Announcement

Collapse
No announcement yet.

Ecco la cbr1000rr 2020 217cv

Collapse
X
Collapse
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • Ma i tubi in gomma?!?

    Comment


    • Originally posted by Cancellino View Post
      Ma i tubi in gomma?!?
      Tutta al top fino in fondo non ce la fanno. E un c'è verso

      Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

      "Non basta avere una moto per essere un motociclista"

      Comment


      • Vista dal vivo. Qualità Honda. Impostazione di guida un poco allungata x i miei gusti. Sella pedane perfette.
        ???????però é una moto che ragiona di muscoli non di cervello. Mi spiego. Ha fatto una rivoluzione di quote motore per cercare la potenza, ma manca il vtec che era dato x scontato. Ha messo le alette ma sono fisse anche se ha depositato un brevetto per averle attive. Il motore rispetto alla concorrenza è meno compatto, ancora sviluppato molto in orizzontale. Secondo me è ancora uno step intermedio. Ovvero non hanno fatto a tempo a mettere tutto...
        SpidERVIN

        Comment


        • Originally posted by MiKiFF View Post
          Del resto chi non vorrebbe un ponte di comando con i preziosi pendagli appesi su quella bellissima piastra completamente piatta con quel pregevole dado centrale:

          IMG-20191107-124001-01.jpg

          Siete proprio hondisti...

          La piastra è la replica di questa

          Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk

          "Non basta avere una moto per essere un motociclista"

          Comment


          • Sì lo so, anche strumentazione e forcellone sono pressoché identici, ma non è che si deve per forza copiare tutto eh, pensa belle le Ducati con lo scatolone nero sotto il codone...

            "Mi spezzo ma non mi piego." MiKiFF

            Comment


            • A me è piaciuta tantissimo, anche in sella, compatta e muscolosa! Una vera meraviglia. Dovessi acquistare una SS oggi, la CBR sarebbe probabilmente la prima scelta.

              Comment


              • Originally posted by Luca990 View Post
                A me è piaciuta tantissimo, anche in sella, compatta e muscolosa! Una vera meraviglia. Dovessi acquistare una SS oggi, la CBR sarebbe probabilmente la prima scelta.
                Anche a me. L'unica nota stonata (incomprensibile, tra l'altro) sono i connettori della forcella di fronte la piastra di sterzo, coperti dai cappucci di plastica: non si poteva fare proprio niente di meglio?

                Comment


                • Originally posted by toscanaccio34 View Post

                  Direi che il confronto Desmo vs pneumatiche lo abbiamo sotto gli occhi già dal 2003, e che quindi non dovrebbe farci paura!

                  Tanto poi il limite si sposta su altri componenti, una volta raggiunto il regime massimo consentito dal Desmo o Pneumatiche.

                  Quello di cui c'è d'aver paura è se Honda unisce la famosa facilità e neutralità ciclistica ad una potenza da riferimento sul suo prodotto SS stradale e quindi SBK…

                  Il fatto che NON abbia introdotto il contenuto del motore controrotante, mi fa pensare che sappiano di non averne bisogno, visto che il controrotante serve per migliorare la guidabilità e facilità…..
                  La prima cosa cui ho pensato, tra l'altro potrebbe essere molto neutra e solo leggermente più fisica della precedente, anche perchè con queste definizioni di quote di sterzo e interasse, anche nello stretto, il pilota potrebbe avere talmente la sensazione di cosa succeda sotto le ruote che il meccanismo di guida potrebbe risultare più semplice di quello indicato dalla cartella stampa.


                  Originally posted by MiKiFF View Post
                  Comunque stavo notando quanto l'approccio ciclistico sia apparentemente opposto a Yamaha (e più simile a quello Ducati).

                  La Yamaha all'anteriore per dare sensibilità ha una certa flessibilità alla massima piega grazie a steli molto ravvicinati e semimanubri chiusi (troppo forse) per avere posizione più raccolta e penetrazione aerodinamica, interasse corto per maggiore agilità visto che comunque l'effetto giroscopico dell'albero motore crossplane è rilevante.

                  La nuova Honda ha steli decisamente lontani (dalla vista frontale i dischi appaiono fuori dal cerchio come sulle Panigale) presumo per massima stabilità in frenata ed i semimanubri sono aperti, lunghi e radiali rispetto agli steli per maggiore carico sull'anteriore e massima maneggevolezza ma tutte le braccia sono esposte all'aria, l'interasse poi lunghissimo per evitare ribaltamento nelle riapertura rabbiosa da bassi giri.

                  Senza pretesa di verità ovviamente, ritengo che abbiano ricalcato i comportamenti delle rispettive MotoGP con Yamaha già dimostrata ottima e precisa in ingressi veloci e grande percorrenza e Honda che credo sarà più da staccata, spigolare grazie ad accentramento masse e giù tutto nelle ripartenze.

                  A parte la posizione di guida (montando un paio di Helibars la sistemi per andare a fare la spesa... ), secondo me le quote girano intorno a come hanno stabilito il tipo di erogazione, se il motore, come dici, avesse una surplus di forza nei giri da riapertura certamente le ricerca di stabilità andrebbe in questo senso, ma se fosse voluta per essere del tutto neutra in tutte le condizioni anche se un filo più fisica (ovviamente data la potenza in gioco) si ricadrebbe in quello che aveva ipotizzato Toscanaccio e sarebbe davvero difficile controbattere tecnicamente...

                  Io (ovviamente vado per sensazioni rispetto a quello visto), pur riconoscendo la massima espressione tecnica, credo che la moto di serie possa avere qualche problema con piloti dal medio livello in giù, al contrario di quello prodotto fino a ieri.

                  www.radiopopolare.it
                  www.ilmanifesto.info

                  Comment


                  • Originally posted by HSG View Post

                    La prima cosa cui ho pensato, tra l'altro potrebbe essere molto neutra e solo leggermente più fisica della precedente, anche perchè con queste definizioni di quote di sterzo e interasse, anche nello stretto, il pilota potrebbe avere talmente la sensazione di cosa succeda sotto le ruote che il meccanismo di guida potrebbe risultare più semplice di quello indicato dalla cartella stampa.

                    A parte la posizione di guida (montando un paio di Helibars la sistemi per andare a fare la spesa... ), secondo me le quote girano intorno a come hanno stabilito il tipo di erogazione, se il motore, come dici, avesse una surplus di forza nei giri da riapertura certamente le ricerca di stabilità andrebbe in questo senso, ma se fosse voluta per essere del tutto neutra in tutte le condizioni anche se un filo più fisica (ovviamente data la potenza in gioco) si ricadrebbe in quello che aveva ipotizzato Toscanaccio e sarebbe davvero difficile controbattere tecnicamente...
                    Io invece credo che le quote siano state definite con l'occhio alla destinazione d'uso principale (pista) rispetto alle concorrenti (tranne forse Ducati): moto lunga, stabile, precisa a prezzo di una perdita di facilità (che invece viene buona nell'impiego stradale, dove si deve improvvisare di più). Il che va anche nella direzione di assecondare una maggior potenza e coppia. Sulla neutralità non ho dubbi che sia un obiettivo (non so dire se centrato o meno).
                    Personalmente, l'albero controrotante mi sembra più marketing che altro, quindi non mi stupisce che Honda non lo abbia inserito

                    Comment


                    • Sai... il controrotante lo hanno provato (o simulato...) sicuramente, ma avendo ben focalizzato l'obiettivo, probabilmente non lo hanno sviluppato. Evidentemente, per loro, la moto tanto male non va...
                      www.radiopopolare.it
                      www.ilmanifesto.info

                      Comment


                      • Originally posted by HSG View Post
                        Sai... il controrotante lo hanno provato (o simulato...) sicuramente, ma avendo ben focalizzato l'obiettivo, probabilmente non lo hanno sviluppato. Evidentemente, per loro, la moto tanto male non va...
                        Sicuramente

                        Comment


                        • mi chiedo come sarà messo ad AFFIDABILITA' questo nuovo motore Honda...??

                          cmq è la prima Honda che mi porterei a casa volentieri, meno male che costa un botto ehehhehehe....!!!
                          Progetto Yamaha Fazer Cafè

                          Comment


                          • Si riapre una bella lotta Yamaha-Honda...anche se come espresso nei precedenti post credo che Yamaha sia più pronta all’uso dello smanettone medio.Io ci farò un pensiero,anche se in pista non ci vado.

                            Comment


                            • Ste puntualissime opinioni autoconclusive le teniamo tutte buone in fresco per quando uscirà la moto, eh.

                              Proprio ansioso di farci manovra per girare in mezzo ai tornanti, stante l'interasse "chilometrico", sfrizionando poi come un ossesso per riprendere la marcia soffrendo la scarsa coppia in basso.

                              Comment


                              • Originally posted by Warsteiner View Post
                                Ste puntualissime opinioni autoconclusive le teniamo tutte buone in fresco per quando uscirà la moto, eh.

                                Proprio ansioso di farci manovra per girare in mezzo ai tornanti, stante l'interasse "chilometrico", sfrizionando poi come un ossesso per riprendere la marcia soffrendo la scarsa coppia in basso.
                                e che e', un 125 scarburato

                                Comment

                                Working...
                                X