Announcement

Collapse
No announcement yet.

EICMA e gli influencer

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Originally posted by RebeFaini92 View Post

    Non metto in dubbio che i tempi stiano cambiando ,
    bravi , perché hanno fatto della loro passione un lavoro ...
    ma i piloti , quelli bravi , pensano a dare gas e a vincere , in quel modo loro sanno farsi vedere ...
    ed è un po’ triste , vedere file di ragazzini farsi le foto con questi YouTubers , che va bene , possono anche farlo ... ma uno come Bonetti , che ha un gran manico e tanto pelo sullo stomaco , non viene neanche considerato perché tanti non sanno neanche chi sia ...
    a me questo dispiace ..... ma è un mio parere ... sono cresciuta con una concezione alla vecchia maniera sulle moto e continuerò a viverla così ...
    vado anche io in moto , nel 2020 comincerò a fare qualche gara , so cosa vuol dire vivere nel mondo de motociclismo perché ci sono cresciuta tra i piloti .... ma quando uno sponsor ti chiede le visualizzazioni su Instagram e non quanto hai vinto ... beh si per me è triste
    La penso come te.

    andando OT, che gare hai in programma?

    Comment


    • #17
      Originally posted by siela View Post

      La penso come te.

      andando OT, che gare hai in programma?
      Vorrei provare a fare qualche tappa del Civs , se ci riesco ....

      Comment


      • #18
        Originally posted by giova3419 View Post
        Luca Salvadori, sopra menzionato, è un'altra cosa. E' un PILOTA di buon livello che in moto fa il culo al 99, 9% delle persone di questo forum. Poi che si sia promosso bene è sia mediaticamente sovraesposto ok ma di base è un pilota, ha talento e sa di che parla.
        Proprio lui, che è anche messo bene di famiglia ha deciso di approdare sui social come secondo lavoro. Prima, in quanti lo conoscevano?
        ​​​​​​Andava forse su Sky come ora?

        Sa benissimo che per correre occorrono sponsor e quindi soldi e oggi per promuoversi, servono queste piattaforme.
        A quanto pare piace anche alla gente, perché sennò non sarebbe così seguito.

        Chissà quanti hanno provato quella strada ma non hanno avuto successo.

        Il web almeno è meritocratico.

        Negli anni che rimpiangete, per essere famosi si doveva scendere a compromessi o avere spintarelle dagli amici degli amici. No?

        Comment


        • #19
          Quello che mi dà fastidio è il modo di tirarsela come se fossero vip...
          Mi è capitato giovedì di trovare camminare in fiera un certo Peter Hickman,che poi era ospite bmw...fare le foto e disponibilissimo coi 2 gatti che l'han riconosciuto
          Ho scambiato due parole con Temporali e assistito al discorso di un certo Chaz Davies in Nolan con cui abbiamo anche interagito con domande ecc...ed è una persona disponibilissima e umile proprio come si vede in tv.

          Quello che mi fa rabbia è che con Davies eravamo in 30 persone a dir tanto...con naska c'era il mondo
          ​​​​​​

          Comment


          • #20
            Originally posted by Andy96 View Post

            Proprio lui, che è anche messo bene di famiglia ha deciso di approdare sui social come secondo lavoro. Prima, in quanti lo conoscevano?
            ​​​​​​Andava forse su Sky come ora?

            Sa benissimo che per correre occorrono sponsor e quindi soldi e oggi per promuoversi, servono queste piattaforme.
            A quanto pare piace anche alla gente, perché sennò non sarebbe così seguito.

            Chissà quanti hanno provato quella strada ma non hanno avuto successo.

            Il web almeno è meritocratico.

            Negli anni che rimpiangete, per essere famosi si doveva scendere a compromessi o avere spintarelle dagli amici degli amici. No?
            ...ma.. casomai credo che in ste epoche per essere famosi bisogna cedere a compromessi..o almeno per arrivare ad un certo livello.

            Comment


            • #21
              Originally posted by RobyZxr View Post
              Quello che mi dà fastidio è il modo di tirarsela come se fossero vip...
              Mi è capitato giovedì di trovare camminare in fiera un certo Peter Hickman,che poi era ospite bmw...fare le foto e disponibilissimo coi 2 gatti che l'han riconosciuto
              Ho scambiato due parole con Temporali e assistito al discorso di un certo Chaz Davies in Nolan con cui abbiamo anche interagito con domande ecc...ed è una persona disponibilissima e umile proprio come si vede in tv.

              Quello che mi fa rabbia è che con Davies eravamo in 30 persone a dir tanto...con naska c'era il mondo
              ​​​​​​
              Questo é proprio quello che intendo !

              Comment


              • #22
                Originally posted by Ice74 View Post

                ...ma.. casomai credo che in ste epoche per essere famosi bisogna cedere a compromessi..o almeno per arrivare ad un certo livello.
                Dici che la Ferragni ha avuto migliaia di follower che hanno iniziato a seguirla, perché la dava a tutti?
                O sono stati i follower a decidere di premere il tasto "segui"?

                Naska? Partito da zero, e molti altri YouTuber hanno lasciato il loro lavoro principale per seguire quella che era nata come passione. Sinna era elettricista, spavald odontotecnico, frecciaverde un informatico.
                E adesso hanno decine di migliaia di persone che guardano i loro contenuti.

                Ma sono stati i follower a deciderlo.

                Comment


                • #23
                  Originally posted by Andy96 View Post

                  Dici che la Ferragni ha avuto migliaia di follower che hanno iniziato a seguirla, perché la dava a tutti?
                  O sono stati i follower a decidere di premere il tasto "segui"?

                  Naska? Partito da zero, e molti altri YouTuber hanno lasciato il loro lavoro principale per seguire quella che era nata come passione. Sinna era elettricista, spavald odontotecnico, frecciaverde un informatico.
                  E adesso hanno decine di migliaia di persone che guardano i loro contenuti.

                  Ma sono stati i follower a deciderlo.
                  Ahahaha...no scusa parliamo "lingue" diverse. Cioè io non faccio testo sono io fuori da sto mondo. Non ho ancora capito come prendono i soldi ..da uno li guarda da internet. Io sono vecchio . Ma la mia non era "na polemica" non vorrei essere frainteso.

                  Comment


                  • #24
                    Originally posted by Ice74 View Post


                    Ahahaha...no scusa parliamo "lingue" diverse. Cioè io non faccio testo sono io fuori da sto mondo. Non ho ancora capito come prendono i soldi ..da uno li guarda da internet. Io sono vecchio . Ma la mia non era "na polemica" non vorrei essere frainteso.
                    Beh attivano la monetizzazione dei video che ti fa guadagnare in base alle visualizzazioni, agli iscritti e altri fattori.
                    Ovviamente parti da zero e se piaci, vieni seguito. Non è che uno si sveglia la mattina e dice "da adesso faccio lo youtuber e divento famoso".

                    Poi i più famosi collaborano con aziende ecc.
                    Naska non potrebbe fare il campionato senza i video, perché i marchi che attacca sulla sua moto, non avrebbero alcun interesse a sponsorizzare uno sconosciuto.
                    Quindi,se sei coperto dalla famiglia o hai un ottimo lavoro, fai le gare pagandotele, altrimenti ti devi arrangiare a trovare sponsor.

                    Poi nessuno pensa a quanto è complicato parlare da soli davanti ad un obiettivo, magari in mezzo alla gente, e montarsi i video a casa una volta filmato il tutto.

                    ​​​​​

                    Comment


                    • #25
                      Ormai è così in ogni settore,l'avvento importante di internet (sempre più in giovane età) e a seguire dei vari talent show ha portato l'utente a seguire la sua passione sul web.
                      Senza entrare nello specifico del settore moto credo che siano stati bravi a fare un qualcosa che mancava,visto il seguito.
                      N.B Io non seguo nessuno di loro sui social,tranne Luca (ma non guardo i suoi video) in ambito gare perchè corre nel mio stesso campionato.
                      Possiamo cmq paragonare il discorso agli chef dato che credo ci siano persone molto più brave di quelle che fanno i vari talent.
                      Solo chi non è capace dice che è impossibile.

                      Facebook RacingPark Viadana

                      www.racingpark.it

                      Comment


                      • #26
                        Originally posted by Terribile View Post
                        Ormai è così in ogni settore,l'avvento importante di internet (sempre più in giovane età) e a seguire dei vari talent show ha portato l'utente a seguire la sua passione sul web.
                        Senza entrare nello specifico del settore moto credo che siano stati bravi a fare un qualcosa che mancava,visto il seguito.
                        N.B Io non seguo nessuno di loro sui social,tranne Luca (ma non guardo i suoi video) in ambito gare perchè corre nel mio stesso campionato.
                        Possiamo cmq paragonare il discorso agli chef dato che credo ci siano persone molto più brave di quelle che fanno i vari talent.
                        Tu segui Luca o lui segue te, ma in pista

                        Comment


                        • #27
                          Io seguo solo Elena Berlato
                          "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

                          Comment


                          • #28
                            Originally posted by MiKiFF View Post
                            Io seguo solo Elena Berlato
                            Il topic per le ragazze e le foto è l'altro

                            Comment


                            • #29
                              Se ti riferisci allo stand Yamaha, non possiamo dargli torto. Attualmente sta facendo più numeri Naska che i piloti ufficiali

                              Comment


                              • #30
                                Originally posted by Diego Granata View Post
                                Se ti riferisci allo stand Yamaha, non possiamo dargli torto. Attualmente sta facendo più numeri Naska che i piloti ufficiali
                                Ha più interazioni lui, che certi piloti del mondiale.
                                Pensa te...

                                Dainese non è più con Iannone, ma con naska

                                Comment

                                Working...
                                X