Announcement

Collapse
No announcement yet.

Cambio di strategia: arriva The Rewire, il 'ricablaggio' Harley-Davidson

Collapse
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Cambio di strategia: arriva The Rewire, il 'ricablaggio' Harley-Davidson

    Nuovi piani commerciali e strategie in Harley-Davidson erano dietro l'angolo, dopo il recente cambio al vertice.

    In breve riassumiano la situazione odierna: Harley vende sempre di meno (le nuove generazioni di motociclisti non sono interesate ai modelli tradizionali); il precedente 'capo' Matt Levatich nel 2018 avvia il piano 'More Roads to H-D', che prevede 100 novità in 7 anni (ma anche introduzione di modelli non tradizionali e alleanze con i cinesi); a febbraio al vertice arriva Jochen Zeitz e Matt Levatich viene allontanato, ma arriva anche il Covid-19 con tutte le conseguenze che conosciamo.

    Le vendite negli ultimi 3 anni (17/19) sono scese del 16%, le azioni negli ultimi due anni si sono dimezzate e hanno perso ancora dall'inizio di quest'anno, mentre le vendite, sempre dall'inizio del 2020, hanno subito un -15,5% negli USA e un -17,7% a livello mondiale!
    Questi dati trimestrali sono stati presentati nei giorni scorsi, come la nuova rotta da seguire (il piano 'The Rewire'), e le azioni si sono riprese un po'.

    The Rewire è un piano quinquennale per riorganizzare l'azienda concentrandosi sulle iniziative e sui modelli chiave dell'ex programma More Roads, escludendone quindi modelli non più ritenuti prioritari. È assai probabile che la Pan America e la Bronx arriveranno sul mercato come previsto, così come altri mezzi elettrici dopo la LiveWire (che proprio il nuovo CEO Zeitz voleva).

    Potrebbero invece non realizzarsi lo scooter elettrico, la flat track e la cafè racer, quindi slitta anche la collaborazione cinese con Qianjian. Questi i 5 elementi chiave del piano The Rewire:
    1) Valorizzare i punti di forza e bilanciare meglio l'espansione, riportare l'attenzione a dealer e clienti, rivalutare strategie per attrarre nuovi clienti.
    2) Dare priorità ai mercati che contano.
    3) Riprogrammare i lanci dei nuovi modelli e la gamma per semplicità e massimo impatto.
    4) Sviluppare al massimo le attività di Ricambi e Accessori.
    5) Adeguare e allineare la struttura organizzativa, adeguare costi e modelli operativi per ridurre la complessità e promuovere l'efficienza per avere stabilità e successo.

    notizia da: Harleyvillage.it




  • #2
    Originally posted by Semiramide View Post
    Nuovi piani commerciali e strategie in Harley-Davidson erano dietro l'angolo, dopo il recente cambio al vertice.

    ...
    Potrebbero invece non realizzarsi lo scooter elettrico, la flat track e la cafè racer, quindi slitta anche la collaborazione cinese con Qianjian. Questi i 5 elementi chiave del piano The Rewire:
    1) Valorizzare i punti di forza e bilanciare meglio l'espansione, riportare l'attenzione a dealer e clienti, rivalutare strategie per attrarre nuovi clienti.
    2) Dare priorità ai mercati che contano.
    3) Riprogrammare i lanci dei nuovi modelli e la gamma per semplicità e massimo impatto.
    4) Sviluppare al massimo le attività di Ricambi e Accessori.
    5) Adeguare e allineare la struttura organizzativa, adeguare costi e modelli operativi per ridurre la complessità e promuovere l'efficienza per avere stabilità e successo.

    notizia da: Harleyvillage.it


    traduciamo per i non addetti ai lavori … vendere ciò che rende di più, trovare nuovi clienti, non perdere i vecchi, tagliare i rami secchi, assicurare stabilità al tutto.

    Magari chi ha steso questo piano prende 10 milioni all'anno

    gli do io un suggerimento io … gratis… fate moto che accelerano, frenano, tengono la strada e magari non si rompono

    vivi... corri per qualcosa, corri per un motivo... che sia la libertà di volare o quella di sentirti vivo...

    Comment


    • #3
      Originally posted by filotto View Post

      traduciamo per i non addetti ai lavori … vendere ciò che rende di più, trovare nuovi clienti, non perdere i vecchi, tagliare i rami secchi, assicurare stabilità al tutto.

      Magari chi ha steso questo piano prende 10 milioni all'anno

      gli do io un suggerimento io … gratis… fate moto che accelerano, frenano, tengono la strada e magari non si rompono

      Comment


      • #4
        Originally posted by filotto View Post

        traduciamo per i non addetti ai lavori … vendere ciò che rende di più, trovare nuovi clienti, non perdere i vecchi, tagliare i rami secchi, assicurare stabilità al tutto.

        Magari chi ha steso questo piano prende 10 milioni all'anno

        gli do io un suggerimento io … gratis… fate moto che accelerano, frenano, tengono la strada e magari non si rompono
        sarebbe cosi semplice

        Comment


        • #5
          Originally posted by filotto View Post

          gli do io un suggerimento io … gratis… fate moto che accelerano, frenano, tengono la strada e magari non si rompono
          quello lo fanno già gli altri, sarebbe da sciocchi mettersi in competizione (vedi buell già fallita da anni)

          vuoi mettere vendere moto con costi di sviluppo già ammortizzati da 30 anni e tecnologia minima con costi superiori ad una 1000ss odierna (quindi ricarichi altissimi) ???
          chiamali scemi
          e ricordate ragazzi......... FLOW!!!

          Comment


          • #6
            Ringrazio ancora il mio amico Pierluigi che nel '98 mi fece vedere il suo Monster Dark 600 appena preso.......che poco dopo anche io comprai al posto di una schifosissima e ridicola Harley 883...moto di cui m'ero invaghito dopo 11 anni di astinenza e per la quale stavo per buttar via ben 18milioni delle vecchie Lire........astinenza che m'aveva ,evidentemente, completamente rincojonito.

            Comment

            Working...
            X