annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Andrea Iannone: " La mafia è più potente dello sport"

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Andrea Iannone: " La mafia è più potente dello sport"





    ​​​​​​​Andrea Iannone dopo l'assoluzione di Alex Schwazer: "La mafia è più potente dello sport"

    L'ormai ex pilota di Aprilia in MotoGP ha commentato con un video su Instagram la notizia sull'assoluzione di Alex Schwazer da parte del tribunale di Bolzano e non c'è andato leggero.

    La foto della notizia che annuncia l'assoluzione del marciatore Alex Schwazer da parte della giustizia ordinaria, con il Tribunale di Bolzano che, di fatto, ha affermato che l'atleta azzurro nel 2016 non era dopato, gettando ombre sull'operato della Wada. Così Andrea Iannone, squalificato per quattro anni proprio per doping, ha commentato sul suo profilo Instagram la notizia, aggiungendo pochi minuti dopo un video con la sua opinione a riguardo.

    "Voglio solo dire una cosa in merito a queste situazioni che accadono oramai da tempo e quello che voglio dire è che questo sistema va assolutamente fermato - dice Iannone nel video girato con il proprio smartphone -. Lo dico per il bene degli atleti che da una vita si sacrificano e fanno sforzi psicofisici e che non fanno uso di doping. Sì, per carità, ci sono atleti che si dopano, ma ce ne sono molti che non si sono mai dopati. Quelli che si dopano è giusto che vengano puniti, quelli che non si sono mai dopati non è giusto che paghino solo perché la mafia è più potente dello sport. Oggi come oggi è ora che questo sistema venga fermato, perchè fa veramente schifo".

    Uno sfogo social in piena regola, dunque, anche con parole piuttosto pesanti per un pilota che, senza entrare nel merito dei torti o delle ragioni, ha chiuso la sua carriera proprio per le conseguenze di una vicenda legata al consumo di sostanze proibite e dopo un braccio di ferro legale con la WADA che si è concluso con la pesante sentenza da parte del TAS di Losanna.

    Di sicuro le parole di Andrea Iannone faranno discutere, visto che l'ormai ex pilota di Aprilia in MotoGP scatena sempre una valanga di commenti sui social. Come accaduto appena qualche giorno fa, quando ha postato una foto a fianco al suo lussuoso suv Mercedes parcheggiato in maniera decisamente poco ortodossa e su uno spazio riservato ai disabili.

    Da moto.it

  • Font Size
    #2

    Commenta


    • Font Size
      #3
      mamma mia quanto si è ridotto male... arrivare a parlare di persecuzione mafiosa... e quale sarebbe l'interesse della mafia a far fuori dalle corse uno che ha vinto una gara in 7 anni di motogp??

      Commenta


      • Font Size
        #4
        Originariamente inviato da AG_KTM Visualizza il messaggio
        mamma mia quanto si è ridotto male... arrivare a parlare di persecuzione mafiosa... e quale sarebbe l'interesse della mafia a far fuori dalle corse uno che ha vinto una gara in 7 anni di motogp??
        Be, al di la di quello che è successo a lui, se per il caso schwazer fosse davvero confermato, al di la di quel che può valere una sentenza del Tribunale di BZ in ambito sportivo (penso nulla ma magari mi sbaglio), sicuramente si getterebbe un ombra pesante sull'operato di organismi come la wada.. perché per schwazer gli hanno troncato la carriera, per un atleta che ha si sbagliato una prima volta, ammettendolo, ma aveva anche pagato ed era pulito la seconda volta (si stava facendo seguire da uno dei più famosi esperti antidoping). Quindi se lo hanno fatto con lui, ora può venire il dubbio che lo facciano con qualunque atleta. Insomma forse ci vorrebbero dei controlli più pesanti, sia per gli atleti, che dopo un primo controllo, sulle fiale che contengono urine/sangue etc... Poi va be, Iannone si sa che deve sempre farci su del cinema, ma questo non cambia che forse qualche cosa che non va c'è

        Commenta


        • Font Size
          #5
          C'è gente che finisce anche in galera ingiustamente, la certezza matematica quando si infligge una pena raramente c'è, si segue la strada dell' oltre ogni ragionevole dubbio, e sfortunatamente ogni tanto qualche vittima del sistema c'è.
          E bisognerebbe fare di tutto per evitarlo, detto questo Iannone ha preso la palla al balzo per cercare di fare di tutta l'erba un fascio e far passare neanche tanto velatamente il messaggio che se si sono sbagliati con alex swhavazer lo hanno fatto pure con lui, consapevolmente ed in modo mafioso.
          Invito chi avesse dei dubbi riguardo alla condanna di Iannone di vedersi questo video.
          https://youtu.be/4YEyPidUXuE
          Ultima modifica di Chronic; 19-02-21, 12:03.

          Commenta


          • Font Size
            #6
            posto sempre il preapratissimo elemetto parlante:
            https://www.youtube.com/watch?v=4YEyPidUXuE


            se un riassunto devo fare eccolo:
            1 - Iannone viene beccato
            2 - nonostante prove "fragili" gli dicono dai saltati quest'anno e poi riprenderai anno prossimo (un messaggio lo dobbiamo dare sei cmq positivo!)
            (Poteva finir così, avrebbe corso il 2020 e saltato il 2019)
            3 - s'impunta e fa ricorso
            4 - anche il TAS allora si fa piu combattivo e richiede prove
            5 - le prove sono del tutto inconsistenti e alle volte esilaranti! (della serie vi prendo per il culo e mi dovete anche dar ragione!)
            6 - risultato 4 anni di squalifica

            come si suol dire che è causa del suo mal....

            Commenta


            • Font Size
              #7
              Originariamente inviato da Chronic Visualizza il messaggio
              C'è gente che finisce anche in galera ingiustamente, la certezza matematica quando si infligge una pena raramente c'è, si segue la strada dell' oltre ogni ragionevole dubbio, e sfortunatamente ogni tanto qualche vittima del sistema c'è.
              E bisognerebbe fare di tutto per evitarlo, detto questo Iannone ha preso la palla al balzo per cercare di fare di tutta l'erba un fascio e far passare neanche tanto velatamente che se si sono sbagliati con alex swhavazer lo hanno fatto pure con lui, consapevolmente ed in modo mafioso fra l'altro.
              Invito chi avesse dei dubbi riguardo alla condanna di Iannone di vedersi questo video.
              https://youtu.be/4YEyPidUXuE

              abbiamo postato lo stesso

              Commenta


              • Font Size
                #8
                Beh se la wada voleva silurato di proposito qualcuno della MotoGp mi vien in mente Rossi,Lorenzo,Marquez ma Iannone no,poi se ho capito bene Schwarzer è stato assolto da un tribunale italiano (e non x il suo primo caso di doping ma il secondo) non la wada che difficilmente gli darà l'ok x i mondiali di atletica.
                Il buon Iannone in Corona's style vuole fare solo parlare di sé e sotto sotto sa benissimo che non ci azzecca nulla il suo caso non è quello del marciatore.
                Ultima modifica di smanettone75; 19-02-21, 13:32.

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  Mi vengono i bimbi quando continuano a negare dopo essere stati scoperti aver fatto la marachella

                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Era meglio se accettava la squalifica breve, doloroso si ma non era la fine della sua carriera.

                    Commenta

                    X
                    Sto operando...
                    X