Announcement

Collapse
No announcement yet.

problema di spegnimento zx10r 2017

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    In effetti senza carburatore la vedo difficile pure io

    Comment


    • #17
      Originally posted by HSG View Post



      O chiudi la vite aria o apri la vite benzina (i getti andrebbero meglio), ma la vedo un po' dura trovarle...
      Non mi pare ci sia nulla da ridere.... sul corpo farfallato ci sono 4 viti per lanregolazione del passaghoobd aria al minimo, tu dirai la moto è a iniezione e non a carburatore .. e quindi? Le viti ci sono sennò spiegami come fai a fare L allineamento del corpo farfallato... ovviamente sai anche come agiscono vero?
      Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
      http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


      _________________

      Comment


      • #18
        Era solo una battuta, mi ricordava la pratica con i carburatori.

        Le viti sul CF agiscono sul bypass e si regolano dopo aver sincronizzato le valvole, se non ricordo male 2 giri dal tutto chiuso (non su tutti i modelli). Sistemi un minimo il problema, ma non lo risolvi del tutto.
        www.radiopopolare.it
        www.ilmanifesto.info

        Comment


        • #19
          Originally posted by HSG View Post
          Era solo una battuta, mi ricordava la pratica con i carburatori.

          Le viti sul CF agiscono sul bypass e si regolano dopo aver sincronizzato le valvole, se non ricordo male 2 giri dal tutto chiuso (non su tutti i modelli). Sistemi un minimo il problema, ma non lo risolvi del tutto.
          Fammi capire ... sincronizzato le valvole e le farfalle???? Le farfalle mi pare difficile visto che sono solidali con L alberino.... di quali valvole parli?? Elettronicamente nome isolvi nulla e tutte le 10r dal 2016 in poi che hanno presentato il problema compresa la mia le ho risolte con le viti dell aria.... tu invece come hai risolto il famigerato problema di spegnimento???
          Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
          http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


          _________________

          Comment


          • #20
            Invece di litigare spiega esattamente come operare. Grazie.

            Comment


            • #21
              Originally posted by Paolo Grandi View Post
              Invece di litigare spiega esattamente come operare. Grazie.
              hai presente le viti per L allineamento che hai sul corpo farfallato? Aprile di in giro. Tutte e 4 e vedrai che la moto non si spegne più a minimo. Ciao

              Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
              http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


              _________________

              Comment


              • #22
                Originally posted by gyo147 View Post

                Fammi capire ... sincronizzato le valvole e le farfalle???? Le farfalle mi pare difficile visto che sono solidali con L alberino.... di quali valvole parli?? Elettronicamente nome isolvi nulla e tutte le 10r dal 2016 in poi che hanno presentato il problema compresa la mia le ho risolte con le viti dell aria.... tu invece come hai risolto il famigerato problema di spegnimento???
                Non ho risolto un tubo perchè non ho uno ZX-10R, ma ti rendi conto che stiamo dicendo la stessa cosa e stai litigando da solo? Il problema lo PARZIALIZZI con le viti (lo risolvi solo se le VALVOLE A FARFALLA fossero perfettamente sincronizzate altrimenti zoppica), ma se non avessi, per caso, le VALVOLE A FARFALLA sincronizzate, prima di agire sulle viti, dovresti sincronizzare le ferfalle.

                Magari adesso riesco a farmi capire...
                www.radiopopolare.it
                www.ilmanifesto.info

                Comment


                • #23
                  Originally posted by HSG View Post

                  Non ho risolto un tubo perchè non ho uno ZX-10R, ma ti rendi conto che stiamo dicendo la stessa cosa e stai litigando da solo? Il problema lo PARZIALIZZI con le viti (lo risolvi solo se le VALVOLE A FARFALLA fossero perfettamente sincronizzate altrimenti zoppica), ma se non avessi, per caso, le VALVOLE A FARFALLA sincronizzate, prima di agire sulle viti, dovresti sincronizzare le ferfalle.

                  Magari adesso riesco a farmi capire...
                  no non ho capito.... come le sincronizzi le valvole a farfalla?

                  Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
                  http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


                  _________________

                  Comment


                  • #24
                    - Depressione motore per ogni singolo cilindro
                    - Viti di bypass

                    Tu fai solo la seconda?
                    www.radiopopolare.it
                    www.ilmanifesto.info

                    Comment


                    • #25
                      Originally posted by HSG View Post
                      - Depressione motore per ogni singolo cilindro
                      - Viti di bypass

                      Tu fai solo la seconda?
                      Perché la depressione per ogni singolo cilindro come la regoli ?!?!... hai parlato di allineamento farfalle.... ma mi sembra un po’ difficile visto che sono vincolate all alberino senza possibilità di regolazione... mi Sa che hai le idee un po’ confuse oppure mi sto rincoglionendo io...
                      Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
                      http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


                      _________________

                      Comment


                      • #26
                        Doppio
                        Last edited by HSG; 06-03-19, 09:38.
                        www.radiopopolare.it
                        www.ilmanifesto.info

                        Comment


                        • #27

                          Che sappia io si inizia così:

                          Queste procedure vengono spiegate supponendo che gli impianti di aspirazione e scarico del motore siano in buone condizioni. • Collocare la motocicletta in modo perfettamente verticale. • Rimuovere: Scatola filtro aria (vedere Rimozione scatola filtro aria nel capitolo Impianto di alimentazione (DFI)) Tubo flessibile carburante primario (vedere Sostituzione tubo flessibile carburante) • Tappare l’estremità del tubo flessibile di sfiato [A] e l’estremità del tubo flessibile della valvola di commutazione aria [B].

                          MANUTENZIONE PERIODICA 2-19 Procedura di manutenzione • Rimuovere i tappi in gomma [A] dai raccordi di ciascun corpo farfallato • Sui modelli per California e Asia Sudorientale, scollegare i tubi flessibili della depressione [B]. • Collegare un vacuometro e i tubi flessibili [A] (attrezzo speciale: 57001-1369) ai raccordi del corpo farfallato. Attrezzo speciale - Vacuometro: 57001-1369 • Collegare un contagiri ad alta precisione [B] a uno dei cavi principali della bobina di comando. • Collegare temporaneamente i seguenti componenti. Connettore [A] del cavo pompa carburante Prolunga tubo [B] Attrezzo speciale - Prolunga rubo: 57001-1578 2-20

                          MANUTENZIONE PERIODICA Procedura di manutenzione • Collegare temporaneamente i seguenti componenti. Connettore [A] del sensore temperatura aria aspirata Tubo flessibile carburante secondario [B] (vedere Sostituzione tubo flessibile carburante)

                          NOTA ○Accertarsi di collegare il connettore del sensore temperatura aria. Quando si ruota l’interruttore di accensione su ON con il connettore del sensore temperatura aria aspirata scollegato, l’ECU rileva il codice di manutenzione 13. Quindi l’ECU attiva il sistema di protezione dai guasti (vedere Introduzione all’autodiagnosi nel capitolo Impianto di alimentazione (DFI)). In questo caso, non è possibile controllare correttamente la sincronizzazione a vuoto del motore. ○Non collegare i connettori degli iniettori di carburante secondari. La sincronizzazione a vuoto del motore viene controllata senza scatola del filtro aria e con il motore avviato. Gli iniettori di carburante secondari sono in funzione nelle seguenti condizioni: 1. Il regime motore è superiore a 6.000 giri/min. 2. L’apertura del gas è superiore a 30°.

                          PERICOLO La benzina è un liquido estremamente infiammabile e, in certe condizioni, può dare luogo a esplosioni. In particolare, la benzina espulsa dall’iniettore di carburante secondario è estremamente infiammabile per consentire all’iniettore di polverizzare la benzina. • Avviare il motore e riscaldarlo abbondantemente. • Controllare il regime del minimo mediante un contagiri ad alta precisione [A]. Regime del minimo Standard: 1.100 ±50 giri/min Se il regime del minimo non rientra nella gamma prescritta, regolarlo mediante l’apposita vite (vedere Regolazione regime del minimo).

                          ATTENZIONE Non leggere il regime del minimo dal contagiri del quadro strumenti. • Mentre il motore gira al minimo, controllare la depressione del corpo farfallato, servendosi del vacuometro [B]. Depressione corpo farfallato Standard: 32,7 ±1,33 kPa (245 ±10 mmHg) al regime del minimo

                          MANUTENZIONE PERIODICA 2-21 Procedura di manutenzione Se qualche valore della depressione non rientra nella gamma prescritta, sincronizzare anzitutto il bilanciamento dei gruppi valvola sinistro (valvole a farfalla n. 1, n. 2) e destro (valvole a farfalla n. 3, n. 4). Esempio: N. 1: 220 mmHg N. 2: 250 mmHg N. 3: 210 mmHg N. 4: 230 mmHg • Con il motore al corretto regime minimo, uguagliare il valore massimo della depressione della n. 1 e n. 2 (ad esempio 250 mmHg) al valore massimo della n. 3 e n. 4 (ad esempio 230 mmHg), ruotando la vite di regolazione centrale [A]. Vista posteriore [B] NOTA ○Dopo la regolazione, il valore finale della depressione tra i valori massimi delle valvole a farfalla potrebbe non essere uguale a 250 mmHg (in questo esempio). Lo scopo è quello di ottenere che i due valori massimi della depressione tra la bancata sinistra (n. 1 e n. 2) e destra (n. 3 e n. 4) siano uguali. • Dopo ciascuna misurazione aprire e chiudere la manopola dell’acceleratore e, se necessario, regolare il regime del minimo.

                          NOTA ○La sincronizzazione a vuoto del motore viene regolata con i connettori degli iniettori di carburante secondari scollegati. Pertanto, gli iniettori di carburante secondari non funzionano mentre si regola la sincronizzazione a vuoto del motore. Se il regime motore supera i 6.000 giri/min, il motore potrebbe non funzionare liberamente. • Dopo che le valvole a farfalla sono state sincronizzate, controllare la tensione di uscita del sensore della valvola a farfalla principale per verificarne il corretto funzionamento (la procedura viene descritta alla fine di questa sezione)

                          Questo appena descritto è quello che conosco da fare PRIMA delle sincrinizzazioni per ogni singolo cilindro che fai tu, poi:

                          Se dopo la sincronizzazione della bancata sinistra (n. 1 e n. 2) e della bancata destra (n. 2 e n. 3) uno dei valori della depressione è fuori della gamma specificata, regolare le viti di bypass [A] mediante il regolatore delle viti pilota [B]. Vista anteriore [C] Attrezzo speciale - Regolatore vite del minimo, D: 57001-1588 • Regolare il valore minimo della depressione tra la n. 1 e n. 2 sul valore massimo della n. 1 e n. 2. • Regolare il valore minimo della depressione tra la n. 3 e n. 4 sul valore massimo della n. 3 e n. 4. • Dopo ciascuna misurazione aprire e chiudere le valvole a farfalla e, se necessario, regolare il regime del minimo.

                          NOTA ○La sincronizzazione a vuoto del motore viene regolata con i connettori degli iniettori secondari scollegati. Pertanto, gli iniettori secondari non funzionano mentre si regola la sincronizzazione a vuoto del motore. Se il regime motore supera i 6.000 giri/min, il motore potrebbe non funzionare liberamente. • Controllare i valori della depressione con la precedente procedura. Se i valori della depressione rientrano nella gamma prescritta, terminare la sincronizzazione della depressione del motore.

                          Se i valori della depressione non rientrano nelle specifiche, rimuovere le viti di bypass n. 1 – n. 4 e sostituirle. • Avvitare la vite di bypass [A] e contare il numero di giri necessari a portarla a battuta senza serrarla. Prendere nota del numero di giri. • Rimuovere: Vite di bypass Molla [B] Rondella [C] O-ring [D] • Controllare se il diffusore della vite di bypass presenta depositi di carbonio. Se ci sono accumuli di carbonio, eliminare il carbonio dal diffusore, utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di solvente con un elevato punto di infiammabilità. • Sostituire in blocco la vite di bypass, la molla, la rondella e l’O-ring. • Ruotare la vite di bypass fino a portarla a battuta ma senza serrarla.

                          ATTENZIONE Non serrare eccessivamente la vite di bypass. La parte rastremata [E] della vite di bypass si potrebbe danneggiare.

                          MANUTENZIONE PERIODICA 2-23 Procedura di manutenzione • Svitare dello stesso numero di giri contati durante l’avvitamento. In tal modo si riporta la vite nella posizione originaria.

                          NOTA ○Il numero di “giri necessari per svitare” la vite di bypass è diverso per ogni corpo farfallato. Durante la regolazione della vite di bypass, “svitare” del numero di giri rilevato durante lo smontaggio. • Ripetere la medesima procedura per le altre viti di bypass. • Ripeter la sincronizzazione.

                          Se i valori della depressione sono corretti, controllare la tensione di uscita del sensore della valvola a farfalla principale (vedere Controllo tensione di uscita del sensore valvola a farfalla principale nel capitolo Impianto di alimentazione (DFI)). Attrezzo speciale - Adattatore per impostazione sensore acceleratore: 57001-1538 Tensione di uscita del sensore valvola a farfalla principale Collegamenti all’adattatore: Tester digitale (+) → Cavo R (Y/W sensore) Tester digitale (–) → Cavo BK (BR/BK sensore) Standard: 0,645 – 0,675 V CC al minimo Se i valori della depressione non rientrano nelle specifiche standard, controllare la tensione di entrata del sensore della valvola a farfalla principale (vedere Controllo tensione di entrata del sensore valvola a farfalla principale nel capitolo Impianto di alimentazione (DFI)). • Rimuovere i tubi flessibili del vacuometro e installare i tappi in gomma nella posizione originaria. • Sui modelli per California e Asia Sudorientale, installare i tubi flessibili della depressione. ○Disporre i tubi flessibili della depressione in base alla sezione Disposizione cavi, fili e tubi flessibili nel capitolo Appendice. Fare riferimento anche allo schema del sistema di controllo emissione vapori nel capitolo Impianto di alimentazione (DFI).

                          Questa è quella che ho visto io, se conoscessi altre procedure ben vengano.
                          Last edited by HSG; 06-03-19, 09:42.
                          www.radiopopolare.it
                          www.ilmanifesto.info

                          Comment


                          • #28
                            L unico modo di allineare il corpo farfallato è con le viti bypass... lenfarfalle non le puoi allineare.
                            Una volta, al Mugello, Valentino Rossi era ai 180 Km/h in curva e si è sentito battere la spalla. Era Chuck Norris su un triciclo in impennata con una mano sola. Con l'altra teneva Max Biaggi
                            http://teamincredibili.forumattivo.com/index.htm


                            _________________

                            Comment

                            Working...
                            X