Si

                  Per me e' una giusta ricorrenza e sacrosanta ma a distanza di 70 anni siamo ancora incapaci di metterci una pietra sopra e voltare pagina su una delle pagine piu' tristi della storia italiana da ambo le parti.
                  Saro' in prima fila a festeggiare il 25 quando vedro' lo stesso spirito nazionale a commemorare i caduti di tutte le guerre,prima fra tutte la grande guerra,quando si ricorderanno i reduci ed i morti dell'Armir,i caduti di El Alamein,quando invece di gridare 1 10100 1000 Nassirya acab e ficcare bella ciao ovunque farete un 25 aprile come fine di un incubo per l'Italia intera,una guerra non ancora finita.
                  Non un'esclusiva, non l'ho detto io e non lo sostiene nessuno, ma il merito c'è ed è doveroso omaggiare chi è caduto per la nostra libertà, peraltro dalle pagine più cruente e infami della storia del nostro Paese.
                  La resistenza partì solo dopo l'otto settembre ma non erano certo tutti fascisti prima di quella data.

                  Voltare pagina non significa, anzi non deve mai significare, dimenticare.. auspico che venga sempre ricordato cos'è stato il fascismo e cos'è stata la resistenza e la liberazione.. ed è evidente che ce n'è ancora bisogno, dato che i fascisti sono ancora presenti sul territorio e non sono nemmeno pochi.
                  Omaggiare chi è caduto per liberarci nella Seconda Guerra Mondiale non toglie valori ad altri caduti, fermo restando che paragonare una guerra mondiale, peraltro condita di genocidi e via dicendo, a Nassirya è trascendentale.

                  Comment


                  • #10
                    catillon, ma lo capisci che la guerra di liberazione e' contro i tedeschi? non contro altri italiani...

                    il fatto che a tutt'oggi le sinistre facciano di tutto per mettere a tacere le porcate fatte dai gruppi armati partigiani nel dopoguerra (a guerra finita ripeto), non ha nulla a che fare con la liberazione... e' stata una guerra civile, con una parte armata, e l'altra composta da civili inermi... una vendetta, manco una guerra civile.

                    la resistenza parti' quando i tedeschi assunsero il controllo del territorio, e l'occupazione, anche se annacquata rispetto a quella che hanno subito altri paesi, ebbe inizio.
                    e nella resistenza c'erano anche fascisti... a difendere l'italia dai nazisti.

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by omarsmanetto View Post
                      Saro' in prima fila a festeggiare il 25 quando vedro' lo stesso spirito nazionale a commemorare i caduti di tutte le guerre,prima fra tutte la grande guerra,quando si ricorderanno i reduci ed i morti dell'Armir,i caduti di El Alamein,quando invece di gridare 1 10100 1000 Nassirya acab e ficcare bella ciao ovunque farete un 25 aprile come fine di un incubo per l'Italia intera,una guerra non ancora finita.


                      Comment


                      • #12
                        Che strano. E io che credevo che i fascisti fossero alleati dei nazisti. Guarda tu, liberazione dagli invasori che dieci minuti prima erano alleati.

                        Comment


                        • #13
                          Che ingrati. Dopo che vi hanno anche liberato il Mussolini buahahaha .

                          Comment


                          • #14
                            ragazzi, pero' l'ignoranza non e' una scusa per far finta di essere dalla parte del giusto eh...

                            https://it.wikipedia.org/wiki/Operazione_Achse

                            Comment


                            • #15
                              Ah beh te credo hitler conosceva i fascisti meglio di me .

                              Comment

                              Working...
                              X