Announcement

Collapse
No announcement yet.

Come bilanciate la vostra vita tra presente e futuro ?

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Come bilanciate la vostra vita tra presente e futuro ?

    Il titolo già spiega .

    Ma più nel dettaglio , colgo l'incidente di Hayden per intavolare questo discorso :

    a) io , come penso moltissime persone , reputo idiota vivere senza tenere per quanto possibile un occhio al proprio futuro . Sia inteso come mettere via 4 spicci per la vecchiaia , sia esso superare le difficoltà relazionali per trascorrere la vita insieme a qualcuno su cui poter contare , sia esso sacrificare un pò di tempo libero per costruirsi una professionalità . Insomma tutto quello che riporta al concetto di "formichina" .

    b) è altresì vero che la cronaca è piena zeppa di brutti avvenimenti anche improvvisi . Malattie , incidenti , cataclismi naturali ed insomma l'imprevedibilità della vita è talmente alta che soprende costantemente anche se a volte in modo molto negativo (vedete l'addio del nostro utente Fastninja) .

    Voi che metro usate per bilanciare l'entusiasmo del presente con l'occhio volto al futuro ?

    Conosco gente che se ne fotte altamente del futuro e sarà poi la società a badare a loro qualora gli capiterà qualcosa .
    Conosco gente che dedica parecchio impegno a costruirsi una piccola sicurezza per il suo futuro in modo da non voler pesare sulle spalle di nessuno .
    Conosco gente che cerca di bilanciare un buon presente con un occhio aperto al futuro .
    Sia economicamente che affettivamente cosi come in ogni campo di vita .

    Niente come questa soggettività è influenzata dalle vicissitudini personali .

    Voi ?
    Last edited by Lele-R1-Crash; 19-05-17, 09:14.
    Originally posted by Luca990
    al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

  • #2
    Negli ultimi anni ho avuto amici che si sono ammalati da un giorno all'altro, genitori che fino a 3 anni fa erano piuttosto in gamba ma ad oggi hanno seri problemi, il lavoro negli ultimi 5-6 anni è mutato totalmente, nel senso che ho dovuto reinventarmi da zero per ben 3 volte.
    Se guardo indietro capisco che ogni mia minima intuizione o speranza che potevo avere nei riguardi di un fururo si è dimostrata errata sia in positivo che in negativo...
    Ad oggi mi son rotto discretamente le balls, giusto o sbagliato che sia tendo a vivere il presente, sul futuro non voglio e non faccio progetti a lungo termine.. .
    "Vivi come se dovessi morire subito, pensa come se non dovessi morire mai"

    Comment


    • #3
      La vita va vissuta con uno sguardo al futuro, ma senza esagerare altrimenti si rischia di trovarsi a 60anni senza essersela goduta, e non si può tornare indietro.
      Ne sanno qualcosa i miei nonni not@i da parte materna e costruttori da parte paterna.
      E poi di casi dove la vita sfugge in un attimo, sappiamo è pieno a causa malattia o incidenti, quindi va goduta se possibile.

      La vita va afforntata ..cioè vissuta semplicemente giorno per giorno, senza troppe paranoie, tanto come scrisse oscar.wilde, comunque vada non se ne esce vivi.
      Last edited by msrduke; 19-05-17, 10:17.

      Se un uomo non è disposto a correre qualche rischio per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui. cit. Ezra Pound

      Comment


      • #4
        Io sono ancora un pò "alla vecchia maniera"...cerco di mettere da parte un gruzzoletto da lasciare ai figli quando me ne andrò, io l'ho ricevuto da mio padre, volato via in 2 mesi da completamente sano a terminale...e gliene sarò per sempre grato, mi ha aiutato a sistemare la casa come volevamo, con persino alcuni sfizi come la vista mare, la loggia, parquet...
        Mi chiedo ancora come diamine abbiano fatto i miei a mettere via tutti quei soldi, mia mamma una comunale, mio papà un postale...io cerco di seguire il loro esempio.

        Per il resto mi godo nei limiti la vita, ho la macchina che mi piace, la moto, facciamo le vacanze anche ai Caraibi, andiamo a cena fuori...insomma, non mi faccio mancare nulla ma non esagero in nulla...

        Nel domani lasceremo due appartamenti e spero un pò di denari...polizze sui mutui così, in caso di malaugarata anticipata morte non rimangono puffi da saldare, ma solo il lascito e il dolore.
        Every journey begins always with the 1st step...

        ...chi ha le palle va in moto, chi non le ha le insegue giocando a pallone

        Comment


        • #5
          Come al solito, equilibrio e' la parola magica.
          Ma facile a dirsi meno a farsi.

          Personalmente, mi organizzo la vita vedendo nel futuro prossimo.
          Cerco di darmi degli obiettivi a periodi , solitamente di 5 anni, poi ci si ferma si valuta e si riparte.

          Non progetto oltre, se posso fare sacrifici che non vadano oltre , a questo periodo per avere miglioramenti o soddisfazioni personali, mi impegno altrimenti desisto.
          Tutti siamo stati giovani e un po' pirla
          ma non credere che
          rimanendo pirla, rimani anche giovane
          Saluti a Kallio

          Comment


          • #6
            Io vivo come se avessi 6 mesi di vita massimo...

            Da un pò..... le cose che faccio guardando il lungo termine.. le faccio più per gli altri che per me....

            Comment


            • #7
              Guarda..io ho avuto il cancro, ne parlo senza problemi perchè ne sono felicemente guarito e ti posso dire che il futuro per me è SEMPRE pieno di progetti da realizzare

              ..ora sto facendo casa, quindi sono povero..o per lo meno lo sto diventando

              MA ho un bussolotto dove prima dentro c'era un litro di ottima birra dove ora ci metto dentro qualche soldino ogni tanto, sopratutto gli introiti extra perche entro 2 anni voglio andare in Patagonia a far foto,
              la Norvegia l'ho già visitata, poi ci sarà l'Islanda e bo..chi lo sa!

              e poi devo cambiare moto e riprendermi un millone sportivo anche solo per metterlo in salotto e guardarmelo tutti i santi giorni..

              Nella mia famiglia di 4 persone 3 hanno avuto il cancro..tutte e 3 me compreso lo abbiamo sconfitto...quindi perchè non godersi al meglio il presente e sognare ogni giorno un futuro fantastico ?

              do tanto della mia vita a chi lo merita davvero ma non spreco nemmeno un secondo per chi invece mi consuma con le sue lamentele o le sue fisime della minchia..sono diventato duro da un lato ma tremendamente incapace di dire NO quando si tratta di far qualcosa che mi possa regalare emozioni e farmi sentire vivo...anche se ho 39 anni..continuo a vivere come se ne avessi 20, non sempre...ma quando ci riesco è stupendo

              La mia vita sarà SEMPRE TROPPO CORTA...anche dovessi morire a 100anni

              Andrea
              Last edited by AndreGixxer; 19-05-17, 12:17.
              http://www.piupassionecheragione.it/index.html
              https://www.flickr.com/photos/piupassionecheragione/

              Comment


              • #8
                Direi che riesco a bilanciare bene le due cose,
                non mi faccio mancare niente, e riesco comunque a mettere via qualcosa. Questo parlando solo del lato monetario della cosa: il trucco non e' essere ricchi sfondati ma "accontentarsi". Certo, uno senza una lira comunque non ce la potrebbe fare: non sono un ipocrita.

                Avendo visto da vicino quanto possa essere improvvisamente bellissima e bruttissima la vita cerco di non pensare troppo a cose brutte che potrebbero accadermi, anche se so' che potrebbe succedere. Una roba tipo: mi paro il culo finche' posso e poi non ci penso piu' - sara' quel che sara'.

                Non mi piace rischiare la vita, mi piace invece sentirmi vivo.

                Un ragionamento un po' arzigogolato, spero di essere "stato spiegato"

                bel topic
                "Ama e ridi se amor risponde, piangi forte se non ti sente; dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior"...

                Comment


                • #9
                  Originally posted by AndreGixxer View Post
                  Guarda..io ho avuto il cancro, ne parlo senza problemi perchè ne sono felicemente guarito e ti posso dire che il futuro per me è SEMPRE pieno di progetti da realizzare

                  ..ora sto facendo casa, quindi sono povero..o per lo meno lo sto diventando

                  MA ho un bussolotto dove prima dentro c'era un litro di ottima birra dove ora ci metto dentro qualche soldino ogni tanto, sopratutto gli introiti extra perche entro 2 anni voglio andare in Patagonia a far foto,
                  la Norvegia l'ho già visitata, poi ci sarà l'Islanda e bo..chi lo sa!

                  e poi devo cambiare moto e riprendermi un millone sportivo anche solo per metterlo in salotto e guardarmelo tutti i santi giorni..

                  Nella mia famiglia di 4 persone 3 hanno avuto il cancro..tutte e 3 me compreso lo abbiamo sconfitto...quindi perchè non godersi al meglio il presente e sognare ogni giorno un futuro fantastico ?

                  do tanto della mia vita a chi lo merita davvero ma non spreco nemmeno un secondo per chi invece mi consuma con le sue lamentele o le sue fisime della minchia..sono diventato duro da un lato ma tremendamente incapace di dire NO quando si tratta di far qualcosa che mi possa regalare emozioni e farmi sentire vivo...anche se ho 39 anni..continuo a vivere come se ne avessi 20, non sempre...ma quando ci riesco è stupendo

                  La mia vita sarà SEMPRE TROPPO CORTA...anche dovessi morire a 100anni

                  Andrea
                  E' con piacere che rinnovo i miei complimenti , stavolta non per le fotografie sublimi che fai , ma per la filosofia di vita !

                  Io non ho avuto quel brutto male , ma anche anche io ho fastidio non da poco . Capisco perfettamente tutto quello che hai scritto .
                  Originally posted by Luca990
                  al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by mito22 View Post
                    Io vivo come se avessi 6 mesi di vita massimo...

                    Da un pò..... le cose che faccio guardando il lungo termine.. le faccio più per gli altri che per me....


                    Per molti io non arrivo neanche ai 6 mesi per come ragiono...
                    fai tu come mi posso comportare...


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                    Comment


                    • #11
                      due discrete pensioni(ci siamo vicini..)qualche soldino da parte lasciato in eredità,case intestate ai figli ma con speranza che non ci buttano fuori..ma nel caso un motorhome v8 made in usa lo acquisteremo,una speranza di stare abbastanza bene per poi lasciare qualche cosa a chi rimane usando anche oculatezza nelle spese.Positivo...si lo vedo abbastanza positivo..anche sperando in Ns Signore

                      Comment


                      • #12
                        Un tempo ...prima del 2006 diciamo.. Sarebbe stato un topic stimolante...
                        Oggi AHIMÉ posso solo dire che in medio Stat virtus...
                        Godersi il presente con un occhio al futuro. Uno solo... La vita cambia troppo repentinamente... E se mi viene la SLA... tra "viverla" da ricco o da povero cambia poco

                        Comment


                        • #13
                          Facile per me questa. Per una volta sarò sintetico :

                          Presente una merda totale però tutto può accadere. Io resto ottimista e lo sarei ancora di più se non avessi figli, forse, perché in un modo o nell'altro so che potrei gestire la mia vita in modo da farmela andare bene. La loro invece no, perché vorrei che avessero ciò di cui hanno bisogno per essere felici. E sicuramente questo mi da una preoccupazione in più. Però sono gioia più grande della mia vita, anche se senza di loro avrei potuto buttarmi in opportunità molto stimolanti che ho avuto e per le quali sono stati un freno, mi hanno indotto a rinunciare, com'è normale che sia, probabilmente ...... In ogni caso non ho tempo di pensare a nulla, ne consegue che:

                          Futuro non ne ho la più pallida idea.

                          Aggiungo:
                          Passato molto bello forse un pò lo sto scontando. In realtà ho fatto dei piccoli errori comportamentali di quali discende il mio presente. Quisque faber fortunae suae...Con l'eccezione di malattie imponderabili è quasi sempre vero...
                          Last edited by giova3419; 19-05-17, 18:45.
                          Ho tanta nostalgia di un'amica canadese in bikini che mi ha lasciato (e del didietro di una donzella conoscente di un altro forumer, di cui non ricordo il nome e che purtroppo non ho mai conosciuto...) :gaen:

                          Comment


                          • #14
                            Quanto pare , a quasi tutti capita un avvenimento "di rilievo" che cambia parecchio le prospettive ed il modo di vedere la vita .
                            Originally posted by Luca990
                            al mondo di oggi dove svieni per strada e nessuno si ferma a soccorrerti ma tutti sanno che a colazione hai mangiato #yogurtconfragole perché ti sei fatto un selfie con sguardo ammiccante

                            Comment


                            • #15
                              la vita sa essere dispettosa quando ci si mette
                              http://www.piupassionecheragione.it/index.html
                              https://www.flickr.com/photos/piupassionecheragione/

                              Comment

                              Working...
                              X