Announcement

Collapse
No announcement yet.

Announcement

Collapse
No announcement yet.

Gran Premio di Germania al Sachsenring - MotoGP - FP1

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Font Size
    #1

    Gran Premio di Germania al Sachsenring - MotoGP - FP1



    Dopo l’erroraccio finale del Montmelò, c’è grande attesa su Aleix Espargarò che, almeno sulla carta, potrebbe essere uno dei grandi favoriti per la vittoria al Sachsenring: “La Germania è sempre stata una buona pista per noi. L’anno scorso ero stato competitivo nelle qualifiche e nella prima metà della corsa. Con la moto di quest’anno siamo consapevoli di fare un ottimo week-end. L’obiettivo è lottare per il podio. Credo che questo doubleheader tra Germania ed Assen potrebbero decidere tante cose in vista della pausa estiva. Le prime 10 gare dell’anno sono state un sogno per me”.

  • Font Size
    #2
    Francesco Bagnaia, invece, va a caccia di rivincite dopo la caduta del Montmelò: “Voglio pensare che Barcellona sia il passato. Anche i test del giorno successivo mi hanno aiutato a rimettermi nella giusta modalità e, da domani, voglio tornare in sella pensando solo al futuro e non a quello che è successo. Sicuramente questo tracciato è difficile per la nostra moto, come si è visto anche un anno fa, però tutto sommato sono anche riuscito a guidare bene fino a cogliere un quinto posto. Sarà interessante, anche perchè penso anche Assen sarà più difficile”.

    Comment


    • Font Size
      #3
      Dopo l’erroraccio finale del Montmelò, c’è grande attesa su Aleix Espargarò che, almeno sulla carta, potrebbe essere uno dei grandi favoriti per la vittoria al Sachsenring: “La Germania è sempre stata una buona pista per noi. L’anno scorso ero stato competitivo nelle qualifiche e nella prima metà della corsa. Con la moto di quest’anno siamo consapevoli di fare un ottimo week-end. L’obiettivo è lottare per il podio. Credo che questo doubleheader tra Germania ed Assen potrebbero decidere tante cose in vista della pausa estiva. Le prime 10 gare dell’anno sono state un sogno per me”.

      Comment


      • Font Size
        #4
        A caccia di riscossa anche Enea Bastianini. Il romagnolo, dopo la caduta catalana, vuole tornare a brillare su una pista che, almeno sulla carta, non dovrebbe favorire la sua GP21. Per il momento, tutto l’interesse è sul suo futuro, ma il portacolori del team Gresini taglia corto: “Non ci sarà alcun annuncio nel weekend, è ancora troppo presto per me e la Ducati“

        Comment


        • Font Size
          #5
          Chi, invece, ha già annunciato il suo futuro è Jack Miller che nella conferenza stampa di ieri ha spiegato: “Sono molto felice del mio accordo con KTM, sono molto soddisfatto, l’opportunità è davvero grande, anche per cambiare un po’ ambiente, sono in Ducati da tanti anni e l’esperienza è stata eccezionale. Sono grato di quello che mi hanno insegnato, ho avuto alti e bassi. Adesso ho sposato un progetto con assoluta dignità, con tanta gente che ha voglia di vincere“

          Comment


          • Font Size
            #6
            finalmente l'assaggiatore di ghiaioni ha capito di piantarla con i proclami...

            Comment


            • Font Size
              #7
              La particolare conformazione della pista teutonica, con un solo vero rettilineo (quello del traguardo) e una infinita serie di curve raccordate tra di loro, potrebbe esaltare Yamaha e Aprilia, ma occhio anche a Suzuki e KTM. Le Ducati, invece, dovranno trovare il giusto assetto per sfruttare al meglio la potenza di GP21 e GP22.

              Comment


              • Font Size
                #8
                Il meteo attuale parla di una situazione variabile con temperature di 21.1° per quanto riguarda l’atmosfera e 31.1° sull’asfalto. Da domani il caldo dominerà la scena con la gara che dovrebbe viversi tra i 35° ed i 37°, davvero una situazione rarissima a queste latitudini.

                Comment


                • Font Size
                  #9
                  Semaforo verde!!!!!!! Scatta la fp1 del gp di germania!!!!!
                  Last edited by MAX_rr; 17-06-22, 09:56.

                  Comment


                  • Font Size
                    #10
                    Subito tutti in pista per sfruttare al massimo i 45 minuti della sessione, per rompere il ghiaccio con il tortuoso tracciato teutonico

                    Comment


                    • Font Size
                      #11
                      Alla spicciolata sono entrati tutti i piloti in azione, ora si inizia a fare sul serio in questa FP1

                      Comment


                      • Font Size
                        #12
                        Bagnaia si porta al comando in 1:23.758 con 5 millesimi su Zarco, ma ora è Aleix Espargarò a salire in vetta in 1:23.682

                        Joan Mir in 1:24.867 ma subito Morbidelli lo scalza in 1:24.350, secondo Binder in 1:24.670

                        Comment


                        • Font Size
                          #13
                          Ed ora è di nuovo Mir al comando in 1:23.226, ma Morbidelli vola in 1:22.965! 261 millesimi di vantaggio per il romano

                          Comment


                          • Font Size
                            #14
                            Originally posted by AG_KTM View Post
                            finalmente l'assaggiatore di ghiaioni ha capito di piantarla con i proclami...
                            si ma ora è in modalità depresso...
                            Praticamente punta alla top5 e ha detto che ad assen sarà pure peggio!!!

                            Comment


                            • Font Size
                              #15
                              Zarco! 1:21.791 per il francese con 281 millesimi su Aleix e 488 su Vinales che vuole spingere l’Aprilia in alto a sua volta

                              Comment

                              X
                              Working...
                              X