annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Apriamo il vaso di pandora....che il signore ci aiuti!

Comprimi
X
Comprimi
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Font Size
    #1

    Apriamo il vaso di pandora....che il signore ci aiuti!

    Ve lo do' in pasto, e so gia' che si scatenera' l'inferno:

    Incidenti stradali in moto su circuito: vale il Codice della Strada o il regolamento di pista?

    per quanto mi riguarda, un'assurdita', comunque dite la vostra
    Similar Threads

  • Font Size
    #2
    abbiamo postato lo stesso articolo, solo che io l'ho incollato sul forum...

    Commenta


    • Font Size
      #3
      "circolazione turistica" in un circuito?

      ah ecco ora mi spiego tante cose....viva i turni per categoria
      "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

      "Non si pu? tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
      D.I.O."



      Commenta


      • Font Size
        #4
        Originariamente inviato da Nigel76 Visualizza il messaggio
        "circolazione turistica" in un circuito?

        ah ecco ora mi spiego tante cose....viva i turni per categoria
        Nigel, purtroppo anche se vai a turni ? "circolazione turistica" in quanto, altrimenti, dovresti avere la licenza e correre solo nelle giornate riservate ai licenziati.

        Sempre secondo questa sentenza per?, si evince che la RCA dovrebbe coprire i danni fisici e materiali in quanto, essendo "circolazione turistica" e non gara o evento competitivo, essendo in vigore il CdS, si dovrebbe essere coperti da RCA. La differenza dovrebbe essere la non obbligatoriet? in quanto area privata e non di pubblica circolazione.
        Every journey begins always with the 1st step...

        ...chi ha le palle va in moto, chi non le ha le insegue giocando a pallone

        Commenta


        • Font Size
          #5
          Posso farvi una domanda stupida perch? ci ho capito poco?
          Dal 2018 far? solo prove libere in pista,basta strada,facendo le tessere fmi autodromo ed asi sarei abbastanza(non si sa mai )tranquillo od ? meglio fare ancora una polizza rc visto che le prove rimangono circolazione turistica x cui soggette al cds?
          Il mio cane ? bravo a derapare,
          io a scodinzolare
          ....

          Posso resistere a tutto tranne le moto e daidegas!!!
          .....

          Invece io sono talmente abituato a pagare per far sesso
          Che prima di farmi una sega metto 10? sul comodino

          (Anonimo della Brianza )

          __________________

          Commenta


          • Font Size
            #6
            A parte il caso riportato, la circolazione non competitiva in pista ? piena di mancanze normative... Il cds in alcuni casi vale e in altri no. Le assicurazioni (rc e infortunio) sono poco chiare e spesso ad interpretazione soggettiva. La stessa tessera sport autodromi non ? una garanzia, perch? copre solo in circuiti omologati, e per esempio cremona e cervesina non lo sono. Poi di cremona ho letto che offrono un'assicurazione ad un costo irrisorio (8 o 9 euro?) ma anche questa non so che garanzie dia. Personalmente mi auguro sempre di non dover toccare con mano casi del genere, rispettando i regolamenti interni dei circuiti e facendo tutte le attenzioni del caso.

            Inviato dal mio LG-H840 utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • Font Size
              #7
              Originariamente inviato da alem74 Visualizza il messaggio
              Nigel, purtroppo anche se vai a turni ? "circolazione turistica" in quanto, altrimenti, dovresti avere la licenza e correre solo nelle giornate riservate ai licenziati.

              Sempre secondo questa sentenza per?, si evince che la RCA dovrebbe coprire i danni fisici e materiali in quanto, essendo "circolazione turistica" e non gara o evento competitivo, essendo in vigore il CdS, si dovrebbe essere coperti da RCA. La differenza dovrebbe essere la non obbligatoriet? in quanto area privata e non di pubblica circolazione.
              sono pienamene d'accordo con te Alem.
              Il problema ? che non ci sono normative chiare in merito alla questione...o meglio, tutto ? fatto e impostato per parare le chiappe a organizzatori, circuiti e assicurazioni mentre all'utente non si garantisce nulla...nemmeno la chiarezza, infatti l'unica ? farsi un'assicurazione antinfortunistaica e la tessera autodromi...solo cos? si pu? essere "tranquilli".
              Ma come sai molti iniziano con la pista senza porsi tante domande e alla fine di utenti coperti ce ne sono ben pochi.

              Ci vorrebbero regole chiare e soprattutto, a mio avviso, obblighi di copertura verso terzi.
              "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

              "Non si pu? tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
              D.I.O."



              Commenta


              • Font Size
                #8
                Mah! Nel regolamento di pista non si fa riferimento a velocit? minime ma neppure a distanza di sicurezza...mi pare.

                Assurdo.

                Commenta


                • Font Size
                  #9
                  Originariamente inviato da smanettone75 Visualizza il messaggio
                  Posso farvi una domanda stupida perch? ci ho capito poco?
                  Dal 2018 far? solo prove libere in pista,basta strada,facendo le tessere fmi autodromo ed asi sarei abbastanza(non si sa mai )tranquillo od ? meglio fare ancora una polizza rc visto che le prove rimangono circolazione turistica x cui soggette al cds?

                  Discorso RCA ti riporto la mia esperienza.
                  5 anni fa, quando iniziai con la pista, chiesi in assicurazione se la polizza di allora coprisse in caso di incidente in circuito. Sorprendentemente mi dissero di si ma a condizione che la moto fosse completamente in regola, ovvero con frecce, fanali, gomme etc....onestamente non lo trovo molto logico essendo l'autodromo un'area privata e non adibita alla normale circolazione di mezzi.

                  Purtroppo le assicurazioni (comprese le antinfortunistiche) hanno le loro coperture (o interpretazioni), quindi per questa attivit? specifica secondo me la tessera autodromi ? la migliore soluzione....puoi fare quella con la FMI (autodromi se sei amatore) o quella con l'ASI.
                  Per la FMI ti basta andare in un quasiasi motoclub, paghi l'iscrizione e richiedi appunto la tessera autodromi. Da quest'anno sono 80? + iscrizione, normalmente sui 20?.
                  Per l'Asi non ho molte info in merito, comunque se cerchi in questa sezione dovresti trovarne.
                  "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

                  "Non si pu? tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
                  D.I.O."



                  Commenta


                  • Font Size
                    #10
                    Originariamente inviato da Paolo Grandi Visualizza il messaggio
                    Mah! Nel regolamento di pista non si fa riferimento a velocit? minime ma neppure a distanza di sicurezza...mi pare.

                    Assurdo.
                    Nelle giornate di prove libere o a turni in teoria ? vietato prendere la scia ad altre moto, sia perch? ognuno stacca un po' dove vuole, sia per avere una visuale pi? ampia possibile sulla pista davanti a noi, per poter vedere in tempo gente che va piano o che ha problemi. Velocit? minime no, ma viene chiaramente spiegato che se uno ha problemi o va piano deve portarsi in posizione di sicurezza viaggiando fuori traiettoria.
                    Resta il fatto che anche il circuito se ne lava le mani facendo firmare una bella liberatoria delle responsabilit?, rendendo di fatto il regolamento carta straccia e scaricando tutto sul groppone dell'utente di turno, spesso non informato n? tutelato. Sicuramente la parte pi? delicata e lacunosa di norme del settore motosport amatoriale...

                    Inviato dal mio LG-H840 utilizzando Tapatalk

                    Commenta


                    • Font Size
                      #11
                      La cosa sarebbe da approfondire un po'.
                      In che punto della pista ? successo il fatto?
                      Quello che andava a 100 dove gli altri andavano a 190 ci andava perch? non era in grado di andare a 190 o perch? stava pascolando?

                      Che in pista non c'? una velocit? minima pu? essere giusto, ma ci deve essere una velocit? consona a quella che viene fatta normalmente in quel tratto.

                      Perch? stando a ci? che ? scritto io potrei fare il rettilineo del mugello a 80 all'ora e se poi dopo lo scollino uno che arriva a 270 mi centra ? colpa sua.
                      Ultima modifica di biondob; 29-11-17, 21:39.
                      La velocit? non ha mai ucciso nessuno....? diventare improvvisamente statici che crea problemi.
                      Andare in moto non ? un reato (provincia di arezzo esclusa)

                      Commenta


                      • Font Size
                        #12
                        Ho entrambe le tessere in quanto la asi copre nelle piste non omologate fmi ed i kartodromi.
                        Sicuramente per il 2018 le rifar? di nuovo,a questo punto chieder? lumi al mio assicuratore per la rc.
                        Grazie a tutti

                        Inviato dal mio SM-J320FN utilizzando Tapatalk
                        Ultima modifica di smanettone75; 29-11-17, 21:40.
                        Il mio cane ? bravo a derapare,
                        io a scodinzolare
                        ....

                        Posso resistere a tutto tranne le moto e daidegas!!!
                        .....

                        Invece io sono talmente abituato a pagare per far sesso
                        Che prima di farmi una sega metto 10? sul comodino

                        (Anonimo della Brianza )

                        __________________

                        Commenta


                        • Font Size
                          #13
                          Originariamente inviato da biondob Visualizza il messaggio
                          La cosa sarebbe da approfondire un po'.
                          In che punto della pista ? successo il fatto?
                          Quello che andava a 100 dove gli altri andavano a 190 ci andava perch? non era in grado di andare a 190 o perch? stava pascolando?

                          Che in pista non c'? una velocit? minima pu? essere giusto, ma ci deve essere una velocit? consona a quella che viene fatta normalmente in quel tratto.

                          Perch? stando a ci? che ? scritto io potrei fare il rettilineo del mugello a 80 all'ora e se poi dopo lo scollino uno che arriva a 270 mi centra ? colpa sua.

                          E' quello che sto dicendo...gli organizzatori, quelli seri, di solito al briefing evidenziano quanto importante sia non rallentare o peggio, chiudere il gas quando si ? in rettilineo.
                          Purtroppo di idioti ce ne sono in pista cos? come in strada quindi non mi soprende il fatto che questo si sia trovato davanti uno che andava a spasso guardando le margherite nei prati circostanti.
                          "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

                          "Non si pu? tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
                          D.I.O."



                          Commenta


                          • Font Size
                            #14
                            Originariamente inviato da roby1088 Visualizza il messaggio
                            Nelle giornate di prove libere o a turni in teoria ? vietato prendere la scia ad altre moto...
                            Vietato non so, sconsigliato sicuramente.

                            Purtroppo per? vi sono casi, specie in curva, dove la traiettoria ? obbligata. Per cui la linea ? quella. Chessif?

                            Commenta


                            • Font Size
                              #15
                              Originariamente inviato da Paolo Grandi Visualizza il messaggio
                              Vietato non so, sconsigliato sicuramente.

                              Purtroppo per? vi sono casi, specie in curva, dove la traiettoria ? obbligata. Per cui la linea ? quella. Chessif?
                              In teoria nei briefing dicono vietato...poi per? non l'ho mai letto nelle varie liberatorie o regolamenti appesi qua e la.
                              In curva come dici tu vige l'imprevedibilit?...

                              Una cosa ? certa, gli organizzatori dovrebbero essere pi? rigidi e severi nel far rispettare il regolamento...pochi di loro lo fanno, purtroppo.
                              "La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso"

                              "Non si pu? tifare Stoner...o almeno non ho mai visto nessuno andare in chiesa e tifare
                              D.I.O."



                              Commenta

                              Sto operando...
                              X