Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ducati vuole il rinnovo di Bautista ma non a tutti i costi

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ducati vuole il rinnovo di Bautista ma non a tutti i costi

    Alvaro Bautista, la Ducati ha perso la pazienza e vuole la firma sul rinnovo “entro metà agosto”, cioè fra pochi giorni. Il monito lanciato Paolo Ciabatti, direttore delle corse, è inequivocabile. “Non possiamo aspettare oltre, nè migliorare l’offerta che abbiamo messo sul tavolo. E’ ottima, non abbiamo alcun margine.AMORE A PAROLE


    Alvaro Bautista e la Ducati sostengono da settimane, anzi da mesi, di voler continuare insieme l’avventura nel Mondiale Superbike. A metà giugno l’azienda ha proposto il rinnovo biennale, ma il pilota quasi un mese dopo la rispedito al mittente la proposta, chiedendo un sostanzioso adeguamento d’ingaggio. “E’ la Ducati che ci deve una risposta” aveva spiegato dopo Laguna Seca (metà luglio) Simone Battistella, manager personale del pilota. Da allora, più nessuna novità. E’ evidente che Alvaro Bautista stia prendendo tempo per sondare il terreno in attesa di offerte concorrenti. Ma, dal canto suo, Ducati ha capito che aspettando ancora rischia di veder sfumare le ipotetiche alternative. Cioè Scott Redding nel mirino di BMW ed Eugene Laverty che sta parlando con Kawasaki che avrebbe una ZX-10R (ufficiale) libera qualora Toprak Razgatlioglu andasse in Yamaha.




    “LA NOSTRA OFFERTA E’ OTTIMA”


    Il nodo, ovviamente, sono i soldi. Bautista chiede un sostanzioso aumento rispetto ai 300 mila € che incassa in questa stagione (più premi), per arrivare almeno al livello del confermato Chaz Davies, che viaggia oltre il mezzo milione. “Abbiamo avanzato la nostra migliore offerta e non vogliamo alzarla perchè al momento le possibilità di vincere il Mondiale 2019 non sono così concrete come quando ci siamo parlati a Misano” ha spiegato Paolo Ciabatti. “Vogliamo continuare con Alvaro, ma deve accettare ciò che Ducati e Aruba hanno messo sul tavolo. Se le sue aspettative di ingaggio sono completamente diverse, non potremo aderire alle sue richieste.” “NON A TUTTI I COSTI”


    Sfortunatamente, i risultati nelle ultime gare sono stati negativi, nessuno ha una spiegazione di quello che è successo” mette il dito nella piaga Ciabatti. “Per la Ducati sarebbe stato molto bello vincere il Mondiale al primo colpo con la V4R ma difficilmente succederà, e siamo delusi. Tuttavia vogliamo continuare con Alvaro Bautista, per questo gli abbiamo fatto un’ottima offerta. Ma non a tutti i costi. La decisione ora è nelle sue mani. Non possiamo aspettare tanto oltre.”
    da corsedimoto
    Last edited by MiKiFF; 10-08-19, 21:56.

  • #2
    Capisco però Alvaro che ha un compagno di team che guadagna ben più di lui con risultati ben diversi.

    Quello che mi chiedo è cosa pensa di trovare il Bau in Honda: onestamente non sono così convinto dell'impegno di HRC in Sbk.

    Gli avrà proposto di tornare in gp magari fra qualche anno, ma Bau non è proprio un giovincello di primo pelo.

    Boh, non capisco questo lasciarsi così, senza aver centrato l'obiettivo del mondiale.

    Alla fine Ducati in qualche modo farà, mentre per Alvaro la vedo dura puntare di nuovo al titolo

    Inviato dal mio H4213 utilizzando Tapatalk


    Last edited by iraz; 08-08-19, 14:45.

    Comment


    • #3
      Speriamo non faccia la fine di Lorenzo a parte gli scherzi fosse vero che il Bau torna in Honda ne sarei molto felice! Mi è sempre piaciuto Alvaro, è un gran lavoratore e ha anche un bel manico...è solo un po’ umorale ma son convinto che se Honda (HRC) lo prende è perché vuole provare a tornare a far sul serio anche in SBK e il 19 può essere l’uomo giusto.
      Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione

      Comment


      • #4
        un po' mercenario però. dopo aver buttato un mondiale già in tasca.
        toh l'avesse chiamato la kawasaki o la yamaha posso capire....
        La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

        AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


        https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

        Basta un click

        Comment


        • #5
          ora ne sono certo, hanno l'ufficio "affanculizzazioni piloti buoni", vicino a quello dell'AD Domenicali

          Comment


          • #6
            Penso che abbia chiesto i soldi di REA, giustamente.
            E' caduto 753 volte, ma ha triturato qualsiasi pilota Ducati, e vinto tante gare

            Comment


            • #7
              Ciabatti aricomincia pure in SBK con sti ingaggi dei piloti?

              Tardozzi che va a fare il cazziatone a Bautista lo abbiamo?

              Comment


              • #8
                Se Ducati prendesse Ratzacoso, sarebbe secondo me la miglior scelta, mandasse via pure Davies, ci sarebbe posto pure per Redding, altrimenti credo che il mondiale lo vedono col binocolo.

                Alvaro è da anni che corre ed è da anni che è incostante, quindi non ci vedo nessuna novità...

                Comment


                • #9
                  Purtroppo per il Bau è Ducati ad avere il coltello dalla parte del manico. Capisco il Bau che dopo aver vinto una scarica di gare ed essendo il primo in classifica, quando ha visto un'offerta Ducati che prevedeva un compenso decisamente più basso di Davies e di Rea ci sia rimasto molto male. Di sicuro con la Honda non potrà lottare per il titolo mentre la Ducati con Redding o con qualcun altro potrà sperare….

                  Comment


                  • #10
                    Io uno così me ne liberei il prima possibile, sia per i risultati in pista imprevedibili che per l'atteggiamento, ma come ti permetti di recarti alla Honda mentre sei sotto contratto Ducati?

                    È ai limiti se non oltre della causa per danno d'immagine e violazioni contrattuali.

                    Tanto con la Honda non vincerà niente e se al debutto la V4 è andata così (vedesi anche BSB) con Davies che già inizia a fare bene, il tempo per renderla vincente con altri piloti credo sia minimo.

                    Ciao ciao Alvaro
                    "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                    Comment


                    • #11
                      Originally posted by michi14 View Post
                      Se Ducati prendesse Ratzacoso, sarebbe secondo me la miglior scelta, mandasse via pure Davies, ci sarebbe posto pure per Redding, altrimenti credo che il mondiale lo vedono col binocolo.

                      Alvaro è da anni che corre ed è da anni che è incostante, quindi non ci vedo nessuna novità...
                      davies aveva un biennale
                      La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                      AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                      https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                      Basta un click

                      Comment


                      • #12
                        si comunque stavolta secondo me le colpe sono più di bautista che di ducati

                        Comment


                        • #13
                          A quanto pare sembra già fatto per il passaggio di Bautista in Honda.

                          Comment


                          • #14
                            Originally posted by MiKiFF View Post
                            Io uno così me ne liberei il prima possibile, sia per i risultati in pista imprevedibili che per l'atteggiamento, ma come ti permetti di recarti alla Honda mentre sei sotto contratto Ducati?

                            È ai limiti se non oltre della causa per danno d'immagine e violazioni contrattuali.

                            Tanto con la Honda non vincerà niente e se al debutto la V4 è andata così (vedesi anche BSB) con Davies che già inizia a fare bene, il tempo per renderla vincente con altri piloti credo sia minimo.

                            Ciao ciao Alvaro
                            Beh pure davies pare abbia cominciato a capirci qualcosa....
                            Con la panigale fece una bella evoluzione (salvo poi negli ultimi anni retrocedere)
                            Ci sono rimasto male. non facevo bau così,soprattutto per le cadute.
                            La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

                            AIUTATEMI PER FAVORE CON QUESTA PETIZIONE : 125 in superstrada


                            https://www.change.org/p/ministero-d...edium=copylink

                            Basta un click

                            Comment


                            • #15
                              Originally posted by xAllex View Post
                              A quanto pare sembra già fatto per il passaggio di Bautista in Honda.
                              Ottima mossa per Ducati!
                              Con il Bau hanno rischiato seriamente di vincere il mondiale 2019
                              Quindi BAU sei FUORI!
                              Per continuare con questa logica si riapre la caccia in GP a JL.
                              Segnalo ai vertici Ducati Il buon Melandri libero.

                              Comment

                              Working...
                              X