Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ducati Panigale V4 thread IV capitolo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Nostradamus
    replied
    Originally posted by Diego Granata View Post

    Tranquillo, mi sono bastati i chilometri che ho fatto per capire che sarebbe stato meglio cambiare aria, non c’era bisogno di fare i capelli bianchi. Mi dispiace averti messo in cattiva luce agli occhi di chi, pur essendo consapevole della moto che ha, si consola e magari si convince che non è così. Ora ti do io un consiglio, se dovessi incontrare una crucca come la mia, spostati, ti potrebbe portar via le carene, pure non essendo piena estate
    Adios Giuliano!
    Ma per piacere, capisco il gusto del voler avere l'ultima parola, ma non ho di questi problemi , quanto alle carene .........pensa alle tue che alle mie ci penso io!

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by sakko View Post

    Osti 43 al Mugello...meglio di Marquez
    Non ci vuole tanto a capire che ho sbagliato, ma dato che sei un genio...

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    W
    Originally posted by stradivari View Post

    E già, in effetti si tratta di sciocchezze...in una discussione in cui si afferma* che la moto con le alte temperature perde talmente tanti cavalli da non riuscire a passare sul dritto moto notoriamente ben più lente!
    Basiamoci sulle sensazioni di chi afferma* che "a sentimento" la moto va piano e non invece su chi riferisce (in modo asettico, senza alcuna enfasi) che il giorno x c'era una data temperatura e con quella data temperatura, girando in y, ha registrato velocità medie nell'ordine di z.

    * da chi ha affermato in passato che: "prendo una moto nuova ogni anno, faccio tutte le modifiche per renderla migliore, gli faccio il rodaggio e poi la metto in vendita".
    Ti ripeto, la questione sono le temperature e il negare di quest’ultime e di tutti i problemi che ha.

    La moto non mi è piaciuta. Non sono stato ne il primo, ne l’ultimo.
    Tu cosa ci hai fatto finora? Sembra che di primo acchito non ti sia trovato alla grande. Magari ne riparliamo più in là.

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by Nostradamus View Post
    Vedo che sei convinto quindi non starò a perdere e farti perdere altro tempo, tanto come dicevo, non sarò io, ma nemmeno tu, il giudice di questa moto, ma piuttosto coloro che la guidano, magari un po più a lungo di quanto non abbia fatto tu, nel frattempo, tu goditi la tua crucca che io mi godrò la mia moto sbagliata. Adios Diego!
    Tranquillo, mi sono bastati i chilometri che ho fatto per capire che sarebbe stato meglio cambiare aria, non c’era bisogno di fare i capelli bianchi. Mi dispiace averti messo in cattiva luce agli occhi di chi, pur essendo consapevole della moto che ha, si consola e magari si convince che non è così. Ora ti do io un consiglio, se dovessi incontrare una crucca come la mia, spostati, ti potrebbe portar via le carene, pure non essendo piena estate
    Adios Giuliano!

    Leave a comment:


  • stradivari
    replied
    Originally posted by Diego Granata View Post

    Tralasciamo i tempi e le velocità, Poggi al Mugello ci ha girato in 1.43.8 quindi... la questione sono le temperature. Abbiamo la telemetria di Klemmax che ci ha fatto vedere le temperature di esercizio di sta moto, e c’è chi mi vieni ancora a dire che è normale, o addirittura volute, significa che sarebbe meglio ragionare con un mulo.
    E già, in effetti si tratta di sciocchezze...in una discussione in cui si afferma* che la moto con le alte temperature perde talmente tanti cavalli da non riuscire a passare sul dritto moto notoriamente ben più lente!
    Basiamoci sulle sensazioni di chi afferma* che "a sentimento" la moto va piano e non invece su chi riferisce (in modo asettico, senza alcuna enfasi) che il giorno x c'era una data temperatura e con quella data temperatura, girando in y, ha registrato velocità medie nell'ordine di z.

    * da chi ha affermato in passato che: "prendo una moto nuova ogni anno, faccio tutte le modifiche per renderla migliore, gli faccio il rodaggio e poi la metto in vendita".

    Leave a comment:


  • Nostradamus
    replied
    Originally posted by Mugellaro View Post

    l'educazione e le buone maniere, vedendo come scrive, non sembra sapere cosa siano.
    avessi risposto anche io "non rompere i coglioni", "ebeti" e quant'altro.
    mi domando cosa ci stia a fare una persona che non sa accettare i punti di vista motivati differenti in un forum.
    Non ho capito se ce l'hai con me, io ho solo citato il testo di Diego.........

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by sakko View Post
    Ringrazio stradivari e CARLOPICONI per i loro contributi corredati da tempi sul giro.
    Per quanto riguarda TUTTI gli altri personalmente ritengo assolutamente inutili tutti i commenti e sensazioni.
    Mi viene da pensare male se non indicate circuito e tempo fatto.
    Potreste essere dei fermi in pista oppure potreste usare la moto solo in strada...in questi due casi giudizi sulle quote, regolazione ciclistica,guida impegnativa,frenata...
    Oppure potreste essere dei fermi che usate la moto solo in strada..roba che uno sveglio con un transalp vi suona come un tamburo.
    Quindi per una capire se una moto scalda, o sul diritto serpeggia, lasciando immaginare in uscita di curva, bisogna fare il 52 al Mugello. Ma dove sei uscito?
    Ti dico solo che con la Yamaha R1 del 2004, a Roma giravo sul 46.

    Leave a comment:


  • sakko
    replied
    Originally posted by Diego Granata View Post

    Tralasciamo i tempi e le velocità, Poggi al Mugello ci ha girato in 1.43.8 quindi... la questione sono le temperature. Abbiamo la telemetria di Klemmax che ci ha fatto vedere le temperature di esercizio di sta moto, e c’è chi mi vieni ancora a dire che è normale, o addirittura volute, significa che sarebbe meglio ragionare con un mulo.
    Osti 43 al Mugello...meglio di Marquez

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by Mugellaro View Post

    l'educazione e le buone maniere, vedendo come scrive, non sembra sapere cosa siano.
    avessi risposto anche io "non rompere i coglioni", "ebeti" e quant'altro.
    mi domando cosa ci stia a fare una persona che non sa accettare i punti di vista motivati differenti in un forum.
    Oooh finalmente hai scritto 2 parole sensate, invece di stare sempre a insinuare e fare l’ironico.
    Ora puoi goderti la moto che hai, per andare a lavoro e qualche passeggiata al Mugello, in tutta consapevolezza.

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by stradivari View Post

    Preciso: alla prima uscita al Mugello di quest'anno ho comunque fatto 2.00,3...e poi non ci sono più andato perché mi sono rotto la mano destra.
    In quella giornata (c'erano più di 30 gradi, tanto che molti usavano tranquillamente la SC0 al posteriore) ho fatto velocità ricomprese tra i 299 Km/h (la più bassa in assoluto) e i 309 km/h.
    Velocità "certificate", da trasponder del circuito.
    Con la mia R1M (con completo, testa preparata da Peppo ed elettronica YEC "seria") di velocità oscillavo tra i 285 km/h e i 295 km/h...girando in '58 di passo.
    Pur in una giornata infuocata, con la Panigale, dunque, sono andato mediamente 15 km/h in più sul dritto rispetto alla mia precedente Yamaha...e le R1 di amici che girano sul mio passo le superavo anche senza prenderne la scia con discreta disinvoltura.
    Sono alto 1.87 m e piuttosto spallato per cui non ho mai fatto grandi velocità (la mia R1M guidata da Torcolacci in un giro "a passeggio" per lui, cioè sul '57, ha fatto 307 km/h).
    Che la moto di serie abbia quote da sistemare è vero...che la elettronica di serie non sia il massimo per il solo pista anche...che esistano mezzi più "amichevoli" per l'uso amatoriale che consentono di andare forte uguale o anche di più pure...ma che la moto con il caldo (pur scaldando e perdendo cavalli, come tutte peraltro, magari anche un pelino più della media) non vada, permettimi, è una BESTIALITA' bella e buona.
    Questa è la mia esperienza diretta...secondo cui se alla V4 si togliessero 10-15 cv ai medi si risolverebbero il 99% dei problemi e ci girerebbero tutti fortissimo, come avviene per la versione R (che ai medi, appunto, ne ha 10-15 di meno delle V4 base/S).
    Tralasciamo i tempi e le velocità, Poggi al Mugello ci ha girato in 1.43.8 quindi... la questione sono le temperature. Abbiamo la telemetria di Klemmax che ci ha fatto vedere le temperature di esercizio di sta moto, e c’è chi mi vieni ancora a dire che è normale, o addirittura volute, significa che sarebbe meglio ragionare con un mulo.

    Leave a comment:


  • Nostradamus
    replied
    Vedo che sei convinto quindi non starò a perdere e farti perdere altro tempo, tanto come dicevo, non sarò io, ma nemmeno tu, il giudice di questa moto, ma piuttosto coloro che la guidano, magari un po più a lungo di quanto non abbia fatto tu, nel frattempo, tu goditi la tua crucca che io mi godrò la mia moto sbagliata. Adios Diego!

    Leave a comment:


  • Diego Granata
    replied
    Originally posted by Nostradamus View Post
    Vedo che la stai mettendo sul personale; mi spiace.
    Di nformazioni, ovviamente ne ho anch'io, del resto la Ducati, alcuni fornitori e preparatori sono proprio in zona e di informazioni se ne raccolgono senza problemi
    Con tutto il rispetto per chicchessia, prima di emettere sentenze, bisognerebbe tener conto delle modifiche apportate alle moto; troppi hanno montato scarichi speciali senza adeguare la carburazione cosa che comporta sia un surriscaldamento supplementare che una possibile/probile perdita di potenza. Klemmax ha dovuto sostituire il radiatore e forse anche altre cose, ma lui ne fa un uso agonistico e mi sembra comprensibile che abbia dovuto apportare qualche cambiamento, sono cose che si fanno su qualsiasi moto.
    Non commento sul tono e sulle affermazioni al limite dell'insulto, da te non me lo sarei aspettato, ma me ne farò una ragione, tuttavia non credere che abbia il potere di condizionate qualcuno, quelli che scrivevano la V4 già ce l'hanno è non hanno bisogno che altri , ne tu, ne io, gli vadano a dire come va, sono già grandi e capaci di trarre le loro conclusioni.
    Concluderei con il consiglio di rileggersi con calma il tuo messaggio, non è stato particolarmente garbato, non tanto nei miei confronti, ma piuttosto in quelli che definisci pischelli che ti rompono i coglioni. Sarà anche un forum, ma il rispetto è comunque dovuto a chicchessia.
    Giro giro tondo, quanto è bello il mondo...
    Non mi applico più di tanto, dato che in passato già ho letto le tue ostilità e i tuoi limiti, con rispetto parlando.
    Chiedo a chi sta leggendo sta discussione, e ha una moto che non sia Ducati, se in pista, e non, gli lavora a 120 gradi.
    Trovare sempre una pezza a colori, e girare puntualmente la frittata a modo proprio, pur di non ammettere di aver fatto un cattivo investimento, merito anche della tifoseria del marchio, si va oltre il ridicolo.
    Tranquillo, so bene cosa ho scritto, e ti posso assicurare che avere un “piscitiello di cannuccia” che come un gatto si attacca ai maroni, insinuando e facendo l’ironico per giorni interi, avvalendosi dei tuoi commenti perché non riesce neanche a riconoscere che moto (scusate se la chiamo moto) ha tra le mani, non è bello su un forum. Sembra di stare più su una pagina calcistica.
    Non mi sembra di essere andato sul personale, ne tantomeno ti ho offeso o attribuito nomignoli. Poi pensala come vuoi, ma sii coerente.

    Leave a comment:


  • sakko
    replied
    Ringrazio stradivari e CARLOPICONI per i loro contributi corredati da tempi sul giro.
    Per quanto riguarda TUTTI gli altri personalmente ritengo assolutamente inutili tutti i commenti e sensazioni.
    Mi viene da pensare male se non indicate circuito e tempo fatto.
    Potreste essere dei fermi in pista oppure potreste usare la moto solo in strada...in questi due casi giudizi sulle quote, regolazione ciclistica,guida impegnativa,frenata...
    Oppure potreste essere dei fermi che usate la moto solo in strada..roba che uno sveglio con un transalp vi suona come un tamburo.

    Leave a comment:


  • MiKiFF
    replied
    Originally posted by stradivari View Post

    Preciso: alla prima uscita al Mugello di quest'anno ho comunque fatto 2.00,3...e poi non ci sono più andato perché mi sono rotto la mano destra.
    In quella giornata (c'erano più di 30 gradi, tanto che molti usavano tranquillamente la SC0 al posteriore) ho fatto velocità ricomprese tra i 299 Km/h (la più bassa in assoluto) e i 309 km/h.
    Velocità "certificate", da trasponder del circuito.
    Con la mia R1M (con completo, testa preparata da Peppo ed elettronica YEC "seria") di velocità oscillavo tra i 285 km/h e i 295 km/h...girando in '58 di passo.
    Pur in una giornata infuocata, con la Panigale, dunque, sono andato mediamente 15 km/h in più sul dritto rispetto alla mia precedente Yamaha...e le R1 di amici che girano sul mio passo le superavo anche senza prenderne la scia con discreta disinvoltura.
    Sono alto 1.87 m e piuttosto spallato per cui non ho mai fatto grandi velocità (la mia R1M guidata da Torcolacci in un giro "a passeggio" per lui, cioè sul '57, ha fatto 307 km/h).
    Che la moto di serie abbia quote da sistemare è vero...che la elettronica di serie non sia il massimo per il solo pista anche...che esistano mezzi più "amichevoli" per l'uso amatoriale che consentono di andare forte uguale o anche di più pure...ma che la moto con il caldo (pur scaldando e perdendo cavalli, come tutte peraltro, magari anche un pelino più della media) non vada, permettimi, è una BESTIALITA' bella e buona.
    Questa è la mia esperienza diretta...secondo cui se alla V4 si togliessero 10-15 cv ai medi si risolverebbero il 99% dei problemi e ci girerebbero tutti fortissimo, come avviene per la versione R (che ai medi, appunto, ne ha 10-15 di meno delle V4 base/S).
    Ottimo intervento chiarificatore però va detto che sebbene la temperatura non sia un problema ovunque e per tutti (nel tuo caso al Mugello con Akra completo non si è presentato) non significa che non lo sia per molti in alcuni tracciati (tipo Imola senza il completo).

    Ovviamente per chi il problema lo ha avuto dover sempre leggere (non da te eh) cose del tipo "ma è un caso isolato", "ma ci avrai messo le mani tu" e la perla delle perle "ma figurati se la Ducati fa errori di questo tipo", può fare sclerare qualche utente che di per sé contro Ducati non ha nulla.

    Negare è il primo ostacolo al trovare le soluzioni.

    Leave a comment:


  • Mugellaro
    replied
    Originally posted by Nostradamus View Post
    Vedo che la stai mettendo sul personale; mi spiace.
    Di nformazioni, ovviamente ne ho anch'io, del resto la Ducati, alcuni fornitori e preparatori sono proprio in zona e di informazioni se ne raccolgono senza problemi
    Con tutto il rispetto per chicchessia, prima di emettere sentenze, bisognerebbe tener conto delle modifiche apportate alle moto; troppi hanno montato scarichi speciali senza adeguare la carburazione cosa che comporta sia un surriscaldamento supplementare che una possibile/probile perdita di potenza. Klemmax ha dovuto sostituire il radiatore e forse anche altre cose, ma lui ne fa un uso agonistico e mi sembra comprensibile che abbia dovuto apportare qualche cambiamento, sono cose che si fanno su qualsiasi moto.
    Non commento sul tono e sulle affermazioni al limite dell'insulto, da te non me lo sarei aspettato, ma me ne farò una ragione, tuttavia non credere che abbia il potere di condizionate qualcuno, quelli che scrivevano la V4 già ce l'hanno è non hanno bisogno che altri , ne tu, ne io, gli vadano a dire come va, sono già grandi e capaci di trarre le loro conclusioni.
    Concluderei con il consiglio di rileggersi con calma il tuo messaggio, non è stato particolarmente garbato, non tanto nei miei confronti, ma piuttosto in quelli che definisci pischelli che ti rompono i coglioni. Sarà anche un forum, ma il rispetto è comunque dovuto a chicchessia.
    l'educazione e le buone maniere, vedendo come scrive, non sembra sapere cosa siano.
    avessi risposto anche io "non rompere i coglioni", "ebeti" e quant'altro.
    mi domando cosa ci stia a fare una persona che non sa accettare i punti di vista motivati differenti in un forum.

    Leave a comment:

Working...
X