Announcement

Collapse
No announcement yet.

Rossi: "Non mi ritiro, non dobbiamo arrenderci"

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Rossi: "Non mi ritiro, non dobbiamo arrenderci"



    MotoGP, Valentino Rossi in crisi dopo il Mugello: “Non mi ritiro, non dobbiamo arrenderci”

    Valentino Rossi è reduce da un complicatissimo GP d’Italia 2019, la sesta tappa del Mondiale MotoGP è stata drammatica per il Dottore che ha faticato in qualifica non andando oltre la 18esima posizione e che è poi caduto in gara quando si trovava ampiamente fuori dalla zona punti. Il centauro di Tavullia si presentava fiducioso al Mugello e sperava di firmare una bella prestazione di fronte al proprio pubblico ma purtroppo è incappato in uno dei fine settimana più brutti della sua gloriosa carriera tra l’altro su uno dei circuiti a lui più graditi. La Yamaha continua a essere in grande difficoltà, il nove volte Campione del Mondo riesce ancora a ottenere dei risultati in alcune circostanze ma la moto è performante solo su alcuni tracciati e le criticità sono notevoli: il gap da Ducati e Honda si conferma sempre molto elevato.

    Il morale è a terra per Valentino Rossi che però non si scoraggia, l’esito del GP d’Italia è frutto anche del mancato accesso diretto nel Q2 che ha complicato tutto il fine settimana. Il Dottore chiarisce la situazione rilasciando delle dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport: “Ora dobbiamo solo restare concentrati, non fare più errori durante le libere e cercare qualcosa di differente. In ogni sessione, come team factory, proviamo delle cose perché questo è il modo che abbiamo per migliorare visto che negli ultimi anni abbiamo fatto solo piccoli passi rispetto agli step della concorrenza. Ora però dobbiamo trovare qualcosa di più serio“.

    Valentino Rossi ha compiuto 40 anni ma non si arrende
    nonostante i risultati altalenanti e non vuole sentire parlare di ritiro: “
    Ad Austin ero stato vicino a vincere, ero contento e mi divertivo: non dobbiamo arrenderci anche se il gap è forte. Per i tifosi però non c’è da preoccuparsi. Queste, fino ad Assen, sono le mie piste preferite ma per Barcellona non mi aspetto di meglio: in queste condizioni pensare al podio lì è molto difficile
    “.

    https://www.oasport.it/2019/06/motog...mo-arrenderci/



  • #2
    Mah imho attenderà gli sviluppi Yamaha di Brno...da lì capirà il da farsi. Se a Brno la nuova M1 sarà simil-attuale credo che abbandonerà ogni speranza e a meno di bombe di mercato, smetterà.

    ho questa idea.

    Comment


    • #3
      Perché Suzuki non arrangia un vecio team per Lorenzo e Rossi?
      cmq in ogni caso non vedo perché debba smettere, lui da anziano vale quanto il 99% dello schieramento
      "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

      Comment


      • #4
        Originally posted by LucaDB6 View Post
        Perché Suzuki non arrangia un vecio team per Lorenzo e Rossi?
        cmq in ogni caso non vedo perché debba smettere, lui da anziano vale quanto il 99% dello schieramento
        Appoggio (con spinta ) l'idea di Lucabubusetete
        Come disse Joker a Batman "tu completi me"....è un dato di fatto, insieme hanno scritto una delle parentesi più vincenti in Yamaha

        "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

        "Non si può tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
        D.I.O."



        Comment


        • #5
          Originally posted by LucaDB6 View Post
          Perché Suzuki non arrangia un vecio team per Lorenzo e Rossi?
          cmq in ogni caso non vedo perché debba smettere, lui da anziano vale quanto il 99% dello schieramento
          io non credo che suzuki sia cosi vicina a yamaha in fatto di guidabilità....anzi, direi che è molto più simile a honda.

          probabilmente rossi e lorenzo brillerebbero in ducati
          "Se mi vogliono sono così, di certo non posso cambiare: perché io, di sentire dei cavalli che mi spingono la schiena, ne ho bisogno come dell'aria che respiro" -Gilles Villeneuve


          -------------------------------------------------------------- -------------------------------------

          Comment


          • #6
            Li vedrei bene in Suzuki a pennellavve le curve

            Comment


            • #7
              Originally posted by BrianMcPherson View Post

              io non credo che suzuki sia cosi vicina a yamaha in fatto di guidabilità....anzi, direi che è molto più simile a honda.

              probabilmente rossi e lorenzo brillerebbero in ducati
              Be' sono entrambe 4 in linea..
              potrebbero avere ingombri simili i due motori..
              Quindi magari Yamaha potrebbe domandarsi come la suzu abbia fatto una moto guidabile e dolce con le gomme utilizzando la stessa configurazione
              Gli uomini fanno progetti...
              e gli dei sorridono...

              Comment


              • #8
                Originally posted by Funik View Post
                Mah imho attenderà gli sviluppi Yamaha di Brno...da lì capirà il da farsi. Se a Brno la nuova M1 sarà simil-attuale credo che abbandonerà ogni speranza e a meno di bombe di mercato, smetterà.

                ho questa idea.
                se fosse come dici tu,credo sia inutile continuare...

                Comment


                • #9
                  Originally posted by Funik View Post
                  Mah imho attenderà gli sviluppi Yamaha di Brno...da lì capirà il da farsi. Se a Brno la nuova M1 sarà simil-attuale credo che abbandonerà ogni speranza e a meno di bombe di mercato, smetterà.

                  ho questa idea.
                  Credo anch'io che i test di Brno saranno fondamentali per decidere il suo futuro. Ma in ogni caso non penso che deciderà di ritirarsi, non finchè riesce ad andar forte

                  Comment


                  • #10
                    Originally posted by abatefaria View Post

                    se fosse come dici tu,credo sia inutile continuare...
                    Yamaha non Garelli. stento a credere che la casa dei tre diapason sia così rinunciataria

                    Comment


                    • #11
                      Da contratto ha anche la stagione 2020, almeno quella immagino la finisca anche se la moto non è troppo competitiva.
                      Il nonno va forte e continua a divertirsi, non vedo il motivo per ritirarsi.

                      Comment


                      • #12
                        Originally posted by MAX_rr View Post
                        Yamaha non Garelli. stento a credere che la casa dei tre diapason sia così rinunciataria
                        eppure questa è l'attuale realtà caro Max,seppur castrata dall'attuale regolamento che inibisce lo sviluppo sul motore,ma questo vale x tutti però.

                        cmq la casa di Iwata èsolita a profonde dormite,non scordiamoci prima dell'avvento di Rossi nel 2004 era nel totaòe oblio tecnico.

                        Comment


                        • #13
                          Originally posted by Nigel76 View Post

                          Appoggio (con spinta ) l'idea di Lucabubusetete
                          Come disse Joker a Batman "tu completi me"....è un dato di fatto, insieme hanno scritto una delle parentesi più vincenti in Yamaha

                          I Team del gato e la volpe....
                          A VOLTE IL VINCITORE E' SEMPLICEMENTE CHI NON HA MAI MOLLATO
                          Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza.

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by abatefaria View Post

                            eppure questa è l'attuale realtà caro Max,seppur castrata dall'attuale regolamento che inibisce lo sviluppo sul motore,ma questo vale x tutti però.

                            cmq la casa di Iwata èsolita a profonde dormite,non scordiamoci prima dell'avvento di Rossi nel 2004 era nel totaòe oblio tecnico.
                            2004, Data che Honda non dimenticherà mai

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by MAX_rr View Post
                              2004, Data che Honda non dimenticherà mai
                              credo se la siano pure legata al dito,visto come si son lasciati.

                              ma mai dire mai...

                              Comment

                              Working...
                              X