Announcement

Collapse
No announcement yet.

Coronavirus BEI CAZZI capitolo II

Collapse
This topic is closed.
X
X
Collapse
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Non capisco perchè si debbano chiudere uffici ed aziende quando è possibile continuare l'attività di buona parte di esse in totale sicurezza.

    Lavorare in queste condizioni è anche un'occasione per quelle aziende del terziario che non hanno ancora la capacità di far lavorare il personale da casa, per adeguarsi e ripensarsi, con benefici per tutti.

    Per curiosità se chiudiamo le aziende come pensiamo di farle riaprire dopo che si sono mandati in vacca scadenze e contratti con i clienti?
    Poi se uno vuol proprio chiudere la propria azienda, nessuno glielo impedisce...

    Va bene fare di tutto per limitare il contagio, ma ci vuole equilibrio, quello che i soliti dispensatori di paura dimostrano proprio di non avere.
    Il buon Fontana a miei occhi è uno che ha perso la testa.
    Last edited by gluca; 11-03-20, 23:29.


    Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

    Comment


    • Originally posted by ace View Post

      ricapitoliamo...

      ha dichiarato la chiusura di tutte le attività commerciali NON necessarie... ovvero quelle che COMUNQUE si sarebbero chiuse da sole perchè se non sono idioti nella stragrande maggioranza dei casi rimanere aperti aveva costi superiori all'incasso atteso. Quindi una mossa politicamente "sicura" e pressochè non necessaria.

      poi un po di bla bla e ble ble..

      quella che si attendeva come mossa che VERAMENTE doveva essere imposta dal governo era la chiusura delle aziende di non vitale importanza, dal momento che a quanto pare la maggior parte delle industrie non ci pensa minimamente a fermarsi... anche se mi domando quanto ci mettano ad esplodere i magazzini visto che la domada per la maggior parte di esse è crollata dal momento che le attività commerciali nazionali sono chiuse e quelle estere per forza di cose seguiranno tra poco, senza contare le difficolta di trasporto oltre frontiera visto che stanno cominciando a chiudere le frontiere ... gli altri... alla faccia di tutte le menate che si faceva l'italia con shengen ecc..

      comuqnue.. tornando a parlare delle aziende, come avevo ampiamente previsto, le solite formulette vaghe... si consiglia.. fate un po come vi pare.... basta che garantite con una autocertificazione che rispettate le norme sanitarie.... nel caso mandate tutti in ferie.... e si.. perchè i dipendenti sono contenti che gli vengano imposte le ferie per passarle chiusi in casa...
      insomma.. l'unica decisione VERA che dovevano prendere l'hanno scartata abilmente.. e adesso son li tutti in coro, maggiornaza e opposizione, a dirsi quanto sono fighi ad essere così decisionisti...

      mabbaffa...
      Puoi fare un elenco, anche solo parziale e non esaustivo, di "aziende di non vitale importanza"?

      Comment


      • dovevano congelare i mercati, il fisco, i pagamenti, adempimenti fiscali, istituire una sorta di cassa integrazione temporanea per tutti, e poi chiudere tutte le attivita' non strategiche.

        Comment


        • Originally posted by Warsteiner View Post

          Puoi fare un elenco, anche solo parziale e non esaustivo, di "aziende di non vitale importanza"?
          Ti dico solo che che sono a conoscenza di almeno due multinazionali nel settore della cosmetica che si guardano bene dal fare lo smart working e continuano a produrre rossetti.. Ciprie cazzi e mazzi .. Aziende che producono abbigliamento .. A chi lo devono dare se i negozi sono chiusi.. Ecc ecc.
          +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




          Comment


          • Originally posted by kuorenero View Post
            Può darsi che l'America non sia ancora pienamente consapevole della situazione….
            Se non lo siamo neppure noi italiani, consapevoli, noi che abbiamo approfittato di queste chiusure e quarantene per goderci un po' di ferie insperate andando in giro spensierati a farci i cazzi nostri in barba ai divieti imposti, come pretendiamo possano esserne consapevoli gli altri?

            Se investissimo le energie ora sprecate ad additare, complottare, fregarsene e sfurbacchiare, per fare semplicemente ciò che ci è stato ordinato, ovverosia chiuderci in casa e non rompere i coglioni, magari riusciremo davvero in un mese a limitare il contagio del virus.
            ​​​​​​

            Comment


            • Originally posted by ace View Post

              Ti dico solo che che sono a conoscenza di almeno due multinazionali nel settore della cosmetica che si guardano bene dal fare lo smart working e continuano a produrre rossetti.. Ciprie cazzi e mazzi .. Aziende che producono abbigliamento .. A chi lo devono dare se i negozi sono chiusi.. Ecc ecc.
              Che lavoro fai tu?

              Comment


              • Originally posted by gluca View Post
                Non capisco perchè si debbano chiudere uffici ed aziende quando è possibile continuare l'attività di buona parte di esse in totale sicurezza.

                .
                A prescindere che la totale sicurezza se la certificano da sole... Dopodiché i dipendenti in azienda ci devono arrivare.. Spesso con i mezzi pubblici, visto che non sono stati sospesi.. non penso che sia il max in questo periodo.
                Per ultimo nonostante i divieti c'è in giro ancora un sacco di gente che si fa i cavoli suoi . Mischiata a chi invece sarebbe autorizzato per motivi lavorativi.. Di fatto rendendo impossibile il controllo da parte delle forze dell'ordine .. Se le aziende fossero chiuse per un paio di settimane chi è in giro senza motivo avrebbe molta piu difficoltà a passare i controlli . Perché sarebbe molto più probabile che venga fermato.. È quindi di riflesso rinuncia...
                È più chiaro adesso ..?

                +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




                Comment


                • Originally posted by gluca View Post
                  Non capisco perchè si debbano chiudere uffici ed aziende quando è possibile continuare l'attività di buona parte di esse in totale sicurezza.

                  Lavorare in queste condizioni è anche un'occasione per quelle aziende del terziario che non hanno ancora la capacità di far lavorare il personale da casa, per adeguarsi e ripensarsi, con benefici per tutti.

                  Per curiosità se chiudiamo le aziende come pensiamo di farle riaprire dopo che si sono mandati in vacca scadenze e contratti con i clienti?
                  Poi se uno vuol proprio chiudere la propria azienda, nessuno glielo impedisce...

                  Va bene fare di tutto per limitare il contagio, ma ci vuole equilibrio, quello che i soliti dispensatori di paura dimostrano proprio di non avere.
                  Il buon Fontana a miei occhi è uno che ha perso la testa.
                  va che devono chiudere i negozi al dettaglio, mica le aziende

                  Comment


                  • Originally posted by Warsteiner View Post

                    Che lavoro fai tu?
                    Ho diverse attività . Alcune le svolgo da casa.. .Quelle che invece richiedono incontri e gente che lavora insieme (edilizia) per il momento le ho fermate
                    +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+




                    Comment


                    • Originally posted by ace View Post

                      A prescindere che la totale sicurezza se la certificano da sole... Dopodiché i dipendenti in azienda ci devono arrivare.. Spesso con i mezzi pubblici, visto che non sono stati sospesi.. non penso che sia il max in questo periodo.
                      Per ultimo nonostante i divieti c'è in giro ancora un sacco di gente che si fa i cavoli suoi . Mischiata a chi invece sarebbe autorizzato per motivi lavorativi.. Di fatto rendendo impossibile il controllo da parte delle forze dell'ordine .. Se le aziende fossero chiuse per un paio di settimane chi è in giro senza motivo avrebbe molta piu difficoltà a passare i controlli . Perché sarebbe molto più probabile che venga fermato.. È quindi di riflesso rinuncia...
                      È più chiaro adesso ..?
                      Per quelli che devono andare a lavoro invece di lavorare da casa, i mezzi pubblici considerata la situazione sono sicuri se si sta a distanza dagli altri, cosa non difficile visto che girano praticamente vuoti.
                      Non credo che i controlli funzionerebbero meglio come scrivi visto che comunque ci sarebbe gente in giro per fare la spesa, andare alle poste, in farmacia, ecc.

                      E ripeto se chiudiamo uffici ed aziende difficilmente riusciremo a riaprire con tutte le conseguenze del caso.

                      Bisogna rispettare le prescrizioni vigenti, che sono già molto pesanti, ed attendere pazientemente i risultati.


                      Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

                      Comment


                      • Originally posted by SUPERALEX View Post

                        va che devono chiudere i negozi al dettaglio, mica le aziende
                        Stavo rispondendo ad Ace che suggeriva la chiusura delle "aziende di non vitale importanza".
                        Last edited by gluca; 12-03-20, 00:04.


                        Marco Simoncelli, semplicemente un Campione.

                        Comment


                        • Originally posted by springer View Post

                          Si era "quasi" tutto. Ho trovato su corriere. it uno scarno elenco

                          Che cosa resta aperto?


                          Le attività commerciali legate alla vendita di generi alimentari e di prima necessità, le farmacie, le parafarmacie, le edicole, i tabaccai: tutti devono far rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto di norme igienico sanitarie molto precise. Restano aperti i ristoranti nelle aree di servizio stradali e autostradali e nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e negli ospedali. I servizi bancari, finanziari, assicurativi. Le pompe di benzina, gli idraulici, i meccanici e gli artigiani. L’attività del settore agricolo, zotecnico e di trasformazione agroalientare. Industrie e fabbriche – ha detto il presidente del Consiglio - continueranno le proprie attività a condizione che proteggano i lavoratori con protocolli di sicurezza speciali.

                          interessante che tra i generi di prima necessità ci siano le sigarette
                          In pratica nn cambia una minghia
                          Ah no chiudono i bar, pub... Per lo meno
                          Pure il bar di civitanova allora
                          "La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima."

                          Comment


                          • Secondo me il problema vero è andare a definire ciò che può rimanere aperto e chi no. Non si può fare un decreto che chiuda tutto. Le aziende che forniscono energia elettrica e il relativo indotto non possono chiudere no? Ma come fai a scrivere un decreto in un giorno che dettagli in modo chiaro anche le aziende che devono chiudere in tutta Italia?

                            Comment


                            • Originally posted by ALex1487 View Post
                              Secondo me il problema vero è andare a definire ciò che può rimanere aperto e chi no. Non si può fare un decreto che chiuda tutto. Le aziende che forniscono energia elettrica e il relativo indotto non possono chiudere no? Ma come fai a scrivere un decreto in un giorno che dettagli in modo chiaro anche le aziende che devono chiudere in tutta Italia?
                              Chiudi tutte le attività. Punto. Solo farmacie e alimentari e ovviamente i servizi di emergenza.

                              Comment


                              • Originally posted by Ice74 View Post

                                Chiudi tutte le attività. Punto. Solo farmacie e alimentari e ovviamente i servizi di emergenza.
                                Farmacie, alimentari e servizi di emergenza come, quando e con cosa si riforniscono, se "chiude tutto"?

                                Con lo spirito santo?

                                Comment

                                Working...
                                X