Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Iannone SOSPESO 18 mesi per DOPING

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Iannone SOSPESO 18 mesi per DOPING


    Andrea Iannone ? stato sospeso dalle corse per 18 mesi dopo esser risultato positivo a un controllo antidoping in occasione del GP di Malesia del 3 novembre scorso. L'entourage del pilota dell'Aprilia ha appreso con sconcerto la decisione dei giudici: "La sentenza ha riconosciuto in modo completo e inequivocabile la contaminazione ai danni di Andrea Iannone. Il pilota, pertanto, esce completamente pulito da questa vicenda. In maniera incomprensibile il tribunale ha comunque condannato il pilota a 18 mesi di sospensione perch? avrebbe dovuto, sempre a parere dei giudici, informarsi sul rischio di contaminazione alimentare. Tutti gli atleti riconosciuti contaminati sono stati prosciolti, pertanto al momento ? un caso unico", si legge in una nota.


    Un grosso guaio per Iannone e Aprilia che erano molto fiduciosi dopo l'udienza di qualche settimana fa a Losanna. Ora la sentenza ? una mazzata con il pilota di Vasto che dovr? stare fermo per ben 18 mesi e la casa di Noale dovr? scegliere il sostituto: tra i papabili il tester Bradley Smith e Lorenzo Savadori che ha svolto i test a Sepang. Il tutto in attesa di quando si potr? correre in seguito all'emergenza coronavirus e anche del ricorso che Iannone ha annunciato.
    da sportmediaset


  • Font Size
    #2
    "Esce completamente pulito" e cmq condannato.

    Che ? 'no scherzo?

    Comment


    • Font Size
      #3
      Originally posted by monikaf View Post
      "Esce completamente pulito" e cmq condannato.

      Che ? 'no scherzo?

      "La posso considerare come una sconfitta-vittoria: mi dispiace per la sospensione, ma la mia innocenza riconosciuta ? un grande successo. Poteva andare peggio...". Questo il commento a caldo di Andrea Iannone dopo la sospensione di 18 mesi dalle corse. Il pilota Aprilia vuole ripartire presto e spera ancora nel ricorso al Tas: "E' stato il mio periodo pi? buio, ho pensato di tutto e ho fatto il possibile per dimostrare la mia innocenza".


      IL COMUNICATO APRILIA
      Aprila Racing prende atto del provvedimento FIM che infligge diciotto mesi di squalifica al pilota Andrea Iannone.
      Da una prima analisi della sentenza si rileva con soddisfazione come sia stata riconosciuta la totale assenza di dolo e la accidentalit? della assunzione di steroidi ammettendo, di fatto, la tesi della contaminazione alimentare, fatto mai accaduto prima. Questo scenario apre nuove possibilit? di appello per Andrea Iannone ma rimane lo sconcerto per una pena del tutto incoerente con la ricostruzione contenuta nella sentenza stessa che riconosce nei fatti, pur non assolvendolo, l?innocenza di Andrea Iannone.
      Nel rispetto dei valori sportivi che da sempre ispirano la sua attivit? e che non prevedono alcuna tolleranza verso pratiche vietate dai regolamenti, Aprilia Racing ha sempre ribadito la piena fiducia nel suo pilota, lo fa con nuova forza dopo questa sentenza e lo sosterr? nel suo ricorso al TAS.
      Poi ? arrivato anche il commento di Massimo Rivola, ad di Aprilia Racing: "La sentenza ci lascia sconcertati per la pena inflitta ad Andrea ma anche molto soddisfatti nelle sue motivazioni. I giudici hanno riconosciuto la totale buona fede di Andrea e la inconsapevolezza nella assunzione confermando la tesi della contaminazione alimentare. Per questo la pena inflitta non ha alcun senso, alla luce delle motivazioni scritte dagli stessi giudici Andrea avrebbe dovuto essere assolto, come sempre ? capitato agli altri atleti contaminati, ma questo quadro ci lascia tante speranze per il ricorso che auspichiamo sia molto veloce. Rivogliamo Andrea in sella alla sua Aprilia RS-GP, saremo al suo fianco fino alla fine di questa vicenda e lo sosterremo nel suo appello?.
      da sportmediaset

      Comment


      • Font Size
        #4
        Siamo alle comiche, qua hanno stabilito che ? contaminazione alimentare e quindi assunzione di sostanze proibite involontaria e inconsapevole, e gi? 18 mesi di squalifica?? Va a finire che ogni pilota dovr? informarsi sulla filiera produttiva di ogni ristorante dove va a mangiare per non correre il rischio di essere fatti fuori da sto branco di pagliacci...
        Per me vogliono fargli saltare questo anno. Ricorrer? al Tas e gli faranno cominciare il 2021 regolarmente.. Rimane il fatto che ? una decisione ridicola.. e i danni di immagine sia di aprilia che di giannone chi li sosterr?? La FIM?

        Comment


        • Font Size
          #5
          Originally posted by JB hsm View Post
          Siamo alle comiche, qua hanno stabilito che ? contaminazione alimentare e quindi assunzione di sostanze proibite involontaria e inconsapevole, e gi? 18 mesi di squalifica?? Va a finire che ogni pilota dovr? informarsi sulla filiera produttiva di ogni ristorante dove va a mangiare per non correre il rischio di essere fatti fuori da sto branco di pagliacci...
          Per me vogliono fargli saltare questo anno. Ricorrer? al Tas e gli faranno cominciare il 2021 regolarmente.. Rimane il fatto che ? una decisione ridicola.. e i danni di immagine sia di aprilia che di giannone chi li sosterr?? La FIM?
          Penso che aprilia sia anche contenta di scaricarlo.... specialmente ora..... sicuramente prendeva lo stipendio pi? alto in piaggio dopo Colaninno e il figlio...

          Comment


          • Font Size
            #6

            La Corte Disciplinare Internazionale della FIM (CDI) ha emesso, il 31 marzo 2020, una sentenza che impone un periodo di diciotto mesi di sospensione dalle competizioni per il pilota italiano della MotoGP?, Andrea Iannone, a partire dal 17 dicembre 2019 data in cui ? entrata in vigore la sospensione per l?abruzzese e perdurer? fino al 16 giugno 2021.



            In seguito ad un test antidoping di routine condotto in occasione del Gran Premio della Malesia il 3 novembre 2019, Iannone ? risultato positivo al Drostanolone, una sostanza proibita dalla WADA.
            da motogp.com

            Comment


            • Font Size
              #7
              Su studio sport hanno detto che c'? stato un caso simile proprio 3 settimane fa dove uno sportivo aveva 4 anni di sospensione. ? stato prosciolto e ritenuto innocente e la pena annullata. Dipender? tutto da quanto velocemente si svolger? il ricorso al Tar, ma ci sono possibilit? che possa correre gi? dopo 2 mesi.. sempre che si corra

              Comment


              • Font Size
                #8
                L'accusa sarebbe dunque per doping colposo, non importa quale siano state le intenzioni, fatto sta che ? stato commesso un dolo.
                Peraltro stessa filosofia che si applica anche in altre circostanze, bisognerebbe vedere se i piloti hanno o meno gli strumenti sufficenti ad evitare certe situazioni.
                Se non ne hanno i 18 mesi sono ingiusti, altrimenti ci possono anche stare, e a quanto pare i giudici hanno incolpato Iannone di non aver controllato sul web le sostanze proibite.
                ??????

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Abbastanza una sciocchezza questa conclusione (non sei colpevole, ma ti penalizziamo lo stesso la carriera).

                  Sar? perfido io, ma mi pare una bella mossa per mandarlo via. Mi chiedo se sia stato messo in piedi dal gruppo Piaggio per liberarsi in fretta di uno stipendio pesante e dirottare le spese sullo sviluppo della moto

                  Inviato dal mio H4213 utilizzando Tapatalk

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Pesce d'Aprile?

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Originally posted by Durim View Post
                      Su studio sport hanno detto che c'? stato un caso simile proprio 3 settimane fa dove uno sportivo aveva 4 anni di sospensione. ? stato prosciolto e ritenuto innocente e la pena annullata. Dipender? tutto da quanto velocemente si svolger? il ricorso al Tar, ma ci sono possibilit? che possa correre gi? dopo 2 mesi.. sempre che si corra
                      Forse torna operativo lui prima della motogp... ma magari nel frattempo non cucca lo stipendio...

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Originally posted by olivier View Post
                        Pesce d'Aprile?
                        Su Sportmediaset, motogp, ecc ecc... poi coi tempi che corrono???

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          Originally posted by mito22 View Post

                          Penso che aprilia sia anche contenta di scaricarlo.... specialmente ora..... sicuramente prendeva lo stipendio pi? alto in piaggio dopo Colaninno e il figlio...
                          Anche secondo me

                          Povero Giannone, scaricato dalla De lellis, condannato dal tribunale sportivo, per? lo vedrei bene a uomini e donne

                          La colpa non ? solo sua , la moto e na ciofeca e va beh.... mi piacerebbe per? vedere Savadori perch? lui mi piace (Savadori eh... senza la L)

                          Comment


                          • Font Size
                            #14
                            Beh dai, tutti contenti.
                            Aprilia si risparmia lo stipendio in tempi che non si corre.
                            AI fa ricorso al TAS e gli dimezzeranno la squalifica.
                            Quando si torner? a correre sar? pronto per salire in moto (Aprilia o non Aprilia).
                            L unico poco contento sar? il portafoglio di Regalino...gli sar? costata n occhio sta pompata ai bicipiti del figliolo
                            Si scherza Regalino eh! (si sa che legge ddg )
                            Last edited by oettam; 01-04-20, 16:18.

                            Comment


                            • Font Size
                              #15
                              Scusate eh, ma con quale sicurezza affermate che Aprilia voglia scaricarlo? Davvero non capisco per quale motivo avrebbero dovuto fare un investimento del genere salvo poi toglierselo dai piedi dopo neanche un anno, mica tutti i dirigenti son scemi come quelli Ducati?

                              Comment

                              X
                              Working...
                              X