Announcement

Collapse
No announcement yet.

le super moto saranno la scelta giusta?

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • le super moto saranno la scelta giusta?

    ok ci provo... 37 anni... passati inizialmente a girare per strada con qualche nuda... z750 speed triple e poi il passaggio alle ss gsx 1000 .. la prima volta in pista e sbam... innamorato dei cordoli... fatto qualche anno tra le varie piste italiane da buon amatore ... cambiando da gsx a rc8 ed ora r6 ... purtroppo però per ragione principalmente di tempo mi rendo conto che la moto la uso solo due o tre volte l anno e questa cosa mi rende insoddisfatto.. e da qui parte il dubbio amletico... che faccio vendo e torno per strada con una nuda almeno da usare appena riesco.. oppure (mi sono sempre stra piaciuti ma mi sono sempre detto... non è il mio genere) mi butto su un motardino usato e provo ad iniziare questa nuova avventura... ma... nopn è tardi per me? mi divertiro dopo anni per strada? sarò super imbranato e dopo poco mi pento? i fattori che mi fanno avvicinare a quest idea sono molteplici... costi più contenuti in termini di biglietto d ingresso pista... piste più vicine e quindi meno sbattimento io vengo da biella... che ne dite? anche se sarò un chiodo mi divertirò lo stesso? può essere una buona soluzione?

  • #2
    Direi di... provare il motardino!

    Comment


    • #3
      Più che altro a me quello che frena di questa bella disciplina è il tratto di cross; ok che non è impegnativo ma nel mio caso essendo a digiuno da quando avevo 17-18 anni avrei paura di un infortunio proprio in quel tratto.

      Ma poi sono tutte miste le piste oppure c'è anche qualche tracciato di solo asfalto?
      Il mio cane è bravo a derapare,
      io a scodinzolare
      ....

      Posso resistere a tutto tranne le moto e daidegas!!!
      .....

      Invece io sono talmente abituato a pagare per far sesso
      Che prima di farmi una sega metto 10€ sul comodino

      (Anonimo della Brianza )

      __________________

      Comment


      • #4
        Ciao, io sono passato al motard all'alba dei 45 anni per i tuoi stessi motivi, nel gruppo di amici con cui andavo in pista hanno appeso quasi tutti il casco al chiodo tranne uno che, da anni, fa anche cross e motard.
        Stesso dilemma tuo sulla parte sterrata che, però, non c'è in tutte le piste. Io ad esempio giro spesso a Castelletto di Branduzzo, dove tra l'altro fanno il Mondiale Supermoto, e li la "Sky" è asfaltata e non eccessivamente difficile e, anche qui, c'è la possibilità di evitarla facendo attenzione a chi sopraggiunge...
        Ad Ottobiano invece la Sly è sterrata ma la aprono solo al giovedì (mi pare) nella giornata dedicata solo ai motard...
        Aggiungo anche una nota personale, io guido il CRF 450 ginocchio a terra, specie a Castelletto che è molto scorrevole, non sarà molto ortodosso ma così mi diverto e vado anche discretamente veloce...a Ottobiano riesco un pochion di più a guidare "da motard"...

        Cmq, buttati che è divertente, costa moooooolto meno e richiede moooolto meno tempo.
        Every journey begins always with the 1st step...

        ...chi ha le palle va in moto, chi non le ha le insegue giocando a pallone

        Comment


        • #5
          Originally posted by alem74 View Post
          Ciao, io sono passato al motard all'alba dei 45 anni per i tuoi stessi motivi, nel gruppo di amici con cui andavo in pista hanno appeso quasi tutti il casco al chiodo tranne uno che, da anni, fa anche cross e motard.
          Stesso dilemma tuo sulla parte sterrata che, però, non c'è in tutte le piste. Io ad esempio giro spesso a Castelletto di Branduzzo, dove tra l'altro fanno il Mondiale Supermoto, e li la "Sky" è asfaltata e non eccessivamente difficile e, anche qui, c'è la possibilità di evitarla facendo attenzione a chi sopraggiunge...
          Ad Ottobiano invece la Sly è sterrata ma la aprono solo al giovedì (mi pare) nella giornata dedicata solo ai motard...
          Aggiungo anche una nota personale, io guido il CRF 450 ginocchio a terra, specie a Castelletto che è molto scorrevole, non sarà molto ortodosso ma così mi diverto e vado anche discretamente veloce...a Ottobiano riesco un pochion di più a guidare "da motard"...

          Cmq, buttati che è divertente, costa moooooolto meno e richiede moooolto meno tempo.
          quoto alla grande alem74......pure Chignolo Pò qualche annetto fa non mi dispiaceva ci avevo seguito un corso e non era male....a meno che non sia cambiata nel frattempo

          Comment


          • #6
            grazie ragazzi!!! diciamo che lo scoglio più grande è buttarmi in una "disciplina" dopo anni e anni di ss o nude... col dubbio di fare una scelta sbagliata... ho visto qualche sito dove si possono affittare i supermotard... magari parto con quello prima di buttarmi del tutto ma mi convince sempre di più... tempo e soldi risparmiati ... è molto allenante fiiscamente parlando rispetto alla pista calssica con i semimanubri? grazie ancora!!!

            Comment


            • #7
              Secondo me devi coprare un Motard e provare, ad affittare perdi solo tempo e te lo dico perchè io avevo la tua stessa idea, poi ho seguito il consiglio del socio e mi sono comprato un CRF450.
              Si trova di tutto e su ogni fascia di prezzo, i più affidabili sono Yamaha ma per comiciare io prenderei Honda, trovi ricambi accessori ecc dappertutto e sono assegni circolari. Tutte le altre sono da professionisti e/o puristi, diciamo che si comincia con Honda e poi si provano le altre per capire con cosa ci si trova meglio.
              Come allenamento è meno faticoso delle SS, considera che la moto pesa sui 100 Kg, quindi almeno la metà di una SS e hanno una 50ina di CV, anche qui meno della metà di una naked tranquilla...
              Noi facciamo tutta la giornata (50€) che comprende un turno da 20 min ogni ora (20min motard, 20 pit, 20 stradali) e saltiamo solo il primo e a volte il secondo per non partire proprio all'alba...poi rimaniamo fino a chiusura.
              Every journey begins always with the 1st step...

              ...chi ha le palle va in moto, chi non le ha le insegue giocando a pallone

              Comment


              • #8
                Condivido quanto sopra, anch'io ho un crf 450, costa poco, si mantiene con poco e volendo, si rivende in fretta, io la uso come terza moto, dopo R6 stock solo pista e motocross, diciamo che la uso molto in inverno quando i crossodromi sono impraticabileli o in piena estate quando in autodromo si crepa dal caldo, anche perché il gusto che mi da il motard è paragonabile ad una sveltina appena sveglio, quasi nullo, ma pur di non star fermo, scendo a compromessi...

                P.s. Io lo guido quasi esclusivamente a ginocchio a terra, fuoristrada naturalmente escluso

                Comment

                Working...
                X