Announcement

Collapse
No announcement yet.

Quartararo il nuovo biaggi/gibernau/dovizioso/pedrosa?

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #31
    Originally posted by Pheel View Post
    Gianluca83 secondo più di un conoscente già nel 2006 ebbe un calo... Quello che ha ucciso la sua carriera è stato comunque l'infortunio del Mugello arrivato nel 2010, anche se credo che non avrebbe vinto quell'anno contro Lorenzo.
    per curiosità, ma tu ricordi le condizioni fisiche di doohan? 25 anni fa i piloti non si allenavano come adesso eppure l'australiano vinse il suo ultimo mondiale a 34 anni e fisicamente massacrato già da diversi anni prima... altro che VR o Pedrosa... al giorno d'oggi un professionista resta sempre al top fino a 40 anni... vedi i calciatori, tennisti etc; è gente che fa solo quello nella vita e con tutti gli accorgimenti possibili

    Comment


    • #32
      Non parlo di un calo fisico eh. Ma si parla di un calo prestazionale, per quanto riguarda il 2006.
      Se invece fai riferimento all'infortunio, posso citarti tanti casi di calciatori, tennisti, cestisti e tutto quello che vuoi che dopo un grave infortunio non sono più stati quelli di prima... Credo che anche Rossi abbia patito il colpo pur non finendo la carriera in quel preciso istante.

      Comment


      • #33
        Originally posted by piùpeloxtutti View Post
        Mah...la differenza fondamentale tra i tre citati (Biaggi, Dovizioso e Gibbe...Pedro non c’entra una mazza ma Rocky lo mette perché gli sta sul kulo ) e Quarta è che quelli erano i vecchi che venivano bastonati dal giovane...qui il 20 è il giovane che per ora le prende dal vecchio (il 93)...per ora...vedremo come andrà ma di sicuro un rookie come questo signorino non si vedeva da mai (su moto satellite)...imho...e senza di lui le ultime gare per Marc sarebbero state meglio di una passeggiata di salute...e invece anche oggi ha dovuto tirare al punto di finire quasi la benza...invece se era per Dovi o per Vigna il 93 oggi poteva pure fare la solita melina fingendo di tirare e lasciando il serbatoio mezzo pieno
        Un pilota fa mezza stagione buona e viene definito un fenomeno.
        ricordiamo che quaquararo ha fatto 4 zeri, 1 decimo posto, 2 ottavi posti e 2 settimi posti, 9 gare su 16 brutte o anonime ma è un fenomeno per alcuni.

        Comment


        • #34
          Originally posted by Gianluca83 View Post

          per curiosità, ma tu ricordi le condizioni fisiche di doohan? 25 anni fa i piloti non si allenavano come adesso eppure l'australiano vinse il suo ultimo mondiale a 34 anni e fisicamente massacrato già da diversi anni prima... altro che VR o Pedrosa... al giorno d'oggi un professionista resta sempre al top fino a 40 anni... vedi i calciatori, tennisti etc; è gente che fa solo quello nella vita e con tutti gli accorgimenti possibili
          Si hai ragione ma va anche sottolineato che oggi tutti si allenano e sono dei super atleti, ai tempi di Doohan no...oggi un infortunio serio (o una serie infinita di infortuni) costano molto di più perché gli altri sono appunto iper allenati e se tu perdi qualche settimana di preparazione poi resti indietro per mesi...io concordo con Pheel, il Mugello 2010 fu uno spartiacque per Rossi...figuriamoci cosa furono il Sachs 2008, Motegi 2010 e non sto ad elencare tutte le fratture che si fece Dani per la sua di carriera...i super vincenti hanno spesso anche una buona dose di fortuna che li accompagna...è statistico...poi con questo non è che si vuol a tutti i costi giustificare i fallimenti, quelli ci sono punto, ma esistono delle attenuanti e comunque Rossi ebbe solo un brutto infortunio, direi quindi che fu anche lui piuttosto fortunato...o magari bravo, non so...ma di sicuro da quel momento la sua carriera cambiò radicalmente
          Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

          Comment


          • #35
            Originally posted by piùpeloxtutti View Post

            Si hai ragione ma va anche sottolineato che oggi tutti si allenano e sono dei super atleti, ai tempi di Doohan no...oggi un infortunio serio (o una serie infinita di infortuni) costano molto di più perché gli altri sono appunto iper allenati e se tu perdi qualche settimana di preparazione poi resti indietro per mesi...io concordo con Pheel, il Mugello 2010 fu uno spartiacque per Rossi...figuriamoci cosa furono il Sachs 2008, Motegi 2010 e non sto ad elencare tutte le fratture che si fece Dani per la sua di carriera...i super vincenti hanno spesso anche una buona dose di fortuna che li accompagna...è statistico...poi con questo non è che si vuol a tutti i costi giustificare i fallimenti, quelli ci sono punto, ma esistono delle attenuanti e comunque Rossi ebbe solo un brutto infortunio, direi quindi che fu anche lui piuttosto fortunato...o magari bravo, non so...ma di sicuro da quel momento la sua carriera cambiò radicalmente
            il tuo discorso non fa una piega ma allo stesso modo, un tempo per recuperare da un infortunio grave ci voleva un anno, ora dopo un mese sono di nuovo in pista!

            secondo me è tutto rapportato per questo credo che se ha vinto doohan a 34 anno mezzo massacrato, avrebbe potuto anche VR che ha subito un infortunio molto meno grave!

            Comment


            • #36
              Originally posted by Gianluca83 View Post

              il tuo discorso non fa una piega ma allo stesso modo, un tempo per recuperare da un infortunio grave ci voleva un anno, ora dopo un mese sono di nuovo in pista!

              secondo me è tutto rapportato per questo credo che se ha vinto doohan a 34 anno mezzo massacrato, avrebbe potuto anche VR che ha subito un infortunio molto meno grave!
              Si capisco il tuo discorso penso solo che oggi tutto sia un po’ estremizzato...intendo dire che forse (ma forse) in passato la differenza di talento poteva bastare per dominare, oggi invece servono anche disciplina e allenamento...ma alla fine concordo con te che VR nella seconda parte di carriera abbia subito un calo più che evidente...2000-2010 con 7 titoli mondiali vs 2011-2019 con zero...non si può non vedere e nemmeno considerare tutto un caso...e anche se avesse vinto il (meritato?) titolo del 2015 comunque la differenza sarebbe stata significativa....poi come ci dirà giustamente Gilles i numeri vanno anche interpretati anche perché la divisione della carriera in due decenni è quantomeno opinabile ma era in funzione del sopracitato infortunio del 2010.
              Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

              Comment


              • #37
                Originally posted by Gianluca83 View Post

                per curiosità, ma tu ricordi le condizioni fisiche di doohan? 25 anni fa i piloti non si allenavano come adesso eppure l'australiano vinse il suo ultimo mondiale a 34 anni e fisicamente massacrato già da diversi anni prima... altro che VR o Pedrosa... al giorno d'oggi un professionista resta sempre al top fino a 40 anni... vedi i calciatori, tennisti etc; è gente che fa solo quello nella vita e con tutti gli accorgimenti possibili
                Il tuo ragionamento non tiene conto di due fattori:
                1. Il grado di preparazione media (che oggi perdona meno)
                2. I cambiamenti e le rivoluzioni tecnologiche e regolamentari che le varie carriere incontrano

                Se guardi il tennis noterai che le lunghezze delle carriere a certi livelli dei migliori tennisti è, considerando gli ultimi 50-60 anni, prima scesa (negli anni 60 arrivare a 35 anni ad altissimi livelli era abbastanza consueto.. cosa impossibile negli anni 80) e poi verso gli anni 90 è tornata a risalire.
                E questo piu che dettato dalla qualità dei tennisti nelle varie ere è stato dettato da cambiamenti di natura tecnica (si è p.e. passati dalle racchette in legno a quelle in alluminio e poi in composito).
                Da molti anni l'impiego delle attuali palline e la standardizzazione dei terreni di gioco, non fa che far convergere lo stile medio di gioco. E questo giocoforza allunga le carriere ad altissimi livelli.
                Il discorso è complesso ma parti da punti concettuali scorretti.

                Lo stesso capita più o meno anche nell'ambito motoristico ed in tutte quelle discipline dove il gioco cambia in relazione alla tecnica.
                VR considerando quel che ha vissuto a livello di cambiamenti tecnici/gomme/regolamentari e il numero di generazioni affrontate è un totem.
                Solo che bisogna capirne un pochino più che legger wikipedia..
                Last edited by gilles1977; 21-10-19, 12:56.

                Comment


                • #38
                  Originally posted by Rocky View Post

                  Un pilota fa mezza stagione buona e viene definito un fenomeno.
                  ricordiamo che quaquararo ha fatto 4 zeri, 1 decimo posto, 2 ottavi posti e 2 settimi posti, 9 gare su 16 brutte o anonime ma è un fenomeno per alcuni.
                  Rocky è un debuttante, dovresti paragonarlo ai suoi pari livello...fammi l’elenco delle gare buttate da Mir (su moto ufficiale) o da Bagnaia (satellite) o Oliveira (satellite) poi ne riparliamo...in confronto a loro è stato superiore e di parecchio e anche in confronto al suo team mate...e poi si è messo dietro (anche in classifica) Rossi! Che deve fare di più? Vincere il mondiale al debutto come rookie su moto satellite? Se porta via sto record a Marquez quello si suicida dai, forse si esagera a definirlo già un fenomeno ma non si può nemmeno far finta di non vedere le sue qualità...io la penso così
                  Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

                  Comment


                  • #39
                    Originally posted by Gianluca83 View Post

                    per curiosità, ma tu ricordi le condizioni fisiche di doohan? 25 anni fa i piloti non si allenavano come adesso eppure l'australiano vinse il suo ultimo mondiale a 34 anni e fisicamente massacrato già da diversi anni prima... altro che VR o Pedrosa... al giorno d'oggi un professionista resta sempre al top fino a 40 anni... vedi i calciatori, tennisti etc; è gente che fa solo quello nella vita e con tutti gli accorgimenti possibili
                    Per curiosità come puoi fare discorsi del genere se Rossi è l'unico pilota rimasto a gareggiare in motogp a questi livelli a 40anni? I numeri ti smentiscono ed infatti sei andato a pescare altri sport come se valesse qualcosa.
                    Si ritirano tutti molto prima o passano ad altri campionati

                    Comment


                    • #40
                      I Talenti di solito assomigliano solo a se stessi ... al massimo possono ricordare qualcun'altro...
                      i due più simili possono essere Biaggi e JL ... ma pure loro sono molto differenti
                      oppure KS34 e MM ... assimilabili come funambolismo e controllo del mezzo in condizioni critiche ... ma finisce qui
                      Ecco che FQ lo si può paragonare a Stoner ... venuto su dal nulla quasi per caso e Taak

                      Il suo campionato è figlio della sua Moto ... anche il finale delle sue gare lo è ...
                      Ma come dice +Pelo la Velocità ce l'ha ... ed è questo che si può chiedere ad un Rookie

                      Tornando IT sulle vere intenzioni di Rocky (anche lui uno a cui non si può chiedere di più ... in termini di intelletto però)
                      Credo che MM non abbia bisogno di Piloti che aumentino la sua bravura ...
                      Se proprio ha bisogno di dimostrare ancora qualcosa dovrebbe lasciare Honda
                      Mentre VR ai tempi d'oro PER ME ha sempre Sbagliato a Sfottere tutti gli avversari facendoli passare per mezze calzette ...
                      Molti non lo erano ... e cmq così facendo Sminuiva i propri risultati

                      E ... scusate l'OT ... Fabio è un Gran Manico !!!
                      Chi non se n'è ancora reso conto ha tutto il diritto di scriverlo, ma poi se ne torni a rammendare i calzini
                      .
                      E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

                      CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

                      Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento così grande, perché la moto mi ha dato subito più fiducia" (Casey Stoner)

                      La Moto è PERICOLOSA, Più vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

                      PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

                      Comment


                      • #41
                        Originally posted by piùpeloxtutti View Post

                        Rocky è un debuttante, dovresti paragonarlo ai suoi pari livello...fammi l’elenco delle gare buttate da Mir (su moto ufficiale) o da Bagnaia (satellite) o Oliveira (satellite) poi ne riparliamo...in confronto a loro è stato superiore e di parecchio e anche in confronto al suo team mate...e poi si è messo dietro (anche in classifica) Rossi! Che deve fare di più? Vincere il mondiale al debutto come rookie su moto satellite? Se porta via sto record a Marquez quello si suicida dai, forse si esagera a definirlo già un fenomeno ma non si può nemmeno far finta di non vedere le sue qualità...io la penso così
                        Essere debuttante ormai non conta più niente.
                        Basta con la scusa dei debuttanti.
                        Marquez ci ha vinto il titolo da debuttante.
                        Almeno un paio di gare minimo dovrebbe vincerle quaquararo.

                        Comment


                        • #42
                          Originally posted by fabiotrb View Post

                          Sai che ti dico... 2021.. Yama ufficiale con quaqua e marini
                          se Marini cont9inua così potrebeb essere

                          Comment


                          • #43
                            Diciamo che Biaggi era qualcosina in più di un discreto pilota, all'epoca in realtà era Rossi che andava a sfidare Biaggi. Poi vabbè è andata come è andata.

                            Io credo che la capacità di un pilota non si può valutare solo dopo qualche gara, ma deve avere un riscontro molto più ampio. Per come la vedo io la differenza tra un buon pilota e un campione sta nella capacità di vincere sapendo che gli si chiede solo di vincere. Fino a che tutto quello che viene è buono sono tutti bravi, ma quando sai dentro di te che secondo posto equivale a sconfitta, allora è li che si vede il vero campione.

                            Diventi fenomeno quanto poi riesci a vincere in mezzo ad altri campioni che sono li con il tuo stesso scopo e il tuo stesso potenziale, ad oggi sia MM ma come Rea in SBK sbriciolano record nel nulla cosmico. Tutti troppo lontani.
                            La notte non dura mai abbastanza..........

                            FOTO CIV 2014 VALLELUNGA
                            https://www.daidegasforum.com/forum/f...round-3-a.html

                            Comment


                            • #44
                              Originally posted by Rocky View Post

                              Essere debuttante ormai non conta più niente.
                              Basta con la scusa dei debuttanti.
                              Marquez ci ha vinto il titolo da debuttante.
                              Almeno un paio di gare minimo dovrebbe vincerle quaquararo.
                              Mancandone tre il tuo ragionamento non fa una grinza
                              Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

                              Comment


                              • #45
                                Giusto! Infatti Cassius Clay era solo il migliore di tutti gli altri ...
                                Superman benchè 9anni più vecchio lo batteva quando voleva

                                Bisognerebbe vedere però che succede a metter la Kriptonite nella Honda
                                .
                                E' dal 2007 che dico di GONFIARE le Gomme, Prima o Poi capirete quanto sono AVANTI !!!

                                CLIKKA per Tutti i Mr.TOPIC

                                Il telaio mi sembrava troppo rigido. Poi abbiamo lavorato sulle sospensioni e non mi aspettavo un cambiamento così grande, perché la moto mi ha dato subito più fiducia" (Casey Stoner)

                                La Moto è PERICOLOSA, Più vai VELOCE e meno Tempo sei in Pericolo

                                PS: Se NON avete ricevuto risposta a PM o E-Mail, Telefonate 039 21.48.298

                                Comment

                                Working...
                                X