Announcement

Collapse
No announcement yet.

Morbidelli?

Collapse
This topic is closed.
X
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • #91
    Originally posted by Moto48 View Post
    Ok, sei più ritardato di quanto pensassi...
    inizio a pensare che qua siete veramente malati; una volta che uno fa un complimento viene insultato... mah... lasciate perdere la droga anzi, iniziate a usarla va che forse diventate normali

    Comment


    • #92
      Moto48 Bruno Rabolini Nace72 avete seri problemi di comprendonio boys...è scritto anche in italiano, "bravo"!!!cmq, ora si spiegano tante ,tante cose!

      Last edited by Gianluca83; 14-08-19, 18:44.

      Comment


      • #93
        Originally posted by Gianluca83 View Post

        illuminami allora...
        La logica è più o meno la stessa di quella dello sviluppo moto che segue una casa madre, con un team test che sviluppa e collauda nuovo materiale, le squadre ufficiali che usufruiscono delle prime micro-produzioni di questi nuovi pezzi da usare sulle proprie moto, e i team non ufficiali a doversi accontentare delle vecchie specifiche, almeno sino a quando la casa madre (in base al contratto di fornitura in essere) travasa i nuovi sviluppi anche ai non ufficiali. (per le moto spesso si adotta la scelta di far impiegare al team non ufficiale la moto dell'anno precedente magari con aggiornamenti meccanici elettronici e quant'altro dell'ultima, così da poter raccogliere più dati possibili.. utili per lo sviluppo successivo)
        Michelin se non ricordo male faceva sviluppo su un'unica copertura (destinata sia a Yama che a Honda), Bridgestone invece all'epoca aveva sposato la filosofia di garantire coperture specifiche per Ducati e altre destinate a Suzuki. Fra l'altro le novità venivano portate con cadenza abbastanza lunghe (sviluppar una nuova copertura oltre a costar richiede tempo e test.. insomma sto "vantaggio" per gli ufficiali era potenzialmente garantito in qualche gara all'anno.. quelle appunto dove veniva portato materiale nuovo)
        Poteva accadere (come nel caso descritto) che il nuovo materiale deliberato e destinato ai soli ufficiali non fosse adatto alle esigenze di questo o quel pilota.. ed ecco che le gomme di nuova concezione potevano a cascata ricadere sui non ufficiali (come Elias).
        Nel caso di identica specifica fra ufficiali e non (la maggior parte delle gare), ai primi destinavano ovviamente le gomme meno stagionate, da lì la storia delle gomme del sabato sera da parte di Michelin che aveva sviluppato una modalità di produzione su piccole pezzature in tempi record, che erano di fatto destinate ai piloti di punta (ufficiali Yam, ufficiali Honda ecc.)

        Un modello equo? certo che no
        Ma ritengo quello attuale forse ancora più squilibrato per certi versi. (magari, se conosci come funziona adesso, potresti provare ad ipotizzare il motivo per cui molti sostengono che il regime di monogomma sia ancora peggio.. almeno averi "perso" del tempo per qualcosa)
        Last edited by gilles1977; 14-08-19, 18:51.

        Comment


        • #94
          Originally posted by gilles1977 View Post

          La logica è più o meno la stessa di quella dello sviluppo moto che segue una casa madre, con un team test che sviluppa e collauda nuovo materiale, le squadre ufficiali che usufruiscono delle prime micro-produzioni di questi nuovi pezzi da usare sulle proprie moto, e i team non ufficiali a doversi accontentare delle vecchie specifiche, almeno sino a quando la casa madre (in base al contratto di fornitura in essere) travasa i nuovi sviluppi anche ai non ufficiali. (per le moto spesso si adotta la scelta di far impiegare al team non ufficiale la moto dell'anno precedente magari con aggiornamenti meccanici elettronici e quant'altro dell'ultima, così da poter raccogliere più dati possibili.. utili per lo sviluppo successivo)
          Michelin se non ricordo male faceva sviluppo su un'unica copertura (destinata sia a Yama che a Honda), Bridgestone invece all'epoca aveva sposato la filosofia di garantire coperture specifiche per Ducati e altre destinate a Suzuki. Fra l'altro le novità venivano portate con cadenza abbastanza lunghe (sviluppar una nuova copertura oltre a costar richiede tempo e test.. insomma sto "vantaggio" per gli ufficiali era potenzialmente garantito in qualche gara all'anno.. quelle appunto dove veniva portato materiale nuovo)
          Poteva accadere (come nel caso descritto) che il nuovo materiale deliberato e destinato ai soli ufficiali non fosse adatto alle esigenze di questo o quel pilota.. ed ecco che le gomme di nuova concezione potevano a cascata ricadere sui non ufficiali (come Elias).
          Nel caso di identica specifica fra ufficiali e non (la maggior parte delle gare), ai primi destinavano ovviamente le gomme meno stagionate, da lì la storia delle gomme del sabato sera da parte di Michelin che aveva sviluppato una modalità di produzione su piccole pezzature in tempi record, che erano di fatto destinate ai piloti di punta (ufficiali Yam, ufficiali Honda ecc.)

          Un modello equo? certo che no
          Ma ritengo quello attuale forse ancora più squilibrato per certi versi. (magari, se conosci come funziona adesso, potresti provare ad ipotizzare il motivo per cui molti sostengono che il regime di monogomma sia ancora peggio.. almeno averi "perso" del tempo per qualcosa)
          quindi, in un certo senso, veniva già deciso chi poteva vincere il mondiale e chi invece no... all fine del discorso non hai detto molto di diverso rispetto a ciò che avevo scritto io a riguardo!

          Comment


          • #95
            Originally posted by Gianluca83 View Post

            quindi, in un certo senso, veniva già deciso chi poteva vincere il mondiale e chi invece no... all fine del discorso non hai detto molto di diverso rispetto a ciò che avevo scritto io a riguardo!
            Te lo ripeto. Oggi è probabilmente ancora meno equo paradossalmente.
            hai capito perchè in molti tecnici (e lo sostengo pure io) dicono questo oppure ancora no?
            ragionaci che di darti tutto in bocca non impari na cippa..
            Last edited by gilles1977; 14-08-19, 20:46.

            Comment


            • #96
              Originally posted by Gianluca83 View Post

              quindi, in un certo senso, veniva già deciso chi poteva vincere il mondiale e chi invece no... all fine del discorso non hai detto molto di diverso rispetto a ciò che avevo scritto io a riguardo!
              Perchè ora invece esiste qualche team satellite che potrebbe vincere il mondiale?

              Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

              Comment


              • #97
                Originally posted by nomex View Post
                Perchè ora invece esiste qualche team satellite che potrebbe vincere il mondiale?

                Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
                se può vincerlo yamaha ufficiale, può anche quella satellite visto che tra gli ufficiali e quartararo ci sono pochi punti di differenza! tolto MM il mondiale sarebbe molto più combattuto

                Comment


                • #98
                  Originally posted by gilles1977 View Post

                  Te lo ripeto. Oggi è probabilmente ancora meno equo paradossalmente.
                  hai capito perchè in molti tecnici (e lo sostengo pure io) dicono questo oppure ancora no?
                  ragionaci che di darti tutto in bocca non impari na cippa..
                  francamente no visto che hanno uniformato molte parti che anni fa erano libere, gomme che fanno schifo per tutti... 15 piloti in un secondo quando 15 anni fa spesso un secondo lo prendeva il 2°...

                  ormai le differenze sono minime e si vede!

                  Comment


                  • #99
                    Originally posted by Gianluca83 View Post

                    francamente no visto che hanno uniformato molte parti che anni fa erano libere, gomme che fanno schifo per tutti... 15 piloti in un secondo quando 15 anni fa spesso un secondo lo prendeva il 2°...

                    ormai le differenze sono minime e si vede!
                    Immaginavo che non capissi..
                    Last edited by gilles1977; 14-08-19, 21:19.

                    Comment


                    • Originally posted by Gianluca83 View Post

                      se può vincerlo yamaha ufficiale, può anche quella satellite visto che tra gli ufficiali e quartararo ci sono pochi punti di differenza! tolto MM il mondiale sarebbe molto più combattuto
                      Tra dovi e miller quanti punti ci sono? Tra crutchlow e mm? Non guardare solo il caso yamaha. Parliamo di.moto che funzionano sempre non solo a fortuna

                      Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk

                      Comment


                      • Originally posted by nomex View Post
                        Tra dovi e miller quanti punti ci sono? Tra crutchlow e mm? Non guardare solo il caso yamaha. Parliamo di.moto che funzionano sempre non solo a fortuna

                        Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
                        sarebbe come dire tra MM e JL quanti punti o rins e mir... mentre ducati e yamaha gli ufficiali sono li! cmq troppe variabili secondo me

                        Comment


                        • Originally posted by gilles1977 View Post

                          Immaginavo che non capissi..
                          hai scritto una frase senza senso
                          Last edited by Gianluca83; 14-08-19, 23:45.

                          Comment


                          • Originally posted by Gianluca83 View Post

                            hai scritto una frase senza senso
                            Prender atto che non tutto quello che non riesci a comprendere (ed è inquantificabile per numero) possa avere un senso per gente che ne capisce più di te avendoci lavorato in quel mondo (e non riferisco al sottoscritto ovviamente) sarebbe già un piccolo gesto di umiltà e di maturitá da parte tua.
                            ma piuttosto di ammetter di non comprender o di aver sbagliato ribatti alla caz.zo.
                            sarà per il prossimo giro.. come sempre..

                            Comment


                            • Originally posted by gilles1977 View Post

                              Prender atto che non tutto quello che non riesci a comprendere (ed è inquantificabile per numero) possa avere un senso per gente che ne capisce più di te avendoci lavorato in quel mondo (e non riferisco al sottoscritto ovviamente) sarebbe già un piccolo gesto di umiltà e di maturitá da parte tua.
                              ma piuttosto di ammetter di non comprender o di aver sbagliato ribatti alla caz.zo.
                              sarà per il prossimo giro.. come sempre..
                              Chi burla lo zoppo, badi d'essere dritto

                              Comment


                              • Originally posted by Heinrich View Post

                                I tuoi ricordi sono parzialmente corretti, la verità è che le gommine buone ce le avevano tutti i piloti ufficiali, quindi non solo Rossi e Pedrosa ma anche Hayden, Capirossi ed Edwards.
                                Le gommine buone le facevano provare pure ai team satellite solo nelle prove e infatti vediamo che Stoner nelle prove era un mostro.


                                Per capire l'immenso e scandaloso manico di Stoner bisogna guardare le libere dei gran premi dove tutti avevano gomme uguali, Stoner avrebbe vinto almeno 5 gare con le gomme che usava nelle prove.
                                Leggo solo ora. No. Non era così.

                                Comment

                                Working...
                                X