Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Tagliando moto in garanzia: Ufficiale o generico?

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Tagliando moto in garanzia: Ufficiale o generico?

    Per una moto in garanzia il tagliando (il primo tagliando dei 1000Km), sono obbligato a farlo dal concessionario ufficiale oppure posso rivolgermi presso un multimarca generico?

    Mi pare che da qualche anno ci sia una legge che autorizza anche i generici ad operare in tal senso... Ricordo bene?

  • Font Size
    #2
    Non basta anche solo un meccanico autorizzato?

    Comment


    • Font Size
      #3
      Le case ti obbligano a rivolgerti alla loro rete autorizzata altrimenti non sei coperto dalla garanzia....


      YAMAHA:
      VANTAGGI E CONDIZIONI DELLA GARANZIA
      Vantaggi:
      La societ? assicura che durante il periodo di copertura della garanzia sostituir? qualunque parte del veicolo che si guasti a causa di un difetto del materiale o di un errato montaggio nello stabilimento di produzione e che tale sostituzione non comporter? alcuna spesa a carico del Cliente a condizione che:

      Condizioni:
      1) Il veicolo rechi i segni di identificazione originali del costruttore;
      2) Il veicolo sia stato mantenuto in efficienza e utilizzato come descritto nel Manuale del proprietario. Gli interventi di manutenzione ordinaria siano stati effettuati da un Concessionario autorizzato Yamaha;
      3) Il pezzo da sostituire faccia parte dell'equipaggiamento originario oppure sia un pezzo di ricambio originale e inoltre le riparazioni e/o le sostituzioni siano eseguite da un rivenditore autorizzato Yamaha;
      4) Il Cliente abbia mantenuto il veicolo in uno stato di pulizia accettabile e lontano dall'attacco di agenti chimici secondo quanto previsto dalle istruzioni per la pulizia contenute nel Manuale di Uso e Manutenzione.
      5) Il veicolo sia stato usato come prescritto dalla Casa, non abbia subito incidenti, non sia stato impiegato per scopi diversi da quelli previsti (es: uso agonistico) e inoltre non siano stati utilizzati carburante n? lubrificanti diversi da quelli raccomandati;
      6) Il mancato rispetto di una qualsiasi delle condizioni di cui ai punti 1-5 pu?, a discrezione della Societ?, invalidare del tutto o in parte la garanzia.
      7) La presente garanzia deve essere interpretata in ottemperanza alla legge locale e ogni controversia generata da questa garanzia sar? di competenza dei tribunali locali.
      8) La presente Garanzia non da diritto, nel caso di un guasto coperto dalla stessa, ad un motociclo sostitutivo per il periodo della riparazione.


      LA GARANZIA NON SARA' VALIDA NEI SEGUENTI CASI:
      1. Normali interventi di servizio e ispezioni periodiche;
      2. Sostituzione e/o regolazione dovuta a normale deterioramento o usura; rimozione di depositi carboniosi.
      3. Danno causato da un rivenditore non autorizzato dall'Importatore.
      4. Danno causato dall'uso improprio del veicolo per uno scopo diverso da quello per cui ? stato originariamente progettato (noleggio, competizioni, etc…).
      5. Danno provocato da una causa di forza maggiore, da incendio, collisione o incidente.
      6. Danno causato da trasporto o da stazionamento in rimessa non corretti.
      7. Danno causato da una manutenzione non corretta, con responsabilit? imputabile al rivenditore o al Cliente stesso.
      8. Danno causato dall'installazione di parti o di accessori non presenti nell'equipaggiamento originale.
      9. Le parti la cui sostituzione ? programmata nei normali interventi di servizio,con una durata basata sull'utilizzo. Sono un esempio di tali parti, senza costituire una lista completa, i pneumatici, le ganasce e le pastiglie dei freni, le lampadine dei fari, i filtri, i componenti della frizione, le catene di trasmissione e i pignoni, nonch? le guarnizioni.

      NOTE
      N-1. La sostituzione delle candele e/o dell'olio non ? coperta dalla garanzia.
      N-2. La cinghia trapezoidale, i cingoli, i pneumatici, i tubi e la batteria non sono coperti dalla garanzia. Tuttavia, per i guasti che il Responsabile del servizio assistenza dell'Importatore ritiene debbano essere tenuti in considerazione, la Yamaha riesaminer? la richiesta di garanzia e assicurer? la copertura qualora la richiesta sia ritenuta giustificata.

      RESPONSABILITA' DEL CLIENTE
      1) Il Cliente ? responsabile del corretto utilizzo e dell'appropriata manutenzione, come descritto nelle istruzioni e nelle raccomandazioni generali del Manuale d'uso e di manutenzione;
      2) Il Cliente deve sostenere i costi dei normali interventi di servizio e di manutenzione, nonch? i costi per la sostituzione dei pezzi soggetti a una normale usura.
      3) I guasti e i danni provocati da un cattivo uso del veicolo, da negligenza o da incidenti ricadono sulla responsabilit? del Cliente e a suo carico sono pertanto i costi diretti e indiretti.
      4) Qualora il Cliente ritenga che vi sia un difetto, egli ? tenuto a far controllare il veicolo presso un Rivenditore Yamaha autorizzato entro dieci giorni dal rilevamento del suddetto difetto.
      5) Il Cliente si far? altres? carico dei costi relativi allo smontaggio e/o all'ispezione per un problema sospetto coperto dalla Garanzia che poi si rivela non essere previsto dalla Garanzia stessa in quanto di natura diversa.
      6) Il Cliente ? responsabile delle riparazioni successive che non sono coperte dalla Garanzia.



      HONDA:
      Nell'applicare la Garanzia Honda, la Rete ufficiale dei Concessionari/Centri Assistenza Autorizzata Honda tiene in considerazione quei fattori che se presenti non permettono di applicarla positivamente, questi sono:

      • ogni danno risultante da negligenza nella manutenzione periodica specificata dalla Honda;
      • ogni danno risultante da riparazioni o manutenzioni effettuate senza seguire le specifiche Honda;
      • ogni danno risultante dall’uso del veicolo per corse, rally o altri simili competizioni;
      • ogni veicolo utilizzato come taxi, dato a nolo o utilizzato per scuola guida;
      • ogni danno risultante da metodi operativi diversi da quelli indicati nel Libretto di Uso e Manutenzione o usato al di l? dei limiti delle specifiche indicate dalla Honda (massimo carico ammesso, regime di rotazione del motore ecc.);
      • ogni danno risultante dall’uso di ricambi e accessori non originali, dall'uso di carburanti, lubrificanti e liquidi con specifiche diverse da quelle indicate nel Libretto di Uso e Manutenzione;
      • ogni danno causato da modifiche non approvate dalla Honda (modifiche al motore, alle prestazioni del veicolo, riduzioni di peso ed altre modifiche);
      • ogni danno causato dal tempo (sbiadimento naturale delle superfici colorate, superfici cromate, adesivi staccati e altre deteriorazioni);
      • ogni danno risultante da un rimessaggio improprio o da trasporto.



      La Garanzia Honda non copre:



      Materiali di consumo e lubrificanti, candele, filtri benzina, filtri olio, filtri aria, catene di trasmissione, cavi, pasticche freno, ganasce, dischi frizione, materiali di attrito, lampadine, fusibili, spazzole motorino avviamento (eccetto biciclette elettriche), pedane in gomma, cinghie, pneumatici, camere d'aria, tubazioni ed altre parti in gomma, grasso, elettrolita batteria, liquido radiatore ed altri specificati dalla Honda, pulizia, ispezioni, regolazioni e le manutenzioni periodiche, le spese addizionali quali le spese sostenute per le comunicazioni, trasporti, pasti ed altro dovuto alla rottura del veicolo in un'area che non ? il luogo di residenza del proprietario, compensi per perdita di tempo, perdite commerciali o costi di affitto di veicoli in sostituzione del veicolo durante il periodo della riparazione.



      MANUTENZIONE



      Per il mantenimento della Garanzia Honda il Programma di Manutenzione deve essere effettuato seguendo scrupolosamente gli intervalli di Km/mesi e le operazioni indicate nelle tabelle specifiche per ogni modello di veicolo e riportate all’interno dei Libretti di Uso e Manutenzione.
      Gli interventi devono essere effettuati da tecnici adeguatamente istruiti, provvisti della necessaria attrezzatura, nel rispetto degli standard e delle specifiche stabilite dalla Honda.
      I Concessionari/Centri Assistenza Autorizzata Honda soddisfano tutte queste condizioni.
      Quale certificazione dell'avvenuto rispetto del Programma di Manutenzione fanno fede le Ricevuta/Fatture Fiscali con il dettaglio delle operazioni e sostituzioni effettuate.
      ? responsabilit? del Proprietario assicurarsi che le manutenzioni periodiche vengano effettuate secondo la frequenza indicata all'interno del Libretto di Uso e Manutenzione.
      Eseguendo le manutenzioni presso i Concessionari/Centri Assistenza Autorizzati Honda, il veicolo usufruir? – sempre per difetti di fabbrica e/o costruzione - della Garanzia Honda presso la rete ufficiale di assistenza Honda.
      Qualora si presenti un difetto durante il periodo di validit? temporale della Garanzia Honda, ? bene contattare il Concessionario/Centro Assistenza Autorizzato Honda per fissare un appuntamento ed eseguire gli interventi che si rendono necessari
      Il proprietario del veicolo deve custodire con cura le Ricevute/Fatture Fiscali e presentarle ad ogni richiesta di garanzia.
      In caso di rivendita del veicolo le Ricevute/Fatture Fiscali, comprovanti la corretta applicazione del Programma di Manutenzione, dovranno essere consegnate al nuovo proprietario.
      Last edited by Cosmocorse; 04-04-17, 01:06.

      Comment


      • Font Size
        #4
        Ok, ma una "legge" scritta da un Privato costruttore, per quanto grande, non pu? soverchiare una legge emanata da uno Stato.

        Mi pare che esista una legge Bersani chge specifichi proprio che non c'? l'obbligatorit? della rete ufficiale, ma non ne sono sicuro.

        Comment


        • Font Size
          #5
          Ah, ho letto il documento. Si legge che i Tecnici Honda sono qualificati per il lavoro, ma non dice che SOLO i Tecnici Honda sono qualificati a farlo, eh!

          Comment


          • Font Size
            #6
            Originally posted by Ultrone View Post
            Per una moto in garanzia il tagliando (il primo tagliando dei 1000Km), sono obbligato a farlo dal concessionario ufficiale oppure posso rivolgermi presso un multimarca generico?

            Mi pare che da qualche anno ci sia una legge che autorizza anche i generici ad operare in tal senso... Ricordo bene?
            Ricordi bene

            Comment


            • Font Size
              #7
              Mi pare che la legge Bersani valga solo per le auto, bisognerebbe trovare il testo e rileggerlo

              Comment


              • Font Size
                #8
                Originally posted by Ultrone View Post
                Ok, ma una "legge" scritta da un Privato costruttore, per quanto grande, non pu? soverchiare una legge emanata da uno Stato.

                Mi pare che esista una legge Bersani chge specifichi proprio che non c'? l'obbligatorit? della rete ufficiale, ma non ne sono sicuro.
                Potrebbe anche essere..... ma poi per farti riconoscere la garanzia cosa fai, vai per vie legali??

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Ho appena sentito Yamaha Motor Itaia. Il centro deve essere Yamaha Ufficiale!

                  Che palle...

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Originally posted by Ultrone View Post
                    Ho appena sentito Yamaha Motor Itaia. Il centro deve essere Yamaha Ufficiale!

                    Che palle...
                    Eccerto! Cosa vuoi che ti dicano?

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Originally posted by Ultrone View Post
                      Ho appena sentito Yamaha Motor Itaia. Il centro deve essere Yamaha Ufficiale!

                      Che palle...
                      Tra l'altro non potresti pi? beneficiare dell'estensione Garanzia ufficiale Yamaha..... che io farei ad occhi chiusi

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Ho trovato questo:
                        http://www.puntopro.it/cms/wp-conten...CE-4612010.pdf
                        Sembrerebbe proprio solo per gli autoveicoli (veicoli a motore con almeno 3 ruote)

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          Per? ho trovato anche questo:
                          Tagliandi solamente nelle officine ufficiali? | studio legale Mandolesi

                          Comment


                          • Font Size
                            #14
                            Originally posted by Torakiky View Post
                            In rete puoi trovare tutto e il contrario di tutto.
                            Il fatto ? che poi, quando ti si rompe un motore e non hai fatto i tagliandi nel circuito ufficiale e la casa non vuole risponderne, devi andare per vie legali.... ammesso che quello che hai postato sia valido.

                            Comment


                            • Font Size
                              #15
                              Originally posted by Cosmocorse View Post
                              In rete puoi trovare tutto e il contrario di tutto.
                              Il fatto ? che poi, quando ti si rompe un motore e non hai fatto i tagliandi nel circuito ufficiale e la casa non vuole risponderne, devi andare per vie legali.... ammesso che quello che hai postato sia valido.
                              Questo ? un altro problema: se io ho il diritto di fare i tagliandi dove voglio e la Casa mi deve riconoscere la garanzia, resta un mio diritto e punto.
                              D'altra parte, anche se faccio i tagliandi dal concessionario, la Casa pu? sempre inventarsi una scusa qualunque e devo adire le vie legali, quindi non cambia una beneamata.

                              Il discorso garanzia ormai ? assodato: in Europa, QUALUNQUE bene venduto a privati gode di garanzia su difetti di fabbrica pari a 2 anni dalla data di vendita. Per beni venduti a soggetti professionali (leggi: titolari di P.IVA, persone fisiche o giuridiche) la garanzia scende a 1 anno.
                              Da qui, ogni azienda adotta le sue strategie per non pagare o per far risaltare il fatto che invece pagano, utilizzando quest'ultima strategia come un plus per incrementare le vendite, ma il diritto resta

                              Comment

                              X
                              Working...
                              X