annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lorenzo davanti al Dovi al DAY 2 TEST SEPANG

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lorenzo davanti al Dovi al DAY 2 TEST SEPANG

    Anche oggi i piloti della MotoGP sono scesi in pista solo nella tarda mattinata a causa dell?asfalto ancora parzialmente bagnato dopo la pioggia caduta nella notte.

    I due piloti del Ducati Team hanno proseguito il loro programma di lavoro concentrandosi soprattutto sulla nuova Desmosedici GP 2018 e Jorge Lorenzo ha chiuso la giornata in quarta posizione, con il crono di 1?59?498, mentre Andrea Dovizioso si ? classificato all?ottavo posto in 1?59?732.

    Domani ? in programma, dalle 10:00 alle 18:00 ora malese, l?ultima giornata di questi primi test ufficiali MotoGP del 2018.

    Jorge Lorenzo (Ducati Team #99) ? 1?59?498 (44 giri)
    ?Anche oggi siamo stati competitivi e sono molto contento. Abbiamo sistemato alcuni dettagli, provato alcuni nuovi particolari e nuovi setting e alla fine abbiamo migliorato sia il tempo sul giro che il passo. Credo inoltre che abbiamo ancora un buon margine di miglioramento e, quando avremo capito meglio alcune cose, penso che riusciremo ad esprimere tutto il potenziale della nuova Desmosedici GP, che ? molto alto.?

    Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) ? 1?59?732 (32 giri)
    ?Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto oggi e delle sensazioni che ho avuto sulla nuova moto, anche se nel pomeriggio purtroppo non siamo riusciti a completare tutte le prove che avevamo programmato. Anche lo scorso anno avevamo dimostrato di essere molto competitivi qui a Sepang, per cui adesso dobbiamo capire meglio il margine di miglioramento che abbiamo con la moto 2018, e sar? importante verificarne gli aspetti positivi anche sulle prossime piste e in condizioni differenti.?

  • #2
    Qualcuno ricordasse a Lorenzo che DEVE rubb? lo stipendio di 12,5 milioni di ?uris,come ha fatto l'anno scorso......senn? tutte le chiacchiere su ddg perdono significato.


    SSL-MCM

    Commenta


    • #3
      Sembrerebbe soddisfatto e pi? a suo agio con la 18

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da MAX_rr Visualizza il messaggio
        Sembrerebbe soddisfatto e pi? a suo agio con la 18
        Magari si fa ritoccare l'ingaggio, adeguandolo agli indici istat
        Ultima modifica di solex; 29-01-18, 16:24.

        Commenta


        • #5
          Aspetterei a vedere i miglioramenti


          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            JORGE LORENZO

            Originariamente inviato da arabykola Visualizza il messaggio
            Il pilota maiorchino sembra piuttosto soddisfatto della sua nuova Ducati, che gli permette di sfruttare meglio la sua velocit? a centro curva. La nuova Desmosedici GP sembra essere nata molto bene ed ha ancora margini di crescita.

            Se i segnali dei primi due giorni di test della MotoGP a Sepang sono stati positivi per la Yamaha, al momento sembra che le cose vadano piuttosto bene anche in casa Ducati. La Desmosedici GP18 sembra essere nata con il piede giusto ed oggi ha permesso a Jorge Lorenzo di staccare il quarto tempo, a poco pi? di un decimo dal leader Maverick Vinales.

            Ma non ? tanto questo a rendere felice il pilota spagnolo, quanto il fatto che oggi ha avuto la conferma che la nuova Rossa ? una moto decisamente pi? adatta al suo stile di guida rispetto a quella con cui ha corso nella passata stagione.

            "Non abbiamo potuto migliorare pi? di tanto la moto, che ? rimasta simile a ieri, anche se abbiamo provato abbastanza cose. Non possiamo fare dei grandi miglioramenti tutti i giorni, ma ribadisco che questa moto ha delle grandi potenzialit? ed ? pi? adatta al mio stile di guida, soprattutto a centro curva. Abbiamo ancora qualche problemino in frenata ed in accelerazione, ma la moto perfetta non esiste" ha detto Lorenzo.

            Anche dal punto di vista prestazionale poi le cose non sembrano aandare male, nonostante il livello attuale della MotoGP sia piuttosto alto: "Oggi abbiamo visto che c'? tanta qualit? in pista, perch? sono molti i piloti che sono riusciti a girare in 1'59", per? noi siamo tra i migliori sia come passo che come giro secco".

            Il maiorchino poi ha spiegato che gli manca ancora qualcosina nel T3, ma che nel resto del tracciato riesce gi? ad essere molto competitivo: "L'importante ? trovare ancora qualche decimino di passo. Credo che se domani dovessimo fare la gara, saremmo sul ritmo del 2'00" e questo ? un grande segnale, per? se si pu? fare anche qualche 1'59" come passo sarebbe un grande risultato. Quindi devo cercare di migliorare il T2, perch? l? sto perdendo abbastanza, almeno tre decimi. Nel T1 e nel T4 sono il pi? veloce e nel T3 non perdo niente. Se riusciamo a limare questi tre decimi nel T2, possiamo ripartire da qui davanti".

            Anche se gli costa qualcosa a livello di velocit? di punta, il tre volte iridato della MotoGP continua a preferire la carena da alto carico della Ducati: "Su questa pista perdiamo tra sei e sette chilometri orari di velocit? di punta, ma non mi sono ancora concentrato a lavorare sulla carena. Sappiamo che perdi qualcosa in velocit? di punta, ma guadagni in accelerazione. Dipende sempre da quali sono le esigenze del pilota. Per esempio a Dovi e Petrucci non piace troppo, mentre io e Miller ci troviamo meglio".

            Pur essendo solamente il secondo giorno di test, ormai Jorge sembra deciso a lavorare soprattutto con la moto 2018: "Miller ? stato veloce con la GP17, quindi probabilmente ci sono alcuni aspetti in cui ? ancora migliore. A livello di ritmo di gara per? mi trovo gi? meglio con la moto 2018, per? sicuramente ha ancora qualche punto debole su cui dobbiamo lavorare".

            Informazioni aggiuntive di Scherazade Mulia Saraswati
            ANDREA DOVIZIOSO

            Originariamente inviato da arabykola Visualizza il messaggio
            Il dovi 59 senza time attak lo ha fatto

            Dovizioso: "Mi son trovato anche meglio di ieri sulla nuova Ducati"

            Il forlivese ha ottenuto l'ottavo tempo nel secondo giorno di test a Sepang, ma non ha usato una gomma da tempo. Inoltre ? rammaricato per non aver potuto concludere il programma odierno, provando nuove componenti.

            Nel secondo giorno di test collettivi di MotoGP sulla pista malese di Sepang Andrea Dovizioso ha proseguito nel prendere confidenza con la nuova Ducati Desmosedici GP, presentata alla stampa appena 2 settimane fa a Borgo Panigale.

            Oggi il vice campione del mondo ha confermato le ottime impressioni avute ieri sulla nuova Rossa, pur siglando soltanto l'ottavo tempo evitando di usare una gomma nuova per fare il tempo a fine giornata. Pur esibendo un buon umore dovuto alle buone prestazioni della nuova Ducati, "Desmodovi" ha mantenuto la calma. Come spesso ha fatto nell'arco della sua carriera.

            "Secondo me non si pu? prendere l'evento da solo e pensare che possiamo essere gi? a posto in tutte le situazioni in cui abbiamo fatto fatica nell'anno passato. Secondo me ? molto positivo quello che stiamo provando e il feeling che avevamo oggi. Siamo andati molto bene nel momento pi? caldo. Siamo riusciti a girare da mezzogiorno alle 14:30. Quando l'asfalto era pi? caldo".

            "Oggi mi sono sentito anche meglio sulla nuova moto rispetto a ieri. Abbiamo fatto altre prove comparative tra la vecchia e la nuova moto e confermo le cose positive che avevo percepito ieri e abbiamo capito qualcosa di pi? riguardo alcuni dettagli positivi e negativi".

            "Sfortunatamente alla fine del test non siamo riusciti a concludere il nostro programma perch? abbiamo avuto alcuni problemi e non sono riuscito a tornare in pista. Non siamo riuscito a fare comparazioni e a provare alcune nuove componenti della moto, ma anche provare a fare un tempo con la gomma nuova. Era il momento migliore della pista, ma sono comunque contento".

            Andrea ? ben consapevole che questi primi test non possano rappresentare un vero e proprio banco di prova per definire i valori che vedremo tra qualche settimana in Qatar. Inoltre Ducati dovr? ancora lavorare su fattori chiave che, secondo il forlivese, continuano a non andare bene.

            "Sono molto contento del feeling, ma anche l'anno scorso eravamo forti qui. Ci sono dei miglioramenti, ma certi aspetti andranno provati in altre condizioni. E' chiaro che se guardo certi aspetti in questi due giorni posso dire che il feeling in questi due giorni ? stato ottimo, ma sto con i piedi per terra perch? so che i miei avversari stanno lavorando forte, ma solo nelle gare potremo capire il reale livello delle cose. Poi siamo solo al secondo giorno di test. Si fa il solito errore di definire il campionato. Ma non si fa".

            "Sono felice perch? siamo riusciti a migliorare rispetto all'anno scorso, ma ancora non abbiamo avuto il tempo di lavorare. Dobbiamo capire quanto margine c'?, se ne abbiamo. Il feeling sull'anteriore ? migliore rispetto al 2017. Ci sono ancora aspetti su cui lavorare. Certi limiti che avevamo riscontrato l'anno scorso sono ancora da risolvere. Dobbiamo cercare di fare meglio nei punti che, in alcune gare, ci hanno costretto a fermarci in sesta o settima posizione".

            I protagonisti della MotoGP gireranno in questo pre-campionato non solo a Sepang, ma anche a Buriram - in Thailandia - e a Losail, in Qatar. Queste tre piste dovrebbero dare buone indicazioni sulle vere potenzialit? delle moto.

            "In tre test, con tre piste diverse, si capiscono tante cose della moto. Ma certi aspetti della moto che ci hanno impedito di fare meglio l'anno scorso non so se potremo vederli in maniera evidente su queste piste. E' per quello che dico che dobbiamo stare con i piedi per terra e lavorare su quello che non va. Abbiamo iniziato bene ma c'? ancora molto da fare".
            Vedendo l'analisi dei tempi Dovi ? andato meglio, e non ha fatto il Time Attack ...
            .
            E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

            CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

            ?Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento cos? grande, perch? la moto mi ha dato subito pi? fiducia" (Casey Stoner)

            La Moto ? PERICOLOSA, Pi? vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

            PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

            Commenta


            • #7
              Infatti dovi nn ha usato la gomma morbida. Lorenzo deve migliorare sul passo .


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

              Commenta


              • #8
                Pure sulla corsa
                no delta martini...no party


                Il problema dell umanit? ? che gli stupidi son pieni di certezze, mentre le veri menti son piene di dubbi (cit)

                Commenta


                • #9
                  Cio??


                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    Beh ragass comunque bisogna dare il peso giusto.
                    Guardando i cronologici non sono stati pochi quelli che hanno fatto dei run di pi? giri tra i 2? e i 2?01?.

                    Chiss? che lavoro sta facendo ognuno.

                    Poi per carit? sicuramente chi si trova bene ne ha fatti di pi? buoni e anche il tempo gli viene facile.

                    Per? boh, sono test

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da arabykola Visualizza il messaggio
                      Pure sulla corsa
                      Altrimenti Dovi gli fa ancora l'Alesaggio ... al buchetto
                      .
                      E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

                      CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

                      ?Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento cos? grande, perch? la moto mi ha dato subito pi? fiducia" (Casey Stoner)

                      La Moto ? PERICOLOSA, Pi? vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

                      PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

                      Commenta


                      • #12
                        Sanchini su sky azzarda ipotesi mostrando foto della D16: 18 vs 17:

                        Serbatoio ancora pi? spostato sottosella e sella spostata in avanti

                        Motore ruotato verso l'alto per fare spazio davanti e poter lavorare diversamente sull'angolo di sterzo e avancorsa

                        (Vai Molla, g?sati!)

                        https://youtu.be/7yhsx20PfXw

                        Commenta


                        • #13
                          Gigi Dall'Igna:

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Teleblaster Visualizza il messaggio
                            Gigi Dall'Igna:
                            Muoro :1: ... AS ulul? Motore ulul?

                            Cmq vedendo le Moto mi paiono tutte con -AS
                            .
                            E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

                            CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

                            ?Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento cos? grande, perch? la moto mi ha dato subito pi? fiducia" (Casey Stoner)

                            La Moto ? PERICOLOSA, Pi? vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

                            PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X