Announcement

Collapse
No announcement yet.

Morto in motard nella pista Viterbo

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Morto in motard nella pista Viterbo

    Mannaggia ... n'altro che ci lascia le penne in pista

    http://www.tusciaweb.eu/2017/08/mort...chi-del-padre/
    Originally posted by Luca990
    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

  • #2
    Ma dico io ... o testa di guiz , se hai un bimbo di un anno che minkia vai a fare in moto ? Dedica il tuo tempo a lui e sincerati che cresca con un padre !

    Cmq porca paletta io sto cercando un "motociclismo sicuro" ma anche ieri ne ho visto uno sdraiato fuori casa mia ed aveva una gran touring (una donna è uscita all'improvviso da una stradina secondaria e sto povero cristo ci ha sbattuto contro) ...

    In pista poco fa ho letto sto articolo ...

    Porca paletta
    Originally posted by Luca990
    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

    Comment


    • #3

      Comment


      • #4
        Eh in effetti..... io bambini non ne ho... ma a meno che non fosse il tuo LAVORO andare in moto... ci penserei insomma....

        Spesso (senza arrivare a morire) chi ne paga di più... son cmq. quelli che ti stanno attorno!

        Comment


        • #5
          l'unica cosa sicura, e non e' detto manco quello, e' il divano di casa.

          qualsiasi cosa si faccia, implica dei rischi... se si fa per divertimento, questi rischi vengono considerati meno... chi lo fa per lavoro, per quanto sembri piu' matto degli altri, in realta' li valuta molto meglio, e li sa affrontare.

          Comment


          • #6
            Prima di tutto, sincero cordoglio per questa vita spezzata.

            Sul tema "andare in moto", strada o pista che sia...Non sono d'accordo che sia un "andarsela a cercare". Le attività umane, di qualunque tipo, sono piene di insidie. Fa molta differenza il come si fanno le cose, dando per scontato che la fatalità incombe sempre. Anche quando vai in tangenziale in auto a 90 all'ora. Anche quando sei in treno ed il macchinista prende la curva 20 km/h in più di quanto suggerito dal manuale. Anche quando mangi del cibo che contiene roba che fa male alle tue cellule e non a quelle del tuo commensale.

            Non va bene "andarsela a cercare", ovviamente, specie quando si hanno responsabilità "sociali". Tipo avere figli da crescere ed educare. Ma di per se andare in moto non credo sia incompatibile con le proprie responsabilità, comunque non più di molte altre cose.

            Una mia conoscente ai tempi dell'università morì perchè andava via da una festa in braccio ad un amico che aveva un pò bevuto e scherzava scendendo le scale a due alla volta. Caduta banale e rottura dell'osso del collo. Anche le cose normali come scendere le scale (credo ad un padre sia concesso...) si possono fare nella maniera sbagliata, aumentando esponenzialmente i rischi.

            Ma il 100% safety nel mondo reale non esiste. Ed allora tanto vale non negarsi le esperienze che ci fanno stare bene, purchè siano lecite, regolamentate e soprattutto fatte con consapevolezza, prudenza e rispetto.

            Comment


            • #7
              L'elasticità della nostra coscienza è soggettiva ed arriva a giustificare tutto quel che ci piace (pensa che ci sono assassini che ritengono giusto quel che fanno , ci sono stupratori che non vedono del male nel loro gesto ecc ecc .)

              Io non condivido il tuo pensiero ma so che è molto diffuso e sono consapevole che il mio punto di vista ha il medesimo valore del tuo pertanto sono punti di vista soggettivi .
              Io ho sacrificato la moto per qualche anno ... poi riprenderò sicuramente ma non vi è legge alcuna che dice niente a riguardo pertanto ognuno agisce secondo propria coscienza .
              Anche io ho avuto amici che hanno fatto brutta fine iniziando da qualch spinello ed allora non mi metto a demonizzare la cannabis ... ognuno è artefice del proprio destino (cosi coem gli scalatori e tutti gli sport adrenalinici) .

              Ecco però che non mi trovi concorde nel momento in cui paragoni l'andare in autostrada a 110 orari con il girare in moto a ben altri ritmi .
              Tu vai in moto e goditela anche per me finchè non potrò tornare in sella
              Last edited by Lele-R1-Crash; 14-05-19, 09:50.
              Originally posted by Luca990
              al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

              Comment


              • #8
                Andare in moto aumenta esponenzialmente i rischi come tutti gli sport adrenalinici, questo è ovvio.

                Ma senza adrenalina uno rischia di non vivere proprio.

                Il compromesso che uno trova è una scelta personale.

                "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                Comment


                • #9
                  Originally posted by MiKiFF View Post
                  Andare in moto aumenta esponenzialmente i rischi come tutti gli sport adrenalinici, questo è ovvio.

                  Ma senza adrenalina uno rischia di non vivere proprio.

                  Il compromesso che uno trova è una scelta personale.

                  Il dono della sintesi.

                  Io infatti rientro nella seconda ipotesi. Senza il "rischia" e per inerzia o meglio, senza essermi accorto in tempo di averla scelta...
                  Ho tanta nostalgia di un'amica canadese in bikini che mi ha lasciato (e del didietro di una donzella conoscente di un altro forumer, di cui non ricordo il nome e che purtroppo non ho mai conosciuto...) :gaen:

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by MiKiFF View Post
                    Andare in moto aumenta esponenzialmente i rischi come tutti gli sport adrenalinici, questo è ovvio.

                    Ma senza adrenalina uno rischia di non vivere proprio.

                    Il compromesso che uno trova è una scelta personale.
                    Io oltre che quotare , mi complimento per il post !

                    Infatti io per accantonare qualche anno ha moto , ho dovuto inserire 4 passioni per tamponarne una
                    Last edited by Lele-R1-Crash; 14-05-19, 12:02.
                    Originally posted by Luca990
                    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                    Comment


                    • #11
                      Il nostro sport potrebbe aumentare le probabilità che uno si faccia male,ma quando scatta "l'ora" di ognuno di noi la Signora ti troverà in qualunque modo e momento quindi viviamola questa vita per tutto il tempo che ci è concesso nel migliore dei modi!
                      Last edited by mariotnt; 14-05-19, 12:20.
                      Vendo olio d'oliva extravergine biologico al 100% certificato al prezzo della coop!!!!
                      p.s. Spedisco in tutto il mondo.

                      segui le nostre realizzazioni su facebook http://www.facebook.com/#!/pages/DT-...19894471372633

                      Comment


                      • #12
                        Scusate ma solo io leggo che è datato 8/2017?
                        Comunque sia, condoglianze.
                        "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

                        "Non si può tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
                        D.I.O."



                        Comment


                        • #13
                          Caxxo è vero ... manco ci ho fatto caso . Era un "sotto link" di un link aperto tramite n'altro topic .

                          Quanto al viversela mi vedete d'accordo al 100% . La mia considerazione vale solo per le responsabilità che ognuno di noi sceglie di assumersi .
                          Uno dei miei motti è "la libertà mia finisce dove ledo la libertà altrui" . Un figlio non ha chiesto lui di venire al mondo e siccome è dovere di un padre accudirlo , dovrebbe evitare scalate estreme ecc ecc ... discorso fatto mille volte e di cui non contraddico nessuno che la vede diversamente da me
                          Originally posted by Luca990
                          al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
                            Caxxo è vero ... manco ci ho fatto caso . Era un "sotto link" di un link aperto tramite n'altro topic .

                            Quanto al viversela mi vedete d'accordo al 100% . La mia considerazione vale solo per le responsabilità che ognuno di noi sceglie di assumersi .
                            Uno dei miei motti è "la libertà mia finisce dove ledo la libertà altrui" . Un figlio non ha chiesto lui di venire al mondo e siccome è dovere di un padre accudirlo , dovrebbe evitare scalate estreme ecc ecc ... discorso fatto mille volte e di cui non contraddico nessuno che la vede diversamente da me
                            Quoto, in una frase hai riassunto tutto...
                            Personalmente non me la sono più sentita, venduta un paio di mesi fa...già l'anno scorso partivo con il magone ogni volta che andavo in pista.
                            E' proprio vero, devi diventare genitore per comprenderlo a pieno...
                            "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

                            "Non si può tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
                            D.I.O."



                            Comment

                            Working...
                            X