Announcement

Collapse
No announcement yet.

#CosiCiAmmazzate: cosa ne pensate?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #CosiCiAmmazzate: cosa ne pensate?

    Ciao a tutti.
    Ho scritto un articolo sul mio blog che parla dell'ultimo "scandalo" targato UE:
    #CosiCiAmmazzate: un incomprensibile regalo dell'Europa ai produttori di automobili - ecoAutoMoto.com

    In poche parole (per i dettagli chi ha voglia può leggere l'articolo), l'Unione Europea ha preso una contromisura dopo il dieselgate (scandalo Volkswagen). Poteva decidere di punire i colpevoli e, invece... Punisce i cittadini. Infatti, per far rientrare tutte le auto nei limiti di emissione previsti... Sono stati alzati i limiti! Ora le auto possono inquinare fino ad un 110% in più rispetto a prima (da 80 mg/km a 168 mg/km).

    La mia opinione è, naturalmente, che si sia trattato di una presa per il didietro nei confronti dei cittadini europei. Non capisco perché tanti favoritismi alle aziende che per anni ci hanno ingannate. Ma forse qualcuno la pensa diversamente... Qual'è la vostra opinione?

    Blog su auto e moto ecologiche!

    Twitter: @ecoAutoMoto - Facebook: ecoAutoMoto

    Se sei incerto: T I E N I A P E R T O !
    Se ti appassionano le guerre mondiali: GUERRE MONDIALI
    Se cerchi motori per Go-Kart: CRS MOTORI

    --> Se vuoi arrotondare lo stipendio clicca qui! <--

  • #2
    Follia pura.
    Mi limito a questo sennò avrei ben altre parole da scrivere.

    Comment


    • #3
      come dissi a suo tempo, tutti i produttori di auto europei utilizzano lo stesso sistema di gestione elettronica per le emissioni.
      tutte... sistema bosch, ideato, progettato e realizzato da fiat negli anni 90 e poi venduto a bosch, che a sua volta fornisce tutte le case europee.

      il problema e' che non puoi spazzare via 100naia di migliaia di posti di lavoro... perche' e' quello che succede se cominci ad applicare la legge sul serio, applicando sanzioni per ogni auto prodotta con quel sistema... e ripeto, sono piu' di 20 anni di produzione, fatti due conti.

      non c'e' scelta se non quella di "soprassedere"... oppure far soccombere l'europa.

      quanto alle emissioni, e' ovvio che siano una cagata... basta un inverno come questo, nel quale il clima fa un po' come gli pare, per far saltare fuori l'inutilita' di tutte le classi euro.
      oggi di euro 0 in circolazione ne sono rimaste pochissime, eppure i livelli di inquinamento sono saliti brutalmente, e' ovvio che non sia "colpa" delle auto.

      Comment


      • #4
        Originally posted by Ufo View Post
        Ciao a tutti.
        Ho scritto un articolo sul mio blog che parla dell'ultimo "scandalo" targato UE:
        #CosiCiAmmazzate: un incomprensibile regalo dell'Europa ai produttori di automobili - ecoAutoMoto.com

        In poche parole (per i dettagli chi ha voglia può leggere l'articolo), l'Unione Europea ha preso una contromisura dopo il dieselgate (scandalo Volkswagen). Poteva decidere di punire i colpevoli e, invece... Punisce i cittadini. Infatti, per far rientrare tutte le auto nei limiti di emissione previsti... Sono stati alzati i limiti! Ora le auto possono inquinare fino ad un 110% in più rispetto a prima (da 80 mg/km a 168 mg/km).

        La mia opinione è, naturalmente, che si sia trattato di una presa per il didietro nei confronti dei cittadini europei. Non capisco perché tanti favoritismi alle aziende che per anni ci hanno ingannate. Ma forse qualcuno la pensa diversamente... Qual'è la vostra opinione?
        La VW è tedesca e la Germania è superiore a tutti gli altri stati della UE . La Germani nell'ultimo secolo è fallita 3 volte eppure detta legge , comanda e critica tutto il resto dell'Europa .

        Essendo cosi tanto superiore a paesi come l'Italia , è normale che la Germania veicoli le normative a suo favore .

        La Germania può essere fermata solo dalla Francia con modi ortodosssi o da "comapgnie sinistre" come l'ISIS o altri fanatismi .
        Originally posted by Luca990
        al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

        Comment


        • #5
          Originally posted by Larsen_EE View Post
          come dissi a suo tempo, tutti i produttori di auto europei utilizzano lo stesso sistema di gestione elettronica per le emissioni.
          tutte... sistema bosch, ideato, progettato e realizzato da fiat negli anni 90 e poi venduto a bosch, che a sua volta fornisce tutte le case europee.

          il problema e' che non puoi spazzare via 100naia di migliaia di posti di lavoro... perche' e' quello che succede se cominci ad applicare la legge sul serio, applicando sanzioni per ogni auto prodotta con quel sistema... e ripeto, sono piu' di 20 anni di produzione, fatti due conti.

          non c'e' scelta se non quella di "soprassedere"... oppure far soccombere l'europa.

          quanto alle emissioni, e' ovvio che siano una cagata... basta un inverno come questo, nel quale il clima fa un po' come gli pare, per far saltare fuori l'inutilita' di tutte le classi euro.
          oggi di euro 0 in circolazione ne sono rimaste pochissime, eppure i livelli di inquinamento sono saliti brutalmente, e' ovvio che non sia "colpa" delle auto.
          Le auto sono ormai troppe .

          Il discorso "Euro1-2-3-4-5-6" è un proficuo business che da lavoroa milioni di persone .

          Se oggi le Euro raffinate inquinano come ai tempi delle Euro 0 è comunque per l'abnorme aumento di veicoli .

          Se vogliono ridurre l'inquinamento devono quintuplicare il costo del bollo o trovare il modo di farlo pagare ancor più del quinto ma in base ai Km che si percorrono .
          Originally posted by Luca990
          al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

          Comment


          • #6
            bastano 10 giorni di assoluta siccita' come quelli passati qui in piemonte per sviluppare 10ine di incendi boschivi spontanei.
            ora, quante auto credi servano per produrre la stessa quantita' di inquinanti? tra particolato e gas vari?

            quella delle euro e' una minchiata fin dall'inizio, a torino circolano molte meno auto oggi rispetto a quando c'erano solo le euro zero, vuoi perche' la popolazione e' diminuita, vuoi perche' la crisi ha "contribuito" a ridurre di molto l'uso dell'auto, eppure le soglie vengono superate molto piu' spesso.
            e ci sono le aree ztl, le aree 30km/h, ecc.ecc.ecc.

            sono tutte minchiate che seguono la moda dell'ecoterrorismo per sfilare soldi di tasca ai cittadini... fa comodo a tutti: alle case automobilistiche, alle banche, ai governi... meno che ai cittadini.

            rompono i coglioni con i cambiamenti climatici, ma poi basta un vulcano che scoreggia un po di piu', ed ecco che modifica da solo il clima per i successivi 5 anni.

            e tu vedo che segui il filone ecoterrorista... aumentiamo il bollo (gia' di per se un'abominio... l'auto e' mia e devo pagare l'affitto allo stato????), facciamo diventare un bene di lusso cio' che ha permesso al mondo di essere piu' piccolo, cio' che rappresenta molto spesso la liberta'.

            Comment


            • #7
              Originally posted by Lele-R1-Crash View Post

              Se oggi le Euro raffinate inquinano come ai tempi delle Euro 0 è comunque per l'abnorme aumento di veicoli .
              Onestamente, questo aspetto non è chiaro: a me pare che tutti i dati indichino un netto miglioramento della qualità dell'aria rispetto agli anni passati, diciamo 70-80-90.
              Io ho fatto il pony express negli anni dell'università, usavo il casco aperto e dopo una giornata in città all'aperto avevo la faccia nera di fuliggine: oggi questa cosa non capita più.

              Personlamente, ritengo che la radice del problema stia nell'aver venduto la politica "ecologica" come migliore di quello che è realmente possibile fare: voglio dire, tutti vogliamo l'aria pulita, ma la nostra società è basata (anche) sul trasporto privato, ergo che si inventano i politici? Impongono limiti inquinanti rigidissimi, così la gente è contenta, ma irrealizzabili tecnologicamente (e/o economicamente) e per farli "rispettare" mettono in piedi un sistema di controllo che è in balìa di interessi privati e fa acqua da tutte le parti.
              In questo modo, evitano pressioni sociali su un argomento sensibile e continuano comunque a sostenere industrie importanti (importanti anche socialmente: provate a far chiudere VW, Renault, Ford e Fiat e vedete cosa succede coi lavoratori a spasso).

              In sostanza, per me lo scandalo non è il fatto che ora innalzino i limiti (dato che, ripeto, credo siano limiti più corretti dal punto di vista tecnico), quanto il dover mentire per sostenere un teatrino: le auto (come tutte le attività umane) inquinano e non esiste una pillola magica per eliminare il problema, ergo non si possono dimezzare le emissioni inquinanti ogni 4 anni, non è fattibile!

              Comment


              • #8
                Originally posted by Larsen_EE View Post
                e tu vedo che segui il filone ecoterrorista... aumentiamo il bollo (gia' di per se un'abominio... l'auto e' mia e devo pagare l'affitto allo stato????), facciamo diventare un bene di lusso cio' che ha permesso al mondo di essere piu' piccolo, cio' che rappresenta molto spesso la liberta'.
                No non seguo il filone : semplicemente dico che il 90% delle auto in tangenziale contiene 1 persona .
                Una singola fottuta persona che viaggia per i fatti suoi .

                Questo , benchè rienti nelle mie abitudini ed a cui faticherei molto rinunciare , è quello che va combattuto .
                Originally posted by Luca990
                al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                Comment


                • #9
                  Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
                  No non seguo il filone : semplicemente dico che il 90% delle auto in tangenziale contiene 1 persona .
                  Una singola fottuta persona che viaggia per i fatti suoi .

                  Questo , benchè rienti nelle mie abitudini ed a cui faticherei molto rinunciare , è quello che va combattuto .
                  Io ritengo debba essere più conveniente a livello pratico utilizzare mezzi alternativi, non economico: se io abito a roncello e trovo lavoro a Paullo, già mi sparo 1 ora di strada tutti i giorni in auto, se poi mi tartassi anche a livello fiscale, sinceramente mi sembra un'ingiustizia sociale. Siccome non è possibile creare una rete di mezzi pubblici altrettanto efficiente tra Roncello e Paullo, ecco che l'auto diventa una scelta obbligata.
                  Aggiungici che l'auto mi serve anche per la famiglia con 2 o più figli, andare in vacanza, andare a fare la spesa, portarci il mobile dell'IKEA, dare un passaggio alla nonna etc., ecco che mi devo comprare un'auto grande (non necessariamente lussuosa).
                  E non mi venire a dire di trovarmi lavoro a Roncello, per favore...

                  Comment


                  • #10
                    lele, il sistema per evitarlo lo hanno inventato a cuba... ma francamente rischiare la galera perche' non voglio caricare uno sconosciuto in auto, mi pare un tantinello eccessivo non credi?

                    torakiky... la fuliggine si vede, sporca, ma non ha mai ucciso nessuno... e' cio' che non vedi che ti uccide.

                    e qui si torna al solito discorso che tiro fuori ogni volta si parla di classi euro qualcosa...

                    il nostro organismo e' adatto a filtrare l'aria, ma solo fino ad un certo punto... particolato (ovvero polveri sottili) fino a 10/14 (non so come fare il simbolo "micron"....) che sono le solite pm10, l'unico danno che possono farci e' tosse e catarro... che sono il metodo dell'organismo per liberare i bronchi.
                    gli alveoli polmonari bloccano tutto sopra le pm10/14, sotto invece no.

                    cosa fanno queste fantastiche classi euro?
                    fanno sparire il fumo visibile, che sporca, puzza, ma sul lungo periodo e' innoquo, e sono tutti contenti.
                    peccato che quelle polveri grossolane, fastidiose ma non pericolose, diventano qualcosa di letale.
                    tutto quello che le marmitte catalitiche bruciano, viene ridotto di dimensione... si passa dalle pm10 a pm 2/4... che diventa invisibile si, ma che ti entra in circolo nel sangue, perche' gli alveoli polmonari non sono in grado di trattenerle.

                    tu non le senti a naso, perche' non sei abbastanza sensibile, non le vedi, perche' sono troppo fini e piccole, le centraline di rilevamento antinquinamento non le registrano, perche' non hanno filtri abbastanza sensibili... pero' poi te le trovi nell'organismo.

                    i vecchi diesel, che facevano la nube nera, puzzavano, e ti facevano la faccia nera nel traffico, erano meno pericolosi per la salute di questi diesel che non fanno manco mezza scoreggia, ma non e' cosi'.

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by Larsen_EE View Post
                      lele, il sistema per evitarlo lo hanno inventato a cuba... ma francamente rischiare la galera perche' non voglio caricare uno sconosciuto in auto, mi pare un tantinello eccessivo non credi?

                      torakiky... la fuliggine si vede, sporca, ma non ha mai ucciso nessuno... e' cio' che non vedi che ti uccide.

                      e qui si torna al solito discorso che tiro fuori ogni volta si parla di classi euro qualcosa...

                      il nostro organismo e' adatto a filtrare l'aria, ma solo fino ad un certo punto... particolato (ovvero polveri sottili) fino a 10/14 (non so come fare il simbolo "micron"....) che sono le solite pm10, l'unico danno che possono farci e' tosse e catarro... che sono il metodo dell'organismo per liberare i bronchi.
                      gli alveoli polmonari bloccano tutto sopra le pm10/14, sotto invece no.

                      cosa fanno queste fantastiche classi euro?
                      fanno sparire il fumo visibile, che sporca, puzza, ma sul lungo periodo e' innoquo, e sono tutti contenti.
                      peccato che quelle polveri grossolane, fastidiose ma non pericolose, diventano qualcosa di letale.
                      tutto quello che le marmitte catalitiche bruciano, viene ridotto di dimensione... si passa dalle pm10 a pm 2/4... che diventa invisibile si, ma che ti entra in circolo nel sangue, perche' gli alveoli polmonari non sono in grado di trattenerle.

                      tu non le senti a naso, perche' non sei abbastanza sensibile, non le vedi, perche' sono troppo fini e piccole, le centraline di rilevamento antinquinamento non le registrano, perche' non hanno filtri abbastanza sensibili... pero' poi te le trovi nell'organismo.

                      i vecchi diesel, che facevano la nube nera, puzzavano, e ti facevano la faccia nera nel traffico, erano meno pericolosi per la salute di questi diesel che non fanno manco mezza scoreggia, ma non e' cosi'.
                      Questo, secondo me, è allarmismo: la verità è che hanno praticamente eliminato gli inquinanti principali, che sono gas velenosi come gli ossidi di azoto, il monossido di carbonio e l'acido solforico, che provocano morte immediata anche a concentrazioni basse, e ora giustamente ci si concentra su sostanze meno pericolose come l'anidride carbonica e il particolato di piccole dimensioni (PM10 e PM2.5).
                      E' giusto combatterli, ci mancherebbe, ma dire che ora i motori inquinano più di quelli vecchi è completamente falso.

                      Riguardo la fuliggine, che altro non è che particolato come quello emesso dai vecchi diesel, ringrazia di non essere vissuto a Londra negli anni della rivoluzione industriale, quando le persone morivano a 40 anni di silicosi
                      E parecchi dei tumori che hanno i 60enni di oggi sono causati dall'aria che hanno respirato negli anni '80, quando erano 30enni

                      Comment


                      • #12
                        scusate... ma dov'è la novità..?

                        ad esempio sono anni che vengono alzati i parametri per dichiarare sempre potabile l'acqua distribuita dagli acquedotti comunali, che secondo i parametri precedenti non lo sarebbe più...



                        e casi come questo ce ne sono millemila
                        +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by Lele-R1-Crash View Post
                          trovare il modo di farlo pagare ancor più del quinto ma in base ai Km che si percorrono .[/B]
                          Ora mi arriveranno valanghe di insulti maaaa......basta "spalmarlo" sul costo del carburante!
                          Ciao
                          RickRD
                          Mantignana (PG)

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by rickrd View Post
                            Ora mi arriveranno valanghe di insulti maaaa......basta "spalmarlo" sul costo del carburante!
                            Ciao
                            Insulti a parte , io sarei concorde con te .

                            Per me adesso , il prezzo della benzina dovrebbe attestarsi ALMENO intorno ai 4 euro litro .
                            Ci penserebbero poi i cittadini a trovare il modo , apparentemente , meno comodo ma funzionale per risparmiare .

                            l'ideale sarebbe che lo stato si prendesse la stessa cifra di adesso , che la differenza tra ora ed i 4 euro fossero lasciati ai distributori ma vincolati ad investimenti per l'ambiente (attrezzarsi per colonnine elettriche , mettere pannelli fotovoltaici , pannelli termici per acqua calda ecc ecc)
                            Originally posted by Luca990
                            al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                            Comment


                            • #15
                              ale' di corsa verso l'internazionale socialista

                              certo, la gente ha troppo benessere, dobbiamo tassarglielo mooolto di piu', cosi' che il benessere torni ad essere riservato ad una ristretta cerchia di persone, possibilmente "amici"...

                              Comment

                              Working...
                              X