Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ducati, Claudio Domenicali: niente baby-Panigale V4, ma nuovi V2 sportivi in futuro

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ducati, Claudio Domenicali: niente baby-Panigale V4, ma nuovi V2 sportivi in futuro

    Nel futuro della casa bolognese ci sarà una nuova media supersportiva, Euro5, discendente della attuale 959 (si chiamerà Ducati 995?), ma non una baby-Panigale V4. A dirlo è Claudio Domenicali, che ha assicurato come il pompone bicilindrico continuerà ad essere parte della tradizione del marchio.

    Ducati, Claudio Domenicali: no baby-Panigale V4, ma nuovi V2 sportivi in futuro






  • #2
    Sarebbe stato figo un piccolo V4 però

    Comment


    • #3
      Tenete presente che ad Eicma 2016, intervistato da Aliverti, negava l'esistenza di un progetto V4. Le sue parole non sono per tradizione oro colato,.
      Last edited by Bladerunner72; 06-12-17, 16:18.

      Comment


      • #4
        Originally posted by Bladerunner72 View Post
        Tenete presente che ad Eicma 2016, intervistato da Aliverti, negava l'esistenza di un progetto V4. Le sue parole non sono per tradizione oro colato,.
        Se non ricordo male, al tempo venne negata anche la possibilità che la 1199 potesse avere una versione a cilindrata ridotta. Invece la moto (la 899) arrivò eccome.

        Comment


        • #5
          Una volta mi disse che *** è donna...
          Credeteci...

          Comment


          • #6
            Infatti, le balle di Domenicali ormai sono bibliche, mente sapendo di mentire.
            Secondo me andando verso la Euro 5 il bicilindrico dovrebbe salire ancora di cilindrata, verso i 1100 cc, ed a quel punto non avrebbe senso, si tornerebbe ad una Panigalona V2. Io credo che invece sarà molto probabile un V4 più piccolo, certo annunciarlo ora vorrebbe dire condizionare i potenziale mercato della 959.
            Last edited by Bladerunner72; 06-12-17, 16:43.

            Comment


            • #7
              secondo me un V4 800cc sarebbe una moto perfetta, secondo me arrivera'.

              Comment


              • #8
                Originally posted by Bladerunner72 View Post
                Infatti, le balle di Domenicali ormai sono bibliche, mente sapendo di mentire.
                Secondo me andando verso la Euro 5 il bicilindrico dovrebbe salire ancora di cilindrata, verso i 1100 cc, ed a quel punto non avrebbe senso, si tornerebbe ad una Panigalona V2. Io credo che invece sarà molto probabile un V4 più piccolo, certo annunciarlo ora vorrebbe dire condizionare i potenziale mercato della 959.
                scusa ma perchè? basta farlo un po' meno spinto e più strozzato che ci rientri nelle norme
                La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                Basta un click

                Comment


                • #9
                  Se vuoi mantenere o migliorare l prestazioni soprattutto a livello di coppia con una normativa Euro 5 dovrai aumentare le cilindrata, è un percorso obbligato come è stato per la Euro 4, e ripercorrere tutta la strada fatta fino alla 1299 mi sembrerebbe un nonsenso

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by Bladerunner72 View Post
                    Se vuoi mantenere o migliorare l prestazioni soprattutto a livello di coppia con una normativa Euro 5 dovrai aumentare le cilindrata, è un percorso obbligato come è stato per la Euro 4, e ripercorrere tutta la strada fatta fino alla 1299 mi sembrerebbe un nonsenso
                    Diciamo che le esigenze sarebbero diverse, dall'iter fatto dalla "Panigalona". Questo vuoi per il fatto che non si tratterebbe del top di gamma di Ducati, vuoi perché la concorrenza, al momento, è davvero numericamente ridotta. Sulla base di questo, l'ipotesi che ci possa essere ancora posto, in gamma, per un V2 sportivo, la vedo plausibile. Arrivando a ridosso dei 1000cc riuscirebbero ad avere all'incirca le prestazioni attuali o magari qualcosa in più, con una operazione simile a quanto fatto con il passaggio dalla 899 alla 959. In più accontenterebbero gli integralisti che vogliono a tutti i costi il V2 sportivo, dando loro più tempo per metabolizzare il passaggio al V4 che, a quel punto potrebbe concretizzarsi con una media a 4 cilindri di 750-800cc, da presentare a fine ciclo di vita della ipotetica futura V2 ma, a questo punto, saremmo arrivati al 2023-2024.
                    Ovviamente queste sono tutte speculazioni e, come tali vanno prese.

                    Comment


                    • #11
                      Continuo a non capire che "vantaggi" può avere un V4 da 750/800 rispetto ha un V2 959 o anche 995 .. più fluido ? Ma allora non comprerei una Ducati ... boohh.. io credo che in Ducati non abbandoneranno il bicilindrico nella sportiva/stradale . Poi verrò smentito.. magari.

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by Ice74 View Post
                        Continuo a non capire che "vantaggi" può avere un V4 da 750/800 rispetto ha un V2 959 o anche 995 .. più fluido ? Ma allora non comprerei una Ducati ... boohh.. io credo che in Ducati non abbandoneranno il bicilindrico nella sportiva/stradale . Poi verrò smentito.. magari.
                        Un ipotetico V4-800 potrebbe avere più potenza, potendo arrivare a 170 cv, cosa che con un 1000-2C non si riuscirebbe a fare (specie in Euro5), a meno di non realizzare un motore che gira in alto al punto da snaturare la filosofia del bicilindrico, una sorta di 1199 all'ennesima potenza, come erogazione appuntita.
                        Viceversa, con un 1000-2C arriverebbero comunque almeno a quota 160 (e non è che sarebbe questa gran differenza), garantendo però tutte le qualità del pompone per far contenti i ducatisti duri e puri. Di certo c'è che l'avere una doppia gamma di motori sportivi, è un costo, non solo come realizzazione, ma anche come R&D e, anche se il brand Ducati può permetterselo, penso che nel medio termine le sportive saranno V4 e le altre bicilindriche, con la possibilità di estendere ad altri segmenti l'utilizzo dei 4 cilindri.

                        Comment


                        • #13
                          Ma per strada serve la coppia ..e credo che un bicilindrico 1.0 di cilindrata , anche Euro 5 ,ne avrà sempre di più rispetto a un V4 800. L'esempio dell' 1199 è giusto ma perché è stata pensata per uso SBK e quindi è dovuta "soccombere " al regolamento che quindi si stati costretti a farla girare alta e perdere il tiro ai bassi . Se fosse stata pensata solo uso stradale , avrebbero magari tolto anche 20 cavalli ma con più coppia sotto .

                          Comment


                          • #14
                            Una moto del genere andrebbe più verso la filosofia della Supersport, ed nfatti secondo me in un prossimo futuro Supersport e 959 confluiranno in un unico modello. perchè continuare a spingere sullo sviluppo di un V2 supersportivo quando nelle competizioni si userà solo il V4 non lo vedo molto strategico. Puttosto mi immagino almeno altre due moto sol V4, una appunto la sportova 'midi', e poi una maxi sport tourer, diciamo una granturismo sportiva, che un marchio come Ducati non può non avere.

                            Comment


                            • #15
                              Ma infatti, se faranno un V2 euro 5, non si spingeranno oltre la cilindrata 1.0 , chiaro che non possono fare un V2 "pompato" . Ipotizzo appunto come in un post sopra, una cilindrata 995 , con...160/170 cv. .per dire, ma con bella coppia sotto. Poi con il V4 credo che faranno una supernaked...tipo tuono.

                              Comment

                              Working...
                              X