Announcement

Collapse
No announcement yet.

RENZO PASOLINI (carriera aggiornata)

Collapse
This is a sticky topic.
X
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • RENZO PASOLINI (carriera aggiornata)

    RENZO PASOLINI

    NATO A Rimini, 18 luglio 1938,DA PADRE PILOTA DI BUON LIVELLO NAZIONALE,ERA DOTATO DI UNO STILE PERSONALE ED AGGRESSIVO,
    HA AFFRONTATO SENZA TIMORI REVERENZIALI I PIU’ GRANDI PILOTI DI SEMPRE QUALI: Saarinen ,AGOSTINI, HAILWOOD E READ,A VOLTE SUPERANDOLI, a VOLTE CEDENDO ALLA MAGGIOR POTENZA DEI MEZZI IN POSSESSO HAI SUOI RIVALI,MA MOSTRANDO SEMPRE UNA GRINTA ED UNA DETERMINAZIONE FUORI DAL COMUNE.
    ESORDI’ A 20 ANNI NEL CROSS,PASSANDO BEN PRESTO ALLA VELOCITA’(PRIMA NON ERANO COSI’ PRECOCI COME ORA)
    NEL ’62 IN SELLA AD UNA AERMACCHI175,BATTE’ PER 2 VOLTE UN’ ALTRO GIOVANE TALENTUOSO GIACOMO AGOSTINI.ANNO DI PAUSA PER IL SERVIZIO MILITARE IL’63,MA IN SARDEGNA A MODO DI CONOSCERE ANNA LA SUA FUTURA MOGLIE la quale gli dara’ 2 figli Sabrina e Renzo Stefano
    NEL’64 SI CLASSIFICA SECONDO NEL CAMPIONATO ITALIANO DELLE 250 E 500(DOVE PER GIUNTA GAREGGIA CON UNA 350) AD ASSEN OTTIENE UN SORPRENDENTE 4 POSTO DIETRO HAI MOSTRI SACRI DELL’ EPOCA:REDMAN,HAILWOOD ED AGOSTINI,ED ALLORA PIU’ CHE MAI ASSEN ERA CONSIDERATO UN AUTENTICO TEMPIO SACRO DEL MOTOCICLISMO,GIUNGE 4°Anche al Nuburgring e 5°a Brno.Nel’66 ottiene buoni risultati in campo nazionale ed il 3°posto in Olanda dietro hai soliti Hailwood ed Agostini.
    A causa del grave incidente di Tarquinio Provini al TT la Benelli lo chiama a sostituire il grande campione una bella responsabilita' in quanto la Benelli aveva un gran potenziale tutto da sviluppare il Paso sale in Sella e a Vallelunga batte il grande Agostini dopo una gara leggendaria.
    NEL corso del 1967 segue lo sviluppo dell' INEDITA BENELLI 500 4 CILINDRI,CONTINUANDO A GAREGGIARE ANCHE NELLE CLASSI 250E 350,ed e’ proprio con la 350 che giunge 2 volte 3°in Germania ed Olanda dietro hai soliti noti,in italia vince a Modena nella 500,mentre a Riccione e Milano marittima ottiene 2 secondi posti dietro la MV.Vince a Cesenatico con la 350,e con al 250 vince a Milano marittima.

    NEL ‘68GIUNGE 2 VOLTE SECONDO AL FAMIGERATO TT DIETRO A BILL IVY NELLA 250 E DIETRO AD AGOSTINI NELLA 350 ED INOLTRE TRIONFA CON NUMEROSE VITTORIE NEL CAMPIONATO ITALIANO DELLE 250 E 500.
    NEL ’69 VINCE NUOVAMENTE IL CAMPIONATO ITALIANO DELLE CLASSI 250 E 350,queste vittorie accenderanno il tifo e la rivalita’ tra i 2 campioni alimentata anche da giornali e televisione e i loro tifosi ma senza mai scendere di tono come spesso accade oggi purtroppo,in riviera sono tutti per Paso chiaramente.SFIORA IL TITOLO MONDIALE NELLA 250 DOVE UN PAIO DI INCIDENTI AVVANTAGGIANO IL COMPAGNO DI SQUADRA
    L’AUSTRALIANO KELVIN CARRUTHERS, A LUI RESTANO LE VITTORIE AL GP D’OLANDA,CECOSLOVACCHIA,E GERMANIA ORIENTALE.
    NEL ’70 NON OTTIENE RISULTATI DI RILIEVO,a causa delle nuove disposizioni che limitano hai bicilindrici la possibilita’ di correre nella 250,quindi la benelli 4 cilindri e’ inevitabilmente tagliata fuori,Paso corre con la 350 vincendo a Rimini e Riccione,mentre a livello mondiale,arriva 3 volte secondo dietro ad Agostini nei gp di Assen,Brnoe Saschering.Nel gp delle nazioni deve ritirarsi con la Benelli 500 dopo aver stabilito il giro veloce alla media di 203km/h, a fine anno dopo vari dissapori con la Benelli arriva il divorzio. NEL ’71 TORNA ALLA AERMACCHI –HD,SCUDERIA CHE HA PREPARATO MOTO 250-350 BICILINDRICHE A 2 T tutta l’annata pero’ viene dedicata alla messa a punto di tali moto, con l’aiuto dei validi tecnici Gilberto Milani e Mascheroni. NEL ’72 ARRIVANO I PRIMI RISULTATI DI RILIEVO NELLA 250 VINCE IL GP DELLE NAZIONI AD IMOLA IL GP DI IUGOSLAVIA E IL GP DI SPAGNA e giungendo anche 4 volte secondo,battuto da grandi campioni come Read, Saarinen, e ron Gould,giungendo 2°nel mondiale dietro Saarinen giunge 3°invece nella classifica delle 350.Vince con numerose vittorie il campionato italiano delle 250.Corre anche il gp dell’Ontario con una Harley Davidson 750 giungendo 3°
    NEL’73 CON LA NUOVA AERMACCHI-HD RAFFREDDATA A LIQUIDO SI AGGIUDICA IL CAMPIONATO ITALIANO(titolo che gli verra’ assegnato alla memoria),CON NUMEROSE VITTORIE NELLA TRAGICA E CONCLUSIVA GARA DI MONZA GAREGGIA NELLA 350 ,PARTITO IN RITARTO RECUPERA SU TUTTi E RAGGIUNGE IN TESTA ANCHE AGOSTINI ,MA UN GRIPPAGGIO A 3 GIRI DAL TERMINE LO PRIVA DI UNA POSSIBILE VITTORIA.
    POI LA TRAGEDIAAL VIA DELLA 500 DOVE IN UNA PAUROSA CARAMBOLA PERDE LA VITA INSIEME AD UN ALTRO GRANDE E AMATISSIMO PILOTA IL FINLANDESE JARNO SAARINEN,COSI’ SI CONCLUDE UNA DELLE GIORNATE PIU’ TRAGICHE DELLA STORIA DEL MOTOCICLISMO AGONISTICO. RENZO RESTA COMUNQUE UN PILOTA AMATISSIMO DAGLI APPASSIONATI DELL’EPOCA CHE LO PREFERIVANO AL PLURITITOLATO AGOSTINI FORSE PERCHE’ LO VEDEVANO MENO DIVO E PIU’ VICINO A LORO IN QUANTO APPUNTO RENZO GAREGGIO’ CON PIU’ FREQUENZA NEI CAMPIONATI ITALIANI infiammando gli animi di centinaia di tifosi nella mitica mototemporada romagnola..NON TI DIMENTICHEREMO MAI GRANDE

    ROMA 28-2-2005 KACIARO









    TT 1969, QUESTO SALTO ESPRIME TUTTA LA GRINTA AGONISTICA DEL GRANDE PASO!!!!
    Last edited by kaciaro; 05-10-18, 18:04.

  • #2
    Kaciaro.......GRAZIE.......
    E' sempre un piacere conoscere un po di storia...

    http://www.racingonestore.com

    Comment


    • #3
      Originally posted by erreuno74
      Kaciaro.......GRAZIE.......
      E' sempre un piacere conoscere un po di storia...
      fatti unn giro sul suo sito bellissimo

      Comment


      • #4
        La sua ultima corsa , a ripensarci mi vengono i brividi ancora oggi .

        Quel giorno sono morti 2 dei miei piloti preferiti , purtroppo ho visto

        http://www.motociclismo.it/edisport/...4?OpenDocument

        Buona lettura

        Comment


        • #5
          Già... in un tragico incidente al Curvone di Monza perirono lui e l'altrettanto mitico Jarno Saarinen...
          Il motociclismo perse in un sol colpo due grandissimi.
          Poche gare dopo persero la vita nello stesso punto Galtrucco, Chionio e Colombini.
          Deciso poi di diminuire la velocità di percorrenza del curvone creando la 1°variante.

          Comment


          • #6
            bel contributo

            Comment


            • #7
              Originally posted by kaciaro
              Originally posted by erreuno74
              Kaciaro.......GRAZIE.......
              E' sempre un piacere conoscere un po di storia...
              fatti unn giro sul suo sito bellissimo
              Vado...

              http://www.racingonestore.com

              Comment


              • #8
                Davvero bello il sito lo sto guardando...ragzzi dateci un okkiata ne vale la pena...
                www.renzopasolini.it
                Ho trovato anche questa foto bellissima...

                http://www.racingonestore.com

                Comment


                • #9
                  mi sento molto fiero di queste testimonianze....

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by kaciaro
                    mi sento molto fiero di queste testimonianze....
                    Stai facendo un lavoro eccezionale....spero che molti giovani guardino i tuoi post.....

                    http://www.racingonestore.com

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by erreuno74
                      Originally posted by kaciaro
                      mi sento molto fiero di queste testimonianze....
                      Stai facendo un lavoro eccezionale....spero che molti giovani guardino i tuoi post.....

                      Comment


                      • #12
                        Se non erro Breeze in un suo post aveva parlato dell'olio lasciato in pista da Villa come possibile causa dell'incidente .
                        Del suo stesso avviso erano Ago , Lega , ecc mentre i tecnici della Aermacchi parlavano di grippaggio .

                        Ho trovato un bel documento che dovrebbe tagliare la testa al toro .

                        GRIPPAGGIO!!!!!

                        http://www.meryland.it/public/membri...so-perizia.jpg

                        Comment


                        • #13
                          Bravissimo MB, questo non l'avevo mai letto!

                          Comment


                          • #14
                            ho appena letto un pvt di mb quest'uomo potrebbe veramente scrivere una enciclopedia grazie per il tuo contributo.......
                            purtroppo 2grandi mancano all' appello per sempre.....

                            Comment


                            • #15
                              ho una intervista rilasciata da Pasolini a Enzo Biagi nel 1968.
                              A Renzo viene chiesto che cosa è, per lui, il coraggio e lui (mitico con il suo accento romagnolo) risponde:" dicono che il coraggio sia il contrario della paura, per me non è così. Per me una persona coraggiosa è quella che ha paura di fare qualcosa, ma lo fa lo stesso".

                              Comment

                              Working...
                              X